Taxi Drivers_Gli indesiderati d'Europa_Fabrizio Ferraro_in sala_Luca Biscontini

Gli Indesiderati d’Europa di Fabrizio Ferraro: un altro cinema è possibile

Fabrizio Ferraro si produce nel titanico gesto di filmare l’invisibile, l’aria della Storia, verrebbe da dire, ciò che di essa esorbita i limiti della rapprentazione, laddove la vita contenuta in essa, il dato esperienziale, non appartiene alla cronologia, alla scialba successione degli eventi scandita dall’arido rapporto di causa-effetto

Taxi Drivers_Vittoria e Abdul_Stephen Frears_home video_Luca Biscontini

Victoria e Abdul di Stephen Frears: una strepitosa Judi Dench per un film che mette in scena un meraviglioso rovesciamento dei rapporti di potere

Victoria e Abdul è la meravigliosa rappresentazione di un rovesciamento dei rapporti di potere normalmente operativi. Coloro che la Storia ha sempre consegnato alla parte degli esclusi – una donna e un uomo di colore – nel film di Stephen Frears assumono un ruolo di comando che fa cortocircuitare la rigida griglia gerarchica in cui si trovano

Taxi Drivers_Il fiume ha sempre ragione_Silvio Soldini_dvd_Luca Biscontini (2)

Disponibile in home video Il fiume ha sempre ragione di Silvio Soldini, una preziosa e poetica testimonianza sulla resistenza dell’oggetto alla smaterializzazione

Silvio Soldini realizza un agile documentario (72’) in cui riesce a restituire in pieno il fascino della semplicità di un gesto antico e l’amore per un’arte, la tipografia, che sa ancora ritagliarsi uno spazio in cui produrre valori simbolici pregnanti in grado di rigenerare l’atrofizzato immaginario contemporaneo, donandogli una preziosa linfa. Un film ‘inattuale’ che consigliamo caldamente

Taxi Drivers_La casa sul mare_Robert Guédiguian_in sala_Luca Biscontini

La casa sul mare di Robert Guédiguian, una riflessione poetica sul futuro della sinistra e dell’Occidente

La casa sul mare di Robert Guédiguian dischiude una potente suggestione senza fornire risposte, bensì convocandoci ad affrontare alcuni attualissimi temi da una posizione ravvicinata. Un conto è accostarsi alla questione dei flussi migratori attraverso la miserabile e asettica cronaca dei mezzi di informazione, un altro, invece, è trovarsi di fronte il volto dell’altro, il quale, ricordando la lezione di Emmanuel Lévinas, ci convoca a fornire un’accoglienza infinita

Taxi Drivers_Il successo_Vittorio Gassman_home video_Luca Biscontini

Il successo: dopo Il sorpasso ancora Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant in un film che mette in scena la degenerazione provocata dal miracolo economico

Il successo è una parabola amara che segnalava, di nuovo (dopo Il sorpasso), quanto il passaggio dall’Italia paleo-capitalista (come la definiva Pier Paolo Pasolini) a una completamente sussunta dalla logica del profitto stava provocando una mutazione antropologica radicale, dando vita a un universo di beceri consumatori. Il film di Mauro Morassi è codiretto da Dino Risi (non accreditato)

Taxi Drivers_Seven Sisters_Tommy Wirkiola_Noomi Rapace_Luca Biscontini

Seven Sisters: Noomi Rapace, Willem Dafoe e Glenn Close per un fanta-thriller al cardiopalma

Wirkola avrebbe potuto sfruttare di più i vari spunti che la storia offriva, alludendo alle varie questioni evocate. Preferisce, invece, virare su toni più spiccatamente di genere, mettendo in scena un portentoso film d’azione, impreziosito dalla straordinaria interpretazione di Noomi Rapace, capace di scindersi, ricomporsi, non risparmiandosi dal punto di vista fisico

Taxi Drivers_Stasera in tv_Perfect Day_Fernando León de Aranoa_Luca Biscontini

Stasera in tv su Rai Movie alle 23,15 Perfect Day, il film di Fernando León de Aranoa che affronta con un’insolita ironia la drammaticità della guerra

Fernando León De Aranoa realizza un film atipico, affrontando con un’insolita dose di ironia la drammaticità della guerra. L’orrore rimane saldamente fuori campo (ma preme su ogni fotogramma), laddove si è intelligentemente evitato di dargli corpo. Il cineasta spagnolo innesca una lungimirante sospensione del tragico. Perfect day fornisce una prospettiva originale che trasfigura le consuete modalità narrative

salome_carmolo_bene-1024x636

Carmelo Bene: l’eccesso è adesso

L’avventura cinematografica di Carmelo Bene fu unica, estrema. Un corpo a corpo estenuante con il dispositivo tecnico, un tentativo titanico di far sprofondare il visibile nell’invisibile, sfidando l’invalicabile materialità della pellicola

Taxidrivers_Anime-nere_Francesco-Munzi_Stasera-in-tv_Luca Biscontini

Stasera in tv su Rai movie alle 23,35 Anime nere, il soprendente film di Francesco Munzi tratto dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco

Un tuffo in una dimensione ancestrale, arcaica, e, in un certo senso, sacra: liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco, Anime nere è la messa in scena di un dramma famigliare, che si dipana lentamente sotto i nostri occhi, senza eccessivi strepiti. Ricoperto giustamente da tanti David di Donatello, Il film di Francesco Munzi si appresta a rimanere un caso nella cinematografia italiana e di genere. Ottimi gli intepreti: Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Barbora Bobulova, Anna Ferruzzo

Taxi Drivers_Visages, Villages_ Agnès Varda_JR_in sala_Luca Biscontini

Visages, Villages di Agnès Varda e JR: un’importante riflessione sul valore della rappresentazione e sulla consistenza ontologica dell’immagine

In Visages, Villages è presente un percorso attraversato dal succedersi di alcuni stati contigui dell’immagine, la quale, dando visibilità agli invisibili, acquisisce una valenza etica notevole, in direzione di un ordine simbolico in cui vengono riformulati i parametri della rappresentazione. Anche se Varda, istintivamente, segnala anche l’ulteriore e più radicale avanzamento di un processo che termina con il definitivo sprofondamento del visibile nell’invisibile

Taxi Drivers_Lo strano vizio della signora Wardh_Sergio Martino_Luca Biscontini

Lo strano vizio della signora Wardh di Sergio Martino, con Edwige Fenech, in home video

Fredde e precise rasoiate segnano la pelle di alcune, indifese vittime, tracciando itinerari misteriosi, simboli oscuri da decifrare: Lo strano vizio della signora Wardh è un’opera vetrosa, stridente, come il rumore di un gessetto sfregato sulla parete liscia di una lavagna ancora mai usata. Un sorprendente film, un raffinato gioiello, reso ancor più prezioso dal passare del tempo

Taxi Drivers_Non essere cattivo_Claudio Caligari_Stasera in tv_Luca Biscontini_1

Stasera in tv alle 21,10 su Rai Movie Non essere cattivo, l’ultimo, grande film di Claudio Caligari

Non essere cattivo è, come suggerì lo stesso Claudio Caligari, «una storia degli anni novanta, quando finisce il mondo pasoliniano». Il regista se ne va lasciando un segno importante, laddove registra, da acuto antropologo qual è sempre stato, il dissolvimento di un modo di ‘essere nel mondo’ tenacemente avverso a quella deriva che ha prodotto l’annientamento di tutte le forze che remavano contro la normalizzazione

Taxi Drivers_Cinema Novo_Eryk Rocha_in sala_Luca Biscontini

Cinema Novo di Eryk Rocha: non solo una preziosa testimonianza, ma anche un appello alle nuove generazioni di cineasti

Cinema Novo non può essere considerato solo la celebrazione commossa di una corrente artistica importantissima, che si generò a partire dalla lezione del Neorealismo italiano (Rossellini) e del grande Cinema Russo (Ėjzenštejn), quanto piuttosto, e soprattutto, un accorato appello alle nuove generazioni di cineasti a non lasciarsi sedare, e a fare proprio quello spirito di denuncia e della rappresentazione veritiera della realtà in grado di rendere ancora una volta la Settima Arte necessaria

Taxi Drivers_Maria Maddalena_Garth Davis_Joaquin Phoenix_Rooney Mara_in sala_Luca Biscontini

Maria Maddalena, un buon film che affronta la questione dell’avvento del Regno di Dio

Al di là della retorica apologia del femminile, realizzata attraverso il riposizionamento della figura di Maria Maddalena, a funzionare davvero nel buon film di Garth Davis è lo sguardo trasfigurante, grazie a cui etica ed estetica si confondono in una preziosa indiscernibilità, che consente allo spettatore di pensare al religioso al di fuori e prima di qualunque istituzionalizzazione, così da approcciarsi a esso in maniera rinnovata e vitale

GAL_3

Desideria – La vita interiore, ovvero l’adattamento cinematografico del celebre romanzo di Alberto Moravia realizzato da Gianni Barcelloni Corte

La vita interiore di Moravia è una sorta di pietra tombale posta sopra ogni velleitaria ambizione di ottenere la liberazione della classe operaia attraverso una strategia terroristica. Gianni Barcelloni Corte, illuminato produttore cinematografico, nel 1980 ne realizzò un adattamento per il grande schermo, con Stefania Sandrelli, Vittorio Mezzogiorno e Klaus Löwitsch, di non trascurabile valore filologico, politico, storico e antropologico

Taxi Drivers_The Letter_Jay Anania_home video_Luca Winona Ryder_Luca Biscontini

The Letter, l’interessante film di Jay Anania sulla perdita della percezione della realtà, con Winona Ryder e James Franco, in home video con Koch Media

The Letter di Jay Anania è un’opera intensa, attraversata da atmosfere sospese, laddove ciò che costituisce il fulcro della narrazione è il progressivo smarrimento della percezione della realtà da parte della protagonista. Winona Ryder è bravissima, capace com’è di restituire in pieno il suo lento svanire, perdendosi nella nebbia del dolore. Franco è inquietante, imprevedibile, una perfetta figura destabilizzante

Taxi Drivers_Dove cadono le ombre_Valentina Zucco Pedicini_Luca Biscontini_home video

Dove cadono le ombre, l’intensissima testimonianza di Valentina Zucco Pedicini sul genocidio culturale subito dall’etnia Jenisch, in home video

Quando il cinema si fa preziosa testimonianza (e il caso del genocidio culturale dell’etnia Jenisch era ed è ancora ai più ignoto) bisognerebbe esserne grati. Dove cadono le ombre di Valentina Zucco Pedicini è un film di cristallina bellezza, in cui emerge chiaramente la rigorosità formale della regista, la bellezza del suo sguardo, capace di arricchire di senso quanto raccontato

Taxi Drivers_120 battiti al minuto_Robert Campillo_dvd_Luca Biscontini

120 battiti al minuto, l’intenso e sconvolgente film vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria allo scorso Festival di Cannes, finalmente in home video

Vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria, della Queer Palm e del Premio FIPRESCI alla scorsa edizione del Festival di Cannes, e selezionato per rappresentare la Francia ai premi Oscar 2018 nella categoria miglior film in lingua straniera, 120 battiti al minuto è finalmente disponibile in home video, grazie a Teodora Film e CG Entertainment

Taxi Drivers_Porno & Libertà_Carmine Amoroso_home video_Luca Biscontini

Con Porno & Libertà Carmine Amoroso ci ammonisce a non sottovalutare il ritorno di un pericoloso puritanesimo

Porno & Libertà di Carmine Amoruso costituisce un coraggioso, fiero e doveroso atto di resistenza – etica ed estetica – che si pone come un grido, laddove interrompe la litania intonata dagli asserviti sgherri di un nuovo ordine, non solo economico ma anche dei costumi. Finalmente disponibile in dvd, grazie a I Wonder Pictures e CG Entertainmnt con 50 minuti di contenuti speciali

Taxi Drivers_Una donna fantastica_Sebastiano Lelio_Daniela Vega_Home Video_Luca Biscontini

Una donna fantastica, il film di Sebastián Lelio con un’indimenticabile Daniela Vega candidato agli Oscar del 2018, ora in home video

Vincitore dell’Orso d’Argento per la migliore sceneggiatura al Festival di Berlino del 2017, Una donna fantastica di Sebastián Lelio, prodotto da Fabula, la casa di produzione del celebre regista Pablo Larraìn, è stato selezionato per rappresentare il Cile ai premi Oscar del 2018 nella categoria Miglior Film in lingua straniera. Intepretato da un’indimenticabile Daniela Vega, ora è disponibile in home video

Taxi Drivers_L'uomo nella macchina da presa_Michele De Angelis_Luca Biscontini

L’uomo nella macchina da presa di Michele De Angelis: un omaggio e un’interessante riflessione sull’essenza del cinema

Quello di Michele De Angelis è, prima di qualsiasi altra considerazione, un atto di amore viscerale per la Settima Arte, che nel mediometraggio L’uomo nella macchina da presa vive in maniera palpitante, traboccando quasi da ogni singola inquadratura e coinvolgendo immancabilmente lo spettatore che coltivi una passione anche minima per le immagini in movimento

Taxi Drivers_Darren Aronofsky_Mother!_Luca Biscontini

Mother! di Darren Aronofsky, ovvero l’eroica messa in scena dell’impossibilità della relazione

Non è un film volutamente o compiaciutamente criptico Mother!, semmai esattamente il contrario: è un’opera in cui Aranofsky cerca di essere sincero fino in fondo, finanche rischiando di scivolare nell’osceno (magari capitasse più spesso), di scontrarsi con un’incomprensione generalizzata o, cosa che è accaduta, con una reazione difensiva da parte di critica e pubblico (che non hanno esitato a obliterare il suo film come barocco, naif, kitsch). Disponibile in home video, distribuito da Universal Pictures

Taxi Drivers_Oci Ciornie_Nikita Michalckov_Marcello Mastroianni_Luca Biscontini

Oci Ciornie, il capolavoro di Michalkov con un indimenticabile Mastroianni, in home video in versione lunga e restaurata

A distanza di trent’anni dalla sua uscita, Ripley’ Home Video pubblica e distribuisce la versione lunga e restaurata di Oci Ciornie di Nikita Michalkov, con un indimenticabile Marcello Mastroianni, che per la sua intepretazione vinse il premio per la migliore interpretazione maschile al Festival di Cannes del 1987 e ricevette una candidatura ai Premi Oscar del 1988

^ Back to Top