fbpx
Connect with us

2018

Lontano da qui, il secondo lungometraggio della regista italoamericana Sara Colangelo, con Maggie Gyllenhaal

Lontano da qui è un adattamento di The Kindergarten Teacher, acclamato film israeliano di Nadav Lapid. È stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2018, dove si è aggiudicato il premio per la miglior regia

Publicato

il

Il secondo lungometraggio della regista italoamericana Sara Colangelo (Little Accidents) è un dramma psicologico su una donna, Lisa Spinelli (Maggie Gyllenhaal), una maestra d’asilo di quarant’anni, che vive un’esistenza noiosa a Staten Island, il cui unico sfogo è quello di frequentare un corso serale di poesia, consapevole fin da subito di essere sprovvista di quel talento che solo i grandi artisti sembrano possedere. Un giorno scopre che un bambino della sua classe ha una dote innata per la poesia e, da quel momento in poi, farà tutto il possibile per coltivare questo talento, arrivando a scelte estreme pur di far conoscere al mondo l’arte del bambino.

Lontano da qui è un adattamento di The Kindergarten Teacher, acclamato film israeliano di Nadav Lapid. È stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2018, dove si è aggiudicato il premio per la miglior regia. Lisa è disillusa dalla vita, i suoi figli, oramai adolescenti, sembrano aver trovato la loro strada e lei, attraverso la conoscenza del piccolo Jimmy, trasforma la sua mediocrità creativa in un’attività di salvaguardia e tutela del bambino e delle sue eccezionali capacità artistiche. Tutte le sue energie fisiche e mentali sono rivolte a Jimmy, la cui creativa è un dono da salvare dalle insidie del mondo.

Maggie Gyllenhaal riesce a calarsi magistralmente in un ruolo difficile e complesso come quello di Lisa. Ma una nota di merito va soprattutto a Parker Sevak, il giovanissimo interprete di Jimmy, il quale riesce a conferire al suo personaggio, con indiscutibile bravura, quel magnetismo che cattura lo spettatore fin dalla primissima inquadratura. Nel cast troviamo anche Gael Garcia Bernal nei panni dell’insegnante di poesia e Rosa Salazar in quelli di una bambinaia.

Lontano da qui affronta temi importanti come la solitudine e la maternità, presentando il ritratto di una donna fragile, insicura e desiderosa di un futuro migliore, lontano dall’insensibilità, dalla povertà educativa e culturale. Il film è soprattutto una critica feroce ad una società in cui non c’è quasi più spazio per coltivare le propri passioni, ma dove è presente in modo preponderante l’ignoranza e l’impoverimento culturale.

#Migliori film in sala del 2018

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2018
  • Durata: 96'
  • Distribuzione: Officine UBU
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Sara Colangelo
  • Data di uscita: 13-December-2018