Bumblebee, l’interessante variazione in stile anni ’80 di Travis Knight della ripetitiva saga dei Transformers

Ambientato nel 1987, Bumblebee non si limita a citare o saccheggiare l’immaginario di un decennio divenuto un filone inesauribile e immarcescibile (quasi un genere a se stante) per l’industria hollywoodiana contemporanea, ma riesce nell’intento di sembrare, uso della CGI a parte, un film girato e prodotto negli anni ’80. Ne conserva lo stesso spirito naïf, un po’ ingenuo e romantico

Un piccolo favore, il thriller ‘domestico’ diretto da Paul Feig

Un piccolo favore è una commedia che si trasforma a poco a poco in un mistery contemporaneo, intriso di humor nero, con due donne protagoniste di un intreccio di segreti inconfessabili e fatali bugie: al tempo stesso il film parla delle scelte di vita che le donne decidono o hanno l’occasione di fare, tra lavoro e famiglia

Lontano da qui, il secondo lungometraggio della regista italoamericana Sara Colangelo, con Maggie Gyllenhaal

Lontano da qui di Sara Colangelo è un adattamento di The Kindergarten Teacher, acclamato film israeliano di Nadav Lapid. È stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2018, dove si è aggiudicato il premio per la miglior regia. Il film è soprattutto una critica feroce ad una società in cui non c’è quasi più spazio per coltivare le propri passioni, ma dove è presente in modo preponderante l’ignoranza e l’impoverimento culturale

^ Back to Top