Visioni dal Mondo: Crime+Punishment di Stephen Maing squarcia un velo sulle persecuzioni della polizia di New York nei confronti delle minoranze più povere

Presentato in anteprima al 4° Festival Internazionale Visioni dal Mondo, Crime+Punishment racconta, in presa diretta nel suo svolgersi, la denuncia di dodici poliziotti dei distretti del Dipartimento di Polizia dell’imposizione delle quote di arresti, seguendone le vicende pubbliche e private, la loro denuncia pubblica, il tentativo di una class action, della loro persecuzione e del mobbing che subiscono dai loro superiori. Un’opera che squarcia il velo della realtà, riprendendola con un occhio spietato e lucido, senza sconti per nessuno (né per i protagonisti né per gli spettatori) ed è un diritto-dovere non perderlo

Pick of the Litter di Dana Nachman e Don Hardy, racconta il lungo addestramento di un gruppo di Labrador per diventare cani guida per non vedenti

Pick of the Litter riprende la rete complessa e articolata per addestrare degli animali a cui affidare la vita di esseri umani dipendenti completamente da loro. La capacità di rimanere nascosti degli autori, di essere degli osservatori al servizio dei protagonisti e della loro avventura condivisa, fanno di Pick of the Litter un balsamo (necessario) per l’anima dello spettatore, rendendolo partecipe di questa storia edificante

The Guardians di Billie Mintz racconta un complotto ai danni di anziani cittadini a Las Vegas con lo stile di un thriller contemporaneo

Presentato al 4° Festival Visioni dal Mondo, per la prima volta fuori dagli Usa, The Guardians di Billie Mintz s’inserisce nella tradizione del film d’inchiesta-investigativo americano, mettendo in scena la complessa struttura di un complotto ai danni degli anziani di Las Vegas in Nevada dove sono coinvolti il tribunale familiare, medici, avvocati, procuratori e soprattutto dell’ufficio pubblico dell’assistenza agli anziani e dei tutori legali governativi e privati. Un’opera potente, coraggiosa, costruita in modo partecipe nel raccontare il dramma delle vittime, ma chirurgica nel mostrare i meccanismi del delitto

L’ora d’acqua di Claudia Cipriani, vince il 4° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo

L’ora d’acqua di Claudia Cipriani è il film vincitore del 4° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo. Un film d’avventura interiore, mentale, fantastico, dove la levità dell’infanzia si realizza attraverso una visione di un mondo in cui l’acqua è l’elemento vitale per la vita e l’immaginazione. La regista controlla con mano ferma la sostanza del suo cinema, manipolando la materia filmica in un flusso liquido di immagini piene di sentimento e sogni ad occhi aperti

Una gloriosa delegazione a Pyongyang di Pepi Romagnoli, viaggio alla scoperta della Corea del Nord in concorso al Visioni dal Mondo

Una gloriosa delegazione a Pyongyang di Pepi Romagnoli, altra pellicola diretta da una donna presente nel concorso italiano del 4° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, è un viaggio che vorrebbe far scoprire la vera Corea del Nord. Ma l’accumulazione visiva di sequenze precostruite in una messa in scena estremamente controllata e studiata trasformano la pellicola da un documentario su una ripresa della realtà a un’involontaria parodia

Il canto del mare di Claudia Neubern, poetico incontro al Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo

Il canto del mare di Claudia Neubern presentato nel concorso italiano del 4° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo è una poetica rappresentazione di due solitudini sufficienti a sé. Il cortometraggio dimostra come il documentario possa essere molto duttile come genere cinematografico per chi ha voglia di sperimentare e cercare dentro se stessi, come fa la Neubern, una propria voce che permetta di modellare la realtà che ci circonda

Mingong di Davide Crudetti, non solo uno spaccato dell’attuale Cina, ma anche la testimonianza della necessità di un radicale cambiamento

Il documentario di Davide Crudetti, Mingong, non fornisce solo un interessante spaccato di una Cina meno conosciuta, ma costituisce anche l’ennesima testimonianza della necessità che qualcosa cambi in quel grande Paese e, a quanto pare, qualcosa sta forse davvero cambiando: Mao è un ingombrante ricordo, mentre Confucio un vanto nazionale

SoundScreen Film Festival: Vinylmania di Paolo Campana

Nell’effervescente selezione del SoundScreen Film Festival ravennate ha trovato spazio anche un omaggio vibrante e sentito alla cultura del vinile. Ci riferiamo ovviamente al bel documentario datato 2012 di Paolo Campana, Vinylmania, che a Ravenna è stato recuperato per la sezione Panorama.

Astro Samantha – La donna dei record nello spazio – In anteprima al Festival Internazionale del Documentario

Domenica 13 dicembre alle ore 21.15 anteprima milanese per Astro Samantha – la donna dei record nello spazio di Gianluca Cirasola, documentario sulla prima donna italiana nello spazio nell’ambito del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal mondo – Immagini della realtà che si svolgerà all’Unicredit Pavillon dall’11 al 13 dicembre p.v.

La prima italiana di Mr. Gaga inaugura il 56/mo Festival dei Popoli

Sarà l’anteprima italiana di Mr.Gaga, il documentario di Tomer Heymann che racconta la vita e l’arte di Ohad Naharin, uno dei coreografi più importanti e innovativi al mondo, ad aprire la 56/ma edizione del Festival Popoli, il festival internazionale del film documentario, che inaugurerà venerdì 27 novembre alle 21.00 presso il Cinema Odeon di Firenze

Terminata la post-produzione del docu-film “La Rivelazione”

Conclusa la post-produzione del docu-film “La Rivelazione: qualcuno ha creato i tuoi falsi bisogni”, realizzato sulla base dei principi del Manifesto del Marketing Etico, un documento formale composto da 11 articoli redatti osservando comportamenti e fattori tecnici del mercato, in ambito commerciale e comunicativo

Docunder30 – Aperto il bando per partecipare alla IX ed.

Aperto il bando per partecipare alla nona edizione di Docunder30. C’è tempo per inviare i propri lavori fino al 15 novembre e sperare così di entrare a far parte di una delle più apprezzate manifestazioni cinematografiche dedicate agli “autori sotto i trent’anni” di cinema documentario

Al via domani Mondovisioni – La rassegna itinerante di documentari di qualità inizia il suo tour da Ferrara

Tra i titoli attesi: “(T)error”, il primo film a seguire dall’interno un’operazione antiterrorismo islamico dell’FBI; “Cartel Land”, reduce dal successo all’ultimo Sundance, sulla realtà del narcotraffico; la spietata repressione della libertà di espressione in Iran raccontata da “We are journalists”; “The Chinese Mayor”, sorprendete sguardo dietro le quinte del boom e della politica cinesi

MONDOVISIONI – 8 documentari per esplorare l’attualità

La rassegna – che parte da Ferrara (Festival di Internazionale, 2-3-4 ottobre) e prosegue in tour in Italia – porta al grande pubblico alcuni tra i migliori documentari della scena internazionale dedicati ad attualità, informazione, diritti umani, libertà di espressione

Genova Film Festival: Uomini proibiti di Angelita Fiore

Il documentario di Angelita Fiore, che all’ultima edizione del Genova Film Festival ha ottenuto ben due menzioni speciali, attraverso tre vicende esemplari riesce a toccare in profondità un tema delicato come quello del celibato dei preti, anacronistica istituzione che il Vaticano si ostina a difendere per ragioni che hanno ben poco di nobile, ignorando o addirittura biasimando i sentimenti di chi invece ha fatto una scelta d’amore.

^ Back to Top