fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

A Castel Volturno il tour delle location di grandi capolavori

Durante la quarta edizione del Festival del Cinema di Castel Volturno, in programma dal 25 al 30 ottobre 2021, con la direzione artistica di Daniela Cenciotti e l'organizzazione di Paola Esposito ed Emanuela De Marco, è stato realizzato un suggestivo tour tra i luoghi del cinema, con l'intento di valorizzare un territorio meritevole di attenzioni e troppo a lungo abbandonato a se stesso.

Publicato

il

castel volturno tour

In occasione della quarta edizione del Festival del Cinema di Castel Volturno qui il sito – la direttrice artistica, Daniela Cenciotti, insieme a Paola Esposito ed Emanuela De Marco di Titania, ha organizzato un esclusivo e imperdibile tour tra i luoghi del cinema. A scegliere Castel Volturno come location per alcuni dei capolavori del cinema italiano sono stati infatti Edoardo De Angelis e Matteo Garrone, tanto per citare un paio di registi notevoli.

Al Festival di Castel Volturno grandi ospiti e anteprime

Le antiche origini della meta preferita dai registi

C’era una volta Castel Volturno, nato sulle rive del fiume omonimo e sulle vestigia di resti romani, con una fortezza a far da guardia e un importante porto a garantire il commercio. Oggi, quel piccolo e suggestivo borgo non può più offrire un approdo sicuro. L’intera parte storica è infatti in ristrutturazione – e ci vorrà un bel po’ di anni. In attesa di ricordare gli antichi fasti e permettere a chiunque, nativi e stranieri, di goderne.

castel volturno tour

Nel frattempo, il cinema e i suoi grandi protagonisti hanno scovato in Castel Volturno possibilità altrove inimmaginabili.

Con i suoi 27 km di costa e le spiagge a perdita d’occhio, ampie e sabbiose, Castel Volturno offre tutto quello di cui si ha bisogno, con una luce particolare. Almeno a chi ha lo sguardo e la sensibilità giusti per comprenderlo.

Castel Volturno in tour | Da Matteo Garrone a Edoardo De Angelis

Il primo a farlo è stato Matteo Garrone: L’imbalsamatore e Dogman nascono proprio in quei luoghi. Lì dove un tempo esisteva un porto, popolato di imbarcazioni e pescatori, oggi troviamo uno spiazzo abbandonato, incolto e recintato.

castel volturno tour

Alle sue spalle, edifici altissimi e in totale stato di decadimento, all’interno dei quali sopravvive ancora qualche persona. Il regista romano ha visto potenzialità incredibili in simili scenari. Ne sono una dimostrazione i suoi lavori, impressi nel nostro immaginario.

Eppure trovarsi fisicamente dinanzi alle mura dei palazzi distrutti, alle saracinesche abbassate e piene di graffiti, alla polvere che colora anche il cielo, fa un effetto strano. Emozionante a diversi livelli.

Non poteva non accorgersene Edoardo De Angelis, napoletano di nascita, aiutato anche dalla compagna Pina Turco, proveniente da un paesino vicino. Mozzarella Stories, Indivisibili e Il vizio della speranza prendono vita a Castel Volturno, nutrendosi delle sue suggestioni, onorando il disfacimento e impreziosendo la narrazione di simbologie ataviche.

Tanti artisti per un luogo unico e suggestivo

Ma insieme ai due grandi registi, altre personalità come Nino Taranto, Caterina Boratto, Marco Tullio Giordana, i Manetti Bros., Liberato e Jovanotti, hanno lasciato una loro preziosa traccia in quel di Castel Volturno e dintorni.

castel volturno tour

E, proprio durante l’imperdibile e interessante tour, organizzato dalla kermesse campana, scopriamo le location da loro prescelte: dal Parco Saraceno al Lido Flava Beach, dai Regi Lagni alla località Pinetamare, passando per l’attuale IMAT – Training Center & Nautical College. A condurci alla scoperta di aneddoti, curiosità, storie legate a luoghi e personaggi, un bravissimo allievo dell’Accademia del Teatro Cilea di Napoli.

*Sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.