fbpx
Connect with us

Latest News

Artisti 7607 vs Netflix: la battaglia per il giusto compenso degli attori

Artisti 7607 lotta con la piattaforma streaming Netflix. L'accusa è che gli attori non ottengono compensi adeguati. Netflix afferma di aver cercato accordi e fornito tutti i termini di legge in materia, ma di non aver trovato alcun punto d'incontro.

Pubblicato

il

Artisti 7607 - Logo

La società Artisti 7607, che rappresenta attori di spicco come Neri Marcorè, Elio Germano e Valerio Mastandrea, ha intrapreso una battaglia legale contro Netflix presso il Tribunale civile di Roma. L’accusa è quella di offrire compensi inadeguati agli attori per i loro ruoli in opere distribuite sulla piattaforma di streaming. Questo conflitto solleva importanti questioni riguardanti i diritti degli artisti e l’equità nei compensi nell’industria dell’intrattenimento.

Artisti 7607 in lotta per il giusto compenso

Artisti 7607 ha preso la decisione di citare Netflix in giudizio dopo anni di trattative fallimentari per ottenere dati e compensi adeguati per i propri artisti. La cooperativa sostiene che i compensi offerti dalla piattaforma di streaming non siano in linea con le normative europee e nazionali che richiedono una retribuzione adeguata e proporzionata al lavoro degli attori. La presidente Cinzia Mascoli ha sottolineato l’importanza di proteggere la dignità professionale degli artisti e di opporsi a pratiche che portano a sotto-pagamenti e sfruttamento.

Elio Germano - Artisti 7607

Elio Germano – Artisti 7607

Il ruolo delle piattaforme di streaming e la richiesta di trasparenza

La questione sollevata da Artisti 7607 mette in evidenza il conflitto tra le grandi piattaforme di streaming e gli artisti che lavorano per esse. Gli attori sostengono che le piattaforme, grazie al loro potere economico e contrattuale, si rifiutino di fornire dati e compensi adeguati, cercando invece di imporre accordi al ribasso.

La risposta di Netflix e le implicazioni future

Netflix ha risposto alle accuse affermando di aver cercato un accordo con Artisti 7607 e di aver fornito loro tutte le informazioni richieste dalla legge. Tuttavia, la cooperativa ha ripetutamente respinto le offerte di pagamento della piattaforma. Mentre il caso è ora nelle mani del tribunale, la decisione avrà implicazioni significative per il settore dell’intrattenimento e per il futuro degli artisti.

 

Leggi anche: Artisti 7607 Elio Germano e la difesa dei diritti degli attori

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers