Taxi Drivers_The Shape of Water_Guillermo Del Toro_in sala_Luca Biscontini

The Shape of Water di Guillermo Del Toro: un’interessante occasione per riflettere in maniera significativa sui processi di soggettivazione del futuro

Vincitore del Leone d’Oro alla scorsa edizione della mostra del cinema di Venezia e di due Golden Globe, The Shape of Water di Guillermo Del Toro è un buon film sul piano iconografico, della messa in scena e della narrazione, ma il suo plusvalore consiste nel fornire allo spettatore un’occasione per riflettere in maniera significativa sui processi di soggettivazione del futuro

Taxi Drivers_Codice d'onore_Rob Reiner_Jack Nicholson_Luca Biscontini

Codice d’onore, l’indimenticabile film di Rob Reiner con Cruise, Nicholson e Moore, in una nuova edizione speciale per il 25° anniversario

In occasione della ricorrenza del 25° anniversario Sony Pictures pubblica in home video un’edizione speciale di Codice d’onore contenente un blu ray e la versione in 4K, corredata da una sezione di contenuti speciali della durata totale di 48 minuti. Per la prima volta, dunque, si potrà visionare il celebre lungometraggio in maniera esemplare. Con Tom Cruise, Jack Nicholson e Demi Moore

Taxi Drivers_Dove sognano le formiche verdi_Werner Herzog_Luca Biscontini

Dove sognano le formiche verdi e altri due documentari di Werner Herzog disponibili in un’edizione a due dischi grazie a Ripley’s Home Video

Ciò che Werner Herzog, con una regia assai minimale, tenta di far emergere è la fatale distruzione del ‘sacro’ che la ricerca forsennata del profitto, in quegli anni più che mai lanciata in una folle corsa, stava compiendo, portando a termine una devastante e miope colonizzazione. Dove sognano le formiche verdi è un film da non perdere per chi volesse approfondire l’opera del regista tedesco e, più in generale, fare un’esperienza di un cinema irrepetibile

Taxi Drivers_La danza della realtà_Alejandro Jodorowsky_dvd_Luca Biscontini-iloveimg-cropped

La danza della realtà: Jodorowsky riesce ancora una volta a fornire una prospettiva attraverso cui ricomporre i brandelli di un cinema che pare ormai sull’orlo del collasso

Jodorowsky è tornato dopo tanto tempo (il suo film precedente era Il ladro dell’arcobaleno del 1990), ma gli anni passati non ne hanno scalfito la fantasia, la capacità di produrre immagini grottesche, decise, ma anche gioiose, poetiche, dotate di una forza che riesce sempre a penetrare l’occhio di chi guarda.i l regista sa fornire ancora una volta una prospettiva attraverso cui ricomporre i brandelli di un cinema che pare sempre sull’orlo del collasso

Taxi Drivers_Lo and Behold - Internet il futuro è oggi_Werner Herzog_Stasera in tv_Luca Biscontini

Stasera in tv su Rai 3 alle 23,50 Lo and Behold – Internet: Il futuro è oggi. Werner Herzog riflette sull’impatto della tecnologia sulla vita umana

Con Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi, Werner Herzog si pone frontalmente rispetto a una questione che anima il dibattito contemporaneo, cercando di affrontare in maniera circolare tutte le implicazioni che la più grande rivoluzione tecnologica della storia ha comportato, dal mutamento culturale a quello antropologico

Taxi Drivers_Atomica Bionda_Charlize Theron_dvd_Luca Biscontini

Atomica Bionda: Charlize Theron si muove negli spazi sconnessi di Berlino, a ridosso della caduta del muro

Atomica Bionda, interpretato da una muscolare e malinconica, quanto superba, Charlize Theron, è un intelligente film che, cavalcando astutamente un’iconografia e un genere assai accattivanti, offre quasi due ore di amabilissimo intrattenimento, fornendo numerosi spunti allo spettatore per tornare a riflettere su questioni troppo presto archiviate nella rimessa della Storia

Taxi Drivers_Tutti i soldi del mondo_Ridley Scott_in sala_Luca Biscontini

Tutti i soldi del mondo: l’ultimo film di Ridley Scott è un’affilata messa in scena della realpolitik della vita interiore

Ridley Scott, che ha deciso di realizzare il film sull’onda dell’entusiasmo provocato dalla lettura della sceneggiatura di David Scarpa, allude senza sosta a quella realpolitik che amministra anche i più profondi e complessi meccanismi della vita psichica. Schiacciare Tutti i soldi del mondo su un’analisi che non tenga conto del consistente fuori campo cui rimanda sarebbe un’operazione miope, che, tra l’altro, costituirebbe un’ingenua svalutazione dell’intelligenza del regista americano

Taxi Driver_Suspiria_Dario Argento_Videa_blu ray_4K_Luca Biscontini (2)

Suspiria, il celebratissimo capolavoro di Dario Argento, in blu ray e in versione 4K, distribuito da Videa

Suspiria, oltre a essere un film straordinario che non cessa, a distanza di quarant’anni, di esercitare un incredibile fascino, costituisce anche e soprattutto una preziosissima testimonianza di quanto Dario Argento abbia saputo istintivamente cogliere i più complessi meccanismi che regolano l’articolazione interna allo statuto ontologico dell’immagine. Suspiria è ora disponibile in blu ray e nella versione 4K grazie a Videa

Taxi Drivers_L'attentato_Yves Boisset_Gian Maria Volontè_dvd_Luca Biscontini

Jean-Louis Trintignant, Jean Seberg, Michel Piccoli e Gian Maria Volontè: un cast straordinario per L’attentato di Yves Boisset, un film rilevante, ingiustamente caduto nell’oblio

Ne L’attentato sono sviscerati alcuni, misteriosi meccanismi del Potere, soprattutto in riferimento all’etica dominante, la quale, al netto della retorica imposta dal Potere stesso, è drammaticamente variabile, in quanto risultante della volontà arbitraria dei soggetti che si sono impadroniti degli organi da cui vengono diffusi gli ordini. Un film attualissimo, con un cast incredibile: Jean-Louis Trintignant, Jean Seberg, Michel Piccoli e Gian Maria Volontè

Taxidrivers_Enemy_Denis Villeneuve_Luca Biscontini_dvd_CG Entertainment

Enemy di Denis Villeneuve: il tema del doppio declinato in chiave politica

Lasciarsi sedurre dalla dimensione psicologista del sesto lungometraggio di Denis Villeneuve comporterebbe un fatale impoverimento dell’ampio respiro che lo informa. Enemy è prima di tutto un film politico. Il soggetto sdoppiato non può più essere considerato un male spaventoso, anzi, a rigore, la scissione è divenuta pressoché la caratteristica più diffusa dell’uomo contemporaneo

Taxidrivers_Fracchia contro Dracula_Paolo Villaggio_Neri Parenti_Luca Biscontini_CG Entertainment_dvd

Fracchia contro Dracula, il secondo capitolo del dittico cinematografico dedicato al noto personaggio ideato da Paolo Villaggio, divenuto un piccolo film di culto

Sono tanti gli elementi che, al netto dell’effettivo valore del film, inducono a rinvenire in Fracchia contro Dracula un esperimento cinematografico interessante, coraggioso, non volgare, alla ricerca di forme comiche meno provinciali rispetto a quelle imperanti nella nostra commedia degli anni ottanta. A gestire la fotografia c’è il grande Luciano Tovoli e a curare la parte musicale il veterano Bruno Zambrini: due eccellenze che donano un enorme valore aggiunto alla pellicola

Taxidrivers_Fitzcarraldo_Werner Herzog_Klaus Kinski_Claudia Cardinale_dvd_Luca Biscontini

Fitzcarraldo: Herzog e Kinski ancora insieme per un capolavoro che ha riformato indelebilmente l’immaginario cinematografico

Solo il folle genio di Werner Herzog poteva concepire un film la cui difficilissima realizzazione richiese ben quattro anni di lavorazione. Le avversità che il regista incontrò per effettuare le riprese furono tante e tali che avrebbero scoraggiato anche i più ostinati e caparbi. Ma non lui, che riuscì a portare a termine, con risultati straordinari, il suo ambiziosissimo, insano e poetico progetto

Taxidrivers_Sacco e Vanzetti_Giuliano Montaldo_Ripley's Home Video_Luca Biscontini_dvd

Sacco e Vanzetti, il capolavoro di Giuliano Montaldo con Gian Maria Volontè e Riccardo Cucciolla, in una nuova edizione con master HD

La ricostruzione meticolosa operata, attraverso un lungo e faticosissimo lavoro di documentazione, dal Giuliano Montaldo, Fabrizio Onofri e Mino Roli (gli altri due sceneggiatori), dà vita a una messa in scena che riproduce assai fedelmente ciò che davvero accadde durante gli anni del processo (1920-1927) che videro i due italiani sul banco degli imputati. Sacco e Vanzetti è un fiore all’occhiello della nostra cinematografia, una pellicola essenziale che è vietare mancare

Taxidrivers_La ruota delle meraviglie_Woody Allen_Luca Biscontini_in sala

La ruota delle meraviglie: una commedia amara in cui Woody Allen mette alla berlina la pericolosa miopia dell’agire umano

Interessante più che mai appare il doppio registro che Woody Allen impiega in modo inaspettato, disorientante, costringendo lo spettatore a prodursi in una torsione di sguardo attraverso cui re-visionare l’intero senso di un film che sulle prime sembra muoversi in superficie, mai che poi, con una decisa virata, s’inabissa, convocando a una valutazione non scontata sulla natura dell’essere umano

Taxidrivers_The whispering star_Sion Sono_dvd_CG Entertainment_Luca Biscontini

The whispering star di Sion Sono, un’opera formalmente rigorosa, percorsa da un’intensa vena poetica

Al netto della consistenza filosofica, che pure non manca, a fornire un incalcolabile valore aggiunto a The whispering star è l’energia poetica che trabocca da ogni immagine. La rigorosità della forma, l’intensità della narrazione e l’eccellenza dell’interpretazione della protagonista, Megumi Kagurazak, danno adito a una messa in scena elegante, sobria: un piacere per lo sguardo, dal primo all’ultimo fotogramma

Taxidrivers_Cane mangia cane_Paul Schrader_dvd_Luca Biscontini

Cane mangia cane di Paul Schrader con Nicolas Cage e Willem Dafoe: un’amara riflessione sui rapporti di potere dominanti

Se non si mette subito bene a fuoco chi sono i cani del titolo, e, soprattutto, non si comprende il loro ‘cannibalismo’, si rischia di non cogliere il senso complessivo del penultimo film di Paul Schrader. I tre protagonisti di Cane mangia cane non solo non sono dei pazzi o reietti, malvagi e perversi, piuttosto costituiscono una sorta di avamposto della reazione di coloro che da sempre sono soggiogati

Taxidrivers_Federico Fellini - Sono un gran bugiardo_Damian Pettigrew_dvd_Luca Biscontini

Fellini – Sono un gran bugiardo, un documentario intenso e coraggioso che testimonia con passione l’opera del grande regista

Un’intensa e preziosa testimonianza, non c’è che dire: Damian Pettigrew, regista, sceneggiatore, produttore, scrittore, nonché autore multi mediale canadese, nel 2002 realizzava uno straordinario documentario su Federico Fellini, un artista ineguagliabile che, con il suo strabordante, magnifico, inarrestabile immaginario, ha riformato profondamente e irreversibilmente l’iconografia cinematografica

Taxidrivers_I corpi presentano tracce di violenza carnale_Torso_Sergio Martino_dvd_Luca Biscontini-iloveimg-cropped

I corpi presentano tracce di violenza carnale di Sergio Martino, il film capostipite degli slasher movie, è disponibile in home video in una superba edizione

La nuova, bellissima edizione distribuita da CG Entertainment e curata da Nocturno, comprende un dvd e un blu ray contenenti due versioni con una lieve differenza nel minutaggio. La qualità del master è stupefacente (superbi, in tal senso, i colori saturi che sgorgano tra il grigio-marrone degli antichi edifici di Perugia). Sono presenti inoltre molti interessanti contenuti speciali, tra i quali le belle interviste a Ernesto Gastaldi e Federica Martino

Taxidrivers_The Witch_Robert Eggers_Luca Biscontini_dvd_Film da vedere

The Witch, il geniale e imperdibile horror del giovane esordiente Robert Eggers

Il raffinato clima d’inquietudine che lentamente, ma inesorabilmente, monta in The Witch, penetra chi guarda come una lama affilata. Il giovanissimo Robert Eggers mette genialmente a profitto il desiderio di essere terrorizzato dello spettatore, permettendogli di fare un’esperienza, che, non essendo mediata dal filtro della rappresentazione, scuote nel profondo

Taxidrivers_Vedo nudo_Dino Risi_Nino Manfredi_dvd_Luca Biscontini_Film da vedere

Vedo nudo di Dino Risi, con Nino Manfredi: un film profetico che annunciava la degenerazione contemporanea dello sguardo

Ciò che costituisce l’asse portante di Vedo nudo è il tema della degenerazione dello sguardo. Tale deriva, causata dalla strumentalizzazione della liberazione sessuale attuata dal capitale, provocò la prima, grande epidemia di quelle nevrosi di massa che si intensificheranno sempre più, fino ai giorni nostri. Manfredi poté esibire il suo immenso talento, interpretando sette diversi personaggi, accumunati da un rapporto complicato, imbarazzato e degenerato con il sesso

^ Back to Top