FESTIVAL

Festival di Roma 2014: tutti i film in programma

Festival_Internazionale_del_Film_di_Roma

Annunciato ieri, in conferenza stampa, il programma completo del Festival Internazionale del film di Roma 2014 diretto da Marco Muller

Festival di Roma 2014.Retrospettive, restauri e riscoperte: “Danze Macabre. Il cinema gotico italiano”

Festival_Internazionale_del_Film_di_Roma

Fu una breve stagione, quella del gotico, come spesso accade nel cinema italiano. Tanti – forse troppi – titoli racchiusi in una manciata di anni. Dal 1957 al 1966, in un crocevia di generi, peplum, spionistico e western all’italiana, sorti l’uno dalle ceneri dell’altro per reagire all’ennesima crisi. Il solito modello anglosassone (costituito questa volta dai film [...]

Cina: la lotta del cinema indipendente

Ting!

E’ passato un mese dall’arresto forzato del Beijing Independent Film Festival e il cinema indipendente cinese ne è rimasto segnato profondamente; rimane ora un ultimo baluardo, il China Independent Film Festival

Lucca Film Festival: l’incontro con David Lynch

David Lynch

E’ stato il regista di “Mulholland Drive” ad aprire le danze con una conferenza stampa in cui si è parlato di cinema, ma non solo. Nella città toscana, infatti, è stata presentata la grande mostra “David Lynch. Lost visions. L’indiscreto fascino dello sguardo”, comprendente fotografie, litografie e video; opere che, nella loro enigmatica semplicità, segnano una sorprendente e rinnovata meta del percorso di ricerca del regista americano

Visioni Fuori Raccordo Film Festival ospita l’anteprima romana di IO STO CON LA SPOSA

Logo VFR Film Festival 7ª ed. 2014

Venerdì 3 ottobre alle 20.30 il Visioni Fuori Raccordo Film Festival interrompe per due ore la sua programmazione per ospitare l’Anteprima Romana di Io sto con la sposa, il film documentario di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry, che ha già riscosso enorme successo di critica e pubblico alla 71ª Mostra del Cinema di Venezia. Gli autori saranno presenti in sala per salutare il pubblico e introdurre la proiezione.

Al via la 7ª edizione del Visioni Fuori Raccordo Film Festival

Logo VFR Film Festival 7ª ed. 2014

Prende il via giovedì 2 ottobre il Visioni Fuori Raccordo Film Festival, l’evento cinematografico – giunto quest’anno alla sua 7ª edizione – che da anni si propone di ricercare, valorizzare e promuovere opere documentaristiche capaci di favorire una riflessione sulle periferie, sulle sue aree marginali e sulle sue realtà “invisibili”, portando sullo schermo il meglio del cinema documentario italiano dell’anno appena trascorso.

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA: i primi cinque film di lingua inglese

Festival_Internazionale_del_Film_di_Roma

Il Direttore Artistico del Festival Internazionale del Film di Roma, Marco Müller, ha annunciato i primi cinque film di lingua inglese in programma nella nona edizione, che si terrà dal 16 al 25 ottobre presso l’Auditorium Parco della Musica.

Nuovo Cinema Argentino a Roma, il programma è ufficiale

logo-Nuovo-CA

È stato annunciato il calendario delle proiezioni della prima edizione di Nuovo Cinema Argentino, finestra sul nuovo cinema argentino, evento gratuito che si svolgerà a Roma presso la Casa del Cinema (Villa Borghese) dal 26 al 28 settembre.

Speciale Venezia 71

BANNER_orizz_Venezia71

Numero speciale di Taxi Drivers dedicato alla 71ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia

Amir intervista Pascal Tessaud, il regista di “Brooklyn”

pascal tessaud

Amir, noto rapper e produttore discografico italiano, intervista per Taxi Drivers Pascal Tessaud, il regista di “Brooklyn”

19° MIlano Film Festival: programma di Venerdì 12 settembre

2

Appuntamento con gli zombie di Doc of the Dead di Alexandre O. Philippe, in anteprima il rap francese con Brooklyn di Pascal Tessaud, Film and Video after Punk della londinese LUX, livingroom cinema con Yann Gonzalez e i corti di Svankmajer al San Fedele

Venezai 71: “Io sto con la sposa” di Antonio Augugliaro, Gabriele del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry (Fuori Concorso)

Il film, prodotto da Gina films, in associazione con DocLab, è stato finanziato da una campa­gna di crowdfunding online sulla piattaforma Indiegogo, si è aggiudicato tre premi collaterali annualmente assegnati durante il Festival: il Premio FEDIC, il premio HRNs – Human Rights Nights Award per il Cinema dei Diritti Umani.

Venezia 71: “Animata Resistenza” di Francesco Montagner e Alberto Girotto (Sezione classici – Leone d’Oro miglior documentario)

Animata Resistenza

Quest’anno il Leone d’Oro Venezia Classici per il Miglior Documentario sul Cinema è andato all’opera Animata Resistenza di Francesco Montagner e Alberto Girotto, un documentario appassionato sulla vita e sulla figura del disegnatore Simone Massi, con importanti risvolti ‘politici’, sottaciuti da molta parte della critica

Venezia 71: “L’attesa del maggio” di Simone Massi (Orizzonti)

L'attesa del Maggio

Un piccolo capolavoro, il corto di animazione ideato e realizzato da Simone Massi e presentato Fuori Concorso alla 71esima edizione del Festival di Venezia nella sezione Orizzonti

Venezia 71: “Hungry Hearts” di Saverio Costanzo (Concorso)

Hungry Hearts

Con il film Hungry Hearts, diretto da Saverio Costanzo, ovvero una storia d’amore e d’ossessione, l’Italia porta a casa la prestigiosa Coppa Volpi, per la migliore interpretazione femminile, conferita ad un’Alba Rohrwacher in piena maturità espressiva

Milano Film Festival 2014: “Comandante” di Enrico Maisto

16187_orig

Il documentario “Comandante”, opera prima del giovane regista Enrico Maisto e presentato all’edizione 2014 del Milano Film Festival è uno dei rari tentativi dei ventenni italiani di approfondire e comprendere il fenomeno della lotta armata italiana negli anni ’70 e ’80

19° Milano Film Festival: programma di giovedì 11 settembre

2

L’anteprima assoluta di Comandante di Enrico Maisto e la memoria della Milano negli anni di piombo, la mitica maratona di corti per il Focus Animazione, 13 sguardi d’autore su Sarajevo, essere gay nella Russia di Putin per Children 404 e la serata in 8 Bits al Parco Sempione

19° Milano Film Festival: Programma mercoledì 10 settembre

mff14-506x250

Ancora Mexico con Los insólitos peces gato, Michael Jordan protagonista di From Deep tra basket e hip-hop, la riflessione di Hubert Sauper sul Sud Sudan e le riprese spettacolari di Watermark

David Lynch al decimo Lucca Film Festival

5 Locandina ufficiale 2014 - 35x50  (2) (1)

Il regista David Lynch, sceneggiatore, produttore, pittore, musicista e scrittore statunitense, sarà l’ospite d’onore della decima edizione del Lucca Film Festival

Dodici documentari in Concorso alla 7ª edizione del VISIONI FUORI RACCORDO FILM FESTIVAL

Logo VFR Film Festival 7ª ed. 2014

Definita la Selezione delle opere che parteciperanno al Concorso della 7ª edizione del Visioni Fuori Raccordo Film Festival, l’evento cinematografico che da anni si propone di ricercare, valorizzare e promuovere opere documentaristiche capaci di favorire una riflessione sulle periferie, sulle sue aree marginali e sulle sue realtà “invisibili”, portando sullo schermo il meglio del cinema documentario italiano dell’anno appena trascorso. Dodici in tutto i documentari selezionati tutti di elevate qualità stilistiche, tecniche ed espressive che insieme danno una prospettiva unica e particolareggiata di molti degli aspetti che caratterizzano le periferie, soprattutto in questo momento storico e sociale.

19° Milano Film Festival: Programma di Mercoledì 9 settembre

2

Gita in Svezia con Broken Hill Blues, un film sulle sedie in Concorso lungometraggi, Qualcosa di Alice del Maestro Švankmajer, Life in Paradise e Les Messagers per Colpe di Stato in collaborazione con Naga

19° Milano FIlm Festival: Programma lunedì 8 settembre

mff14-506x250

L’ultimo capolavoro di Resnais Aimer, boire et chanter negli Outsiders, il Sud Sudan di Hubert Sauper vincitore di premi a Sundance e Berlino, l’imperdibile appuntamento con la Maratona di Animazione al Parco Sempione, i primi due episodi della web serie Status in anteprima

MILANO FILM FESTIVAL: Programma di sabato 6 e domenica 7 settembre

2

Programma di sabato 6 e domenica 7 settembre

Venezia 71: “Red Amnesia” di Wang Xiaoshuai (Concorso)

Red Amnesia

“Red Amnesia” purtroppo annoia, e per uno stile visivo molto piatto e inanimato, neppure minimale, dove la suspance iniziale non viene per nulla vitalizzata, e per una vicenda umana che non riesce ad essere rappresentata narrativamente con forza anche storica, politica e sociale

Venezia 71: “The Postman’s White Nights” di Andrei Konchalovsky (Concorso)

The Postman’s White Nights

La immaginazione che Konchalovsky accende col suo occhio mobile, penetrante, vivido e vivace, tecnicamente alto nell’usufruire di tutte le possibilità visive scardinatrici-penetrative nell’attenzione e nella meraviglia, accompagnato da una alta capacità di osservazione dell’essere umano e di ciò che lo circonda, ne fanno un autore visivo di estrema levatura

Venezia 71: “Near Death Experience” di Benoit Delépine e Gustave Kervern (Orizzonti)

near death experience

Probabilmente il progetto più fragile nella filmografia dei cineasti per le scelte registiche minimali, per la riduzione della narrazione a un monologo interiore e per aver affidato questi due punti a un protagonista non-straordinario, “Near Death Experience” è senz’altro l’opera più ardimentosa e affrancata da ogni logica di produzione, scrittura e distribuzione mai realizzata dal duo francese

Venezia 71: “La trattativa” di Sabina Guzzanti (Fuori Concorso)

La trattativa

L’Italia che è priva di coscienza civile, sabotata nei tentativi coraggiosi e non politicamente corretti di cercare la verità di vicende chiave della nostra democrazia, deve essere grata ad artisti come la Guzzanti che con il cinema alimentano la formazione e lo sviluppo di uno spirito critico

Venezia 71: “Fires on the plain” (Nobi) di Shinya Tsukamoto (Concorso)

Fires on the Plain

Shinya Tsukamoto ci regala con “Fires on the plain” (Nobi), in concorso nella selezione ufficiale, una pellicola di talento visivo e metaforico straordinari

Venezia 71: “Hill of Freedom” di Hong Sang-soo (Orizzonti)

Hill of Freedom

Un cinema delle possibilità, della casualità e della cronologia sfalsata quello del regista coreano Hong Sang-soo. Come nell’acclamato “The Day He Arrives”, in “Hill of Freedom” si parla di ritorni. Questa volta il tema del ritorno è strettamente legato all’idea dell’amore come ragione di spostamento e riformulazione di una vita nuova

Venezia 71: “A Pigeon Sat On a Branch Reflecting on Existence” (En Duva Satt På En Gren Och Funderade På Tillvaron) di Roy Andersson (Concorso)

A Pigeon Sat On a Branch Reflecting on Existence

39 piani sequenza per raccontare l’insensatezza dell’esistenza dell’essere umano: “A Pigeon Sat On a Branch Reflecting on Existence” del sardonico Roy Andersson chiude il trittico sulla condizione umana formato da “Songs from the Second Floor” e “You, the Living”

La 19° edizione di Milano Film Festival si terrà dal 4 al 14 settembre 2014

La diciannovesima edizione conferma il percorso sostenuto dai due direttori artistici Alessandro Beretta e Vincenzo Rossini di attenzione ai nuovi talenti e alle più coraggiose cinematografie internazionali, sotto il segno della ricerca di nuove forme e linguaggi del fare cinema contemporaneo

Venezia 71: “Il giovane favoloso” di Mario Martone (Concorso)

il-giovane-favoloso

Merito a Martone di aver scardinato il cliché di un Leopardi ai più sinonimo di pesantezza, rendendoci un italiano modernissimo nella sua chiave di lettura esistenziale con la quale confrontarsi e a partire dalla quale approfondire i suoi scritti

Venezia 71: “Olive Kitteridge” di Lisa Cholodenko (Anteprima)

olive

La HBO presenta al festival la miniserie di quattro ore diretta da Lisa Cholodenko, “Olive Kitteridge”, tratto dal libro omonimo, Premio Pulitzer 2009 di Elisabeth Strout

Venezia 71: “Jackie and Ryan” di Ami Canaan Mann (Orizzonti)

Jackie and Ryan

Ami Canaan Mann, figlia del regista Michael Mann, realizza il suo primo lungometraggio, “Jackie and Ryan”. Un film a budget ridottissimo, realizzato in soli venti giorni, girato nello Utah e accompagnato da una piacevole musica country

Venezia 71: “The Boxtroll” di Anthony Stacchi (Fuori Concorso)

boxtrolls-le-scatole-magiche

Dai creatori di “Coraline” e “Paranorman”, un nuovo gioiello cinematografico in stop-motion sbarca al Lido per la gioia di grandi e piccini, The Boxtrolls diretto da Anthony Stacchi

Italian Horror Fest: incontro con Rossella De Venuto

Controra-Locandina-Poster-28272

Ha interrotto le sue vacanze alle Isole Eolie la regista Rossella De Venuto per essere a Nettuno e ritirare il suo premio vinto alla III edizione dell’ ItalianHorrorFest. Il suo film, “Controra”, si è aggiudicato il premio come miglior lungometraggio in concorso, secondo la valutazione della giuria composta da Claudio Simonetti, Luigi Cozzi, Ruggero Deodato, Alberto Tentori, Roberto D’Onofrio

Italian Horror Fest Città di Nettuno: “Il tunnel sotto il mondo” di Luigi Cozzi

luigi-cozzi

I film di Luigi Cozzi hanno rappresentato una delle attrattive di questa edizione 2014 dell’Italian Horror Fest Città di Nettuno, svoltasi dal 4 al 9 agosto e rivelatasi quanto mai scoppiettante. il maxi-schermo all’aperto ci ha invitato alla riscoperta di un gioiellino datato 1969: “Il tunnel sotto il mondo”

Italian Horror Fest Città di Nettuno: intervista a Stefano Leonforte, autore di “A qualcuno piace l’horror”

Copertina

Stefano Leonforte è l’autore di un dettagliatissimo “A qualcuno piace l’horror – Il cinema della Hammer Films”. Istintivamente simpatico, appassionato, quasi enciclopedico nell’introdurre i contenuti del suo libro, il giovane autore è riuscito sin dall’inizio a rendere interessanti, per l’uditorio, la genesi e gli aspetti più rilevanti di un volume la cui realizzazione ha richiesto diversi ann

Venezia 71: “The smell of us” di Larry Clark (Giornate degli Autori)

The smell of us

I ragazzi di Clark non sono quelli turbati di Gus Van Sant (“Parnoid Park”) né tantomeno i sognatori erotici di Bertolucci (“The Dreamers”). “The smell of us è un cinema di sguardi immersi nel ritratto estremo della brutale ma non pornografica verità, è un documento che si preferirebbe non leggere su una generazione dominata da inconsapevolezza, perversione, superficialità e insofferenza.

Premio Piero Piccioni alla 71° Mostra di Venezia: venerdì 5 settembre, Palazzo Franchetti

PieroPiccioni

Venerdì 5 settembre a Venezia, in occasione della 71° Mostra del Cinema, Gervasuti Foundation presenta l’omaggio all’amatissimo compositore in occasione dei dieci anni dalla scomparsa. In giuria personalità come Francesco Rosi e James Lavelle

Publisher: Vincenzo Patanè Garsia | Ufficio stampa: Valentina Calabrese | Concept designer: Gianna Caratelli | Webmaster: Creazioni Web