Valerio Mastandrea: “Sarò l’ispettore Ginko nel Diabolik dei Manetti Bros”

Valerio Mastandrea: “Sarò l’ispettore Ginko nel Diabolik dei Manetti Bros., le riprese inizieranno in autunno e sarà davvero un film con una grande produzione, ci saranno scene d’azione, che non mi riguardano, ma che saranno spettacolari!”

2 Agosto 2019

Stasera in tv su Rai 3 alle 21,10 Fiore di Claudio Giovannesi, con Daphne Scoccia

Il primo film di finzione di Claudio Giovannesi, l’acclamato regista de La paranza dei bambini, è un colpo al cuore. L’affilatezza del suo sguardo dà corpo a un’iconografia asciutta, senza fronzoli; la poesia è sempre fuori campo ma riverbera su ogni fotogramma. Bravissima l’allora esordiente Daphne Scoccia

2 Agosto 2019

È ufficiale: Luca Marinelli, Miriam Leone e Valerio Mastandrea protagonisti nel Diabolik dei Manetti bros.

Luca Marinelli sarà il volto del Re del Terrore, Miriam Leone quello dell’affascinante Eva Kant e Valerio Mastandrea vestirà i panni dell’ispettore Ginko in Diabolik, adattamento cinematografico del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, firmato dai Manetti bros.  “Una scelta di cui andiamo orgogliosi” dichiarano Antonio e Marco Manetti “Diabolik è un fumetto italiano, un mito dell’immaginario collettivo, e abbiamo fortemente voluto che il cast fosse al cento per cento italiano. Nello scegliere i protagonisti non ci

4 Luglio 2019

Valerio Mastandrea presenta il restauro de L’odore della notte di Claudio Caligari

Sabato 29 Giugno verrà proiettato per la prima volta il restauro in 4K, supervisionato dal direttore della fotografia Maurizio Calvesi, de L’odore della notte. Alla serata, presso il Porto Turistico di Roma, parteciperanno cast e troupe del film, tra cui Valerio Mastandrea e lo stesso Maurizio Calvesi

27 Giugno 2019

Stasera in tv su Zelig TV alle 21,30 Gente di Roma, l’ultimo film di Ettore Scola

Ettore Scola realizza col suo ultimo film un interessante affresco della Roma dei primi anni del nuovo millennio, attraverso la tessitura di tanti piccoli episodi che, concatenandosi, rivelano il volto perplesso di una città la quale, cuore d’Europa, assume nuovi contorni

13 Giugno 2019

Il trailer di Il grande salto, dal 13 Giugno al cinema

I quarantenni Rufetto (Giorgio Tirabassi) e Nello (Ricky Memphis) sono due rapinatori maldestri che, dopo aver scontato quattro anni di carcere per un colpo andato male, vivono in un quartiere della periferia romana.I due non demordono e progettano una rapina che potrebbe dare una svolta alle loro vite mediocri. Riprendere in mano l’attività e soprattutto

9 Giugno 2019

Stasera in tv su Rai 3 alle 21,30 Fai bei sogni di Marco Bellocchio, con Valerio Mastandrea

Tratto dal romanzo omonimo di Massimo Gramellini, Fai bei sogni di Marco Bellocchio è un film chiaro, lineare, poetico, in cui il regista affronta senza fronzoli, arrivando diritto al cuore del problema, la questione della perdita della madre, ovvero della deflagrazione dell’immaginario

23 Maggio 2019

Valerio Mastandrea vince il Premio alla Miglior Regia per Ride, la sua opera prima, al 41º Festival Internazionale di Mosca

Valerio Mastandrea vince il Premio “Silver George”, Migliore Regia, al 41º Festival Internazionale di Mosca per la sua opera prima Ride. Tra i giurati: Kim Ki-duk e Valia Santella, il regista turco Semih Kaplanoglu, l’attrice russa Irina Apeksimova e l’attrice finlandese Maria Jarvenhelmi

26 Aprile 2019

Valerio Mastandrea presenta Ride al Palladium di Roma (Venerdì 12 Aprile)

Ultimo appuntamento della stagione con la rassegna “Incontri col cinema” al Teatro Palladium venerdì 12 aprile alle ore 20,30. Ospiti dell’incontro l’attore e regista Valerio Mastandrea, l’attrice Chiara Martegiani e il produttore Simone Isola. Insieme a Vito Zagarrio (Università Roma Tre) introducono la visione del film Ride (2018), esordio alla regia di Valerio Mastandrea, presentato in anteprima lo scorso novembre al Torino Film Festival

8 Aprile 2019

Domani è un altro giorno, il remake italiano di Truman – Un vero amico è per sempre, con Valerio Mastandrea e Marco Giallini

Dopo aver diretto Hotel Gagarin, Simone Spada ha deciso di realizzare il remake di Truman – Un vero amico è per sempre (2015) di Cesc Gay, vincitore di cinque Premi Goya. Valerio Mastandrea e Marco Giallini sono bravissimi nel conferire ai loro personaggi la giuste dose di ironia: è visibile allo spettatore il grande feeling che regna tra di loro

28 Febbraio 2019

Stasera in tv su Rai Storia alle 21,10 Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana

Romanzo di una strage è un film coraggioso, perché, nonostante quarantacinque anni ci separino da piazza Fontana, la ferita è ancora lì, e fa male. Convince poco la conclusione sull’ipotesi delle due valigie, ma quella di Marco Tullio Giordana rimane una testimonianza importante che ci rimanda all’obbligo della memoria, per quanto inquietante sia

20 Gennaio 2019

Ride(re) di una lacrima: l’esordio alla regia di Valerio Mastandrea

Ride, l’esordio alla regia di Valerio Mastandrea, riflette su come il silenzio sia diventato elemento essenziale in un’epoca dove tutto è urlato, ostentato, mostrato e condiviso. Un’opera interessante nel panorama attuale italiano: personale, delicata e rispettosa.

6 Dicembre 2018

Stasera in tv su Rai 5 alle 22 Notturno bus di Davide Marengo, con Ennio Fantastichini, Valerio Mastandrea e Giovanna Mezzogiorno

Alla felice riuscita dell’operazione contribuisce un cast spigliato e in forma: Mastandrea dovrebbe specializzarsi nella commedia, perché alla romanità aggiunge un aplomb inglese che spiazza; Ennio Fantastichini, dopo Saturno contro, conferma di vivere una seconda giovinezza. E poi c’è Giovanna Mezzogiorno, di una bellezza unica. Una commedia irresistibile in cui la contaminazione dei generi è l’elemento fondamentale

3 Dicembre 2018

Euforia: Valeria Golino torna alla regia con un’opera intima e intensa

Presentato nella sezione Un Certain Regard allo scorso Festival di Cannes, Euforia di Valeria Golino getta magistralmente luce su uno stralcio importante della nostra società, attraverso la storia di due fratelli agli antipodi. Un’opera potente, che rilascia emozioni intense, capaci di agire anche molto dopo il termine della visione

18 Ottobre 2018

Stasera in tv su Iris alle 21 La prima cosa bella di Paolo Virzì, con Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli

Sentimentalmente genuino, l’ironico dramma diretto da Virzì commuove senza stucchevoli giochi registici, svuotato dai cliché di genere e arricchito dai veraci “toscanismi” del popolo, in una Livorno a tratti cupa e spietata. Quattro David di Donatello, quattro Nastri d’Argento, una nomination all’Oscar come miglior film straniero

2 Settembre 2018

Con Tito e gli alieni Paola Randi ci regala una storia originale, allegra e malinconica

In Tito e gli alieni di Paola Randi è presente una piacevole armonia di generi diversi per raccontare, con originalità narrativa e formale, il dolore, l’intimità dei ricordi e gli affetti

6 Giugno 2018

71 Festival di Cannes: con Euforia Valeria Golino ci esorta a riflettere sull’impossibilità di controllare fino in fondo l’esistenza (Un Certain Regard)

“La malattia, luogo della fragilità e della caducità, ci mette di fronte ai limiti della nostra esperienza umana, ma anche a quanto di più profondo e prezioso essa custodisce”: con Euforia Valeria Golino ci esorta a riflettere sull’impossibilità di controllare fino in fondo l’esistenza

18 Maggio 2018

Stasera in tv in prima visione su Rai 3 alle 21,05 Fai bei sogni di Marco Bellocchio, con Valerio Mastandrea

Marco Bellocchio torna con un film chiaro, lineare, poetico, in cui affronta senza fronzoli, arrivando diritto al cuore del problema, la questione della perdita della madre, ovvero della deflagrazione dell’immaginario, che si sgretola, si inabissa, afflosciandosi su se stesso come gli orologi penzolanti di tanti quadri di Salvador Dalì

2 Marzo 2018

Stasera in tv su Rai 4 alle 22,35 L’odore della notte, il secondo dei tre preziosi film realizzati da Claudio Caligari

Liberamente ispirato al romanzo Le notti di arancia meccanica di Dido Sacchettoni, L’odore della notte, il secondo prezioso film di Claudio Caligari, è una cupa e disperata tragedia della solitudine, dell’emarginazione sociale, dell’istinto criminale e, soprattutto, della paura. Da vedere e rivedere

10 Febbraio 2018

Stasera in tv alle 21,10 su Canale 5 Perfetti sconosciuti, il film di Paolo Genovese campione d’incassi

Con Perfetti sconosciuti, Paolo Genovese confeziona una delle migliori commedie italiane viste ultimamente. Un film che non ambisce solo a distrarre per le sue due ore scarse di durata e, se proprio va bene, a strappare un paio di sorrisi a un pubblico abituato al peggio, bensì prova anche a scuoterlo un po’. Con Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Edoardo Leo, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak

15 Gennaio 2018

35 Torino Film Festival: Tito e gli alieni di Paola Randi, una commedia fantascientifica poco riuscita

Tito e gli alieni strizza l’occhio al cinema di Steven Spielberg e Robert Zemeckis, restando lontano anni luce dai suoi modelli, e mantenendosi all’interno dello spirito della “commedia all’italiana” più manierista e superficiale, trasportata all’interno di luoghi e traiettorie visive contrastanti con un il risultato poco riuscito

26 Novembre 2017

Festa del Cinema di Roma: The Place di Paolo Genovese, l’interessante film di chiusura della manifestazione

Con un linguaggio nuovo che coniuga l’unicità della scena teatrale con la continuità della serialità televisiva, The Place di Paolo Genovese è un film che va visto, nonostante lievi difetti di montaggio visivo e sonoro, per la tematica del libero arbitrio giocata in chiave fantasy ma con drammatica aderenza all’attualità

5 Novembre 2017

Barbara: quando Valerio Mastandrea e Marco Giallini si ritrovarono legati al letto

Segnali dall’universo digitale. Rubrica a cura di Francesco Lomuscio

27 Agosto 2017

Stasera in tv su La5 alle 21,10 La prima cosa bella di Paolo Virzì con Mastandrea, Ramazzotti e Sandrelli

La prima cosa bella di Paolo Virzì segna una non trascurabile inversione di rotta, con riferimento al consistente rallentamento del ritmo narrativo, di solito frenetico nel passato e, soprattutto, rispetto all’innesto di una ventata di gradito ottimismo che, anch’essa notevolmente in contrasto con le precedenti produzioni, dona al film un notevole respiro poetico

31 Maggio 2017

Bella addormentata, Sangue del mio sangue e Fai bei sogni nel terzo cofanetto dvd dedicato da 01 a Marco Bellocchio

Segnali dall’universo digitale. Rubrica a cura di Francesco Lomuscio

23 Aprile 2017

Stasera alle 00,45 su Iris Pasolini di Abel Ferrara

Abel Ferrara è riuscito, solo dopo molti anni da quando gli era nata la voglia e la necessità, a dare forma filmica al suo Pasolini. Insieme allo sceneggiatore Maurizio Braucci, sceglie di accostare questo poeta, letterato, intellettuale, regista, nella sua dimensione strettamente umana, affrontando il suo ultimo giorno di vita

12 Marzo 2017

Stasera alle 21,10 su Rai Storia L’odore della notte di Claudio Caligari

L’odore della notte è un film del 1998 diretto da Claudio Caligari. È il secondo lungometraggio del regista a 15 anni dal suo esordio, parte di una ideale trilogia che si apre con Amore Tossico e si chiude con Non essere cattivo. Fu uno dei due film italiani presentati fuori concorso alla 46ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Il film è liberamente ispirato al romanzo Le notti di arancia meccanica di Dido Sacchettoni

26 Febbraio 2017

Stasera alle 23,20 su Rai Movie L’odore della notte di Claudio Caligari

L’odore della notte è un film del 1998 diretto da Claudio Caligari. È il secondo lungometraggio del regista a 15 anni dal suo esordio, parte di una ideale trilogia che si apre con Amore Tossico e si chiude con Non essere cattivo. Fu uno dei due film italiani presentati fuori concorso alla 46ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Il film è liberamente ispirato al romanzo Le notti di arancia meccanica di Dido Sacchettoni

7 Febbraio 2017

69 Festival di Cannes: Fai bei sogni di Marco Bellocchio

Fai bei sogni è un inno di amore e di terrore verso la figura della madre, che Bellocchio attraversa ripercorrendo la vicenda autobiografica di Massimo (indossato nel volto e nell’anima da un convincente Valerio Mastrandrea), che in tenera età si vede improvvisamente e violentemente strappare via la sua giovane mamma

10 Novembre 2016

Stasera su Iris alle 21 Pasolini di Abel Ferrara

Pasolini è un film del 2014 diretto da Abel Ferrara, che si concentra esclusivamente sulle ultime ore di vita di Pier Paolo Pasolini. Pasolini è interpretato da Willem Dafoe e il ruolo di Ninetto Davoli, suo amico e attore feticcio, è di Riccardo Scamarcio. Nel cast è presente anche lo stesso Davoli, nel ruolo di Eduardo De Filippo

2 Novembre 2016

Gente di Roma di Ettore Scola in dvd

Chi ha detto che l’ultimo film di Ettore Scola è poco riuscito, privo d’ispirazione, sciatto? Non scherziamo, anche qualora avesse usato la sola mano sinistra, il regista di Trevico realizza ugualmente un riuscito affresco della Roma dei primi anni del nuovo millennio, attraverso la tessitura di tanti piccoli episodi che, concatenandosi, rivelano il volto perplesso di una città la quale, cuore d’Europa, assume nuovi contorni, togliendosi di dosso l’accusa della tipica indolenza che troppo spesso le si è rimproverata

31 Maggio 2016

Stasera alle 23 su Rai Movie Gli equilibristi di Ivano De Matteo

Gli equilibristi è un film italiano del 2012 diretto da Ivano De Matteo ed interpretato da Valerio Mastandrea e Barbora Bobulova. Il film è stato proiettato nelle sale italiane il 14 settembre 2012, dopo essere stato presentato alla 69ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Film denso di significato socialmente, ma anche artisticamente, si avvale di una delle performance migliori di Valerio Mastandrea, che non caricaturizza il personaggio ma lo rende autentico, valorizzandolo

26 Aprile 2016

Stasera alle 21,15 su Rai Movie Viva la libertà di Roberto Andò

Il bel film di Roberto Andò, tratto dal suo romanzo Il trono vuoto, provava a leggere la condizione di una sinistra italiana malata di politicismi e oppressa da un presunto senso di realismo che ‘in realtà la pone fuori dalla realtà’. La realtà odierna si è presa la briga di confermare alcune intuizioni di questo film, dimostrandoci come un partito costruito con alchimie degne di stregoni della politica (ovviamente si parla del PD) sia solo un contenitore vuoto, incapace di rappresentare alcuna politica

20 Aprile 2016

Perfetti sconosciuti

Con Perfetti sconosciuti Paolo Genovese riesce nell’intento di girare quasi un intero film di gente a tavola e il risultato è una delle più piacevoli sorprese degli ultimi anni

18 Febbraio 2016

La felicità è un sistema complesso

La fuga è il tema ricorrente del film di Gianni Zanasi, La felicità è un sistema complesso, più che una commedia agrodolce, potremmo definirla una commedia amara, condita da diverse sequenze ben scritte, di un’ironia brillante e che strappano più di qualche risata

24 Novembre 2015

Cinema Italian Style premia Valerio Mastandrea e Valeria Bruni Tedeschi

Premi per Valeria Bruni Tedeschi e Valerio Mastandrea a Los Angeles, dove il cinema italiano torna dal 12 al 16 Novembre con la nuova edizione di Cinema Italian Style

9 Novembre 2015
non essere cattivo

Cinema Italian Style 2015 lancia Non essere cattivo a Los Angeles

Il prossimo 12 novembre Cinema Italian Style lancerà ufficialmente a Los Angeles Non essere cattivo, in corsa per la candidatura ai prossimi Academy Awards

30 Ottobre 2015

Showbiz, il doc sulla nightlife romana, in anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma

Martedì 20 ottobre h. 21:00 – Cinema Greenwich (ingresso gratuito) alla presenza del regista Luca Ferrari, dei 4 protagonisti e di altri nomi dello spettacolo

17 Ottobre 2015

Stasera alle 23,25 su Rai Movie L’odore della notte di Claudio Caligari

L’odore della notte è un film del 1998 diretto da Claudio Caligari. Il film è liberamente ispirato al romanzo Le notti di arancia meccanica di Dido Sacchettoni

8 Settembre 2015

Non essere cattivo, il trailer dell’ultimo film di Claudio Caligari

Non essere cattivo è ambientato a metà degli anni ’90, il momento in cui, a detta dello stesso regista, il mondo pasoliniano muore, finisce, per abbracciare una modernità fantasma, piena di finti inglesismi

19 Agosto 2015
^ Back to Top