fbpx
Connect with us

Latest News

Quattordici film di Wim Wenders disponibili su Amazon Prime Video

Amazon Prime Video si sta sempre più dimostrando una piattaforma digitale di grande qualità, laddove ha ampliato in maniera considerevole lo spazio riservato al cinema d’autore. Dopo le selezioni di opere di Ingmar Bergman, Peter Greenaway, Fassbinder, Ken Loach, Xavier Dolan e Jacques Tati, grande attenzione è stata indirizzata al cinema del regista tedesco Wim Wenders, di cui sono presenti sul portale ben quattordici film

Publicato

il

Amazon Prime Video si sta sempre più dimostrando una piattaforma digitale di grande qualità, laddove accanto a film e serie televisive dedicati all’intrattenimento ha ampliato in maniera considerevole lo spazio riservato al cinema d’autore. Dopo le selezioni di opere di Ingmar Bergman, Peter Greenaway, Fassbinder, Ken Loach, Xavier Dolan e Jacques Tati, grande attenzione è stata riservata al cinema del regista tedesco Wim Wenders, di cui sono presenti sul portale ben quattordici film, da quelli del primo periodo a quelli della fase contemporanea.

Esponente di primo piano del Nuovo cinema tedesco, Wim Wenders ha conosciuto il successo internazionale dirigendo pellicole quali Paris, Texas e Il cielo sopra Berlino, che gli sono valsi numerosi riconoscimenti di carattere internazionale. Palma d’oro a Cannes nel 1984, ha inoltre ricevuto l’Orso d’oro alla carriera al Festival del Cinema di Berlino nel 2015.

Ecco la lista completa dei film di Wenders presenti su Amazon Prime Video

Alice nella città (1974), Falso Movimento (1975), L’amico americano (1977), Lo stato delle cose (1982), Paris, Texas (1984), Il cielo sopra Berlino (1987), Appunti di viaggio su moda e città (1989), Buena Vista Social Club (1999), Palermo Story (2008), Il sale della terra (2914), Ritorno alla vita (2015), Cattedrali della cultura (2915), Papa Francesco: un uomo di Parola (2018), Submergence (2019). Tutti i film, tra l’altro, sono disponibili in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Non ci resta che augurarvi una buona visione.

Luca Biscontini