fbpx
Connect with us

Disney+ SerieTv

‘New Girl’ Guida alla comedy disponibile a Maggio su Disney+

Tutte e sette le stagioni di New Girl sbarcano su Disney+ ed è il momento di (ri)scoprirle. Ecco perché abbiamo pensato a una piccola panoramica con tanto di trame e curiosità varie. Ma occhio agli spoiler...

Publicato

il

New Girl disney+

Disponibile dal 14 maggio su Disney+, nella sezione StarNew Girl è andata in onda (in Italia) sui canali satellitari Fox e Fox Comedy e, successivamente in chiaro, su MTV.

Composta di sette stagioni, la comedy vede come protagonisti Zooey Deschanel nei panni di Jess Day, Jake Johnson in quelli di Nick Miller. Max Greenfield interpreta Schmidt, Hannah Simone Cece, Damon Wayans Jr. Coach e Lamorne Morris Winston.

Stagione 1 | Signore e signori, Jessica Day!

La prima stagione di New Girl introduce un nuovo, incredibile e memorabile, personaggio nell’universo del piccolo schermo. Il suo nome è Jessica Day, Jess per gli amici.

Dopo aver ricevuto una brutta sorpresa dal fidanzato, la giovane decide di trasferirsi in un piccolo loft di Los Angeles. Qui dividerà gli spazi e le spese con tre ragazzi: l’aspirante scrittore Nick Miller, il dongiovanni Schmidt e il personal trainer Coach – presto “soppiantato” dall’eccentrico Winston. Inoltre, al suo fianco, immancabile, troviamo la bella Cece.

«A quanto pare non riesco a non sembrare pazza.»

Sin dai primissimi minuti appare evidente (e particolarmente invitante) lo stile dello show. Brioso, variopinto, ironico. Come la sua protagonista, la serie si muove nell’ambito più comico, per quanto non manchino attimi di velata drammaticità.

Ciò che racconta New Girl è infatti la commedia della vita. Jess e il resto della “banda” la affrontano ciascuno a suo modo, sapendo di poter contare gli uni sugli altri.

Gli amici sono la famiglia che ti scegli

L’amicizia è chiaramente tra i centri propulsori del progetto, via via sviluppata nel corso delle stagioni. Migliori amiche da sempre, Jess e Cece attraversano varie fasi del loro rapporto, che le porterà a vivere alcuni dei momenti più intimi, belli e toccanti delle rispettive esistenze.

In sette anni i legami si stringono così saldamente che si passa al gradino successivo. Sullo schermo incontriamo una famiglia, non di sangue ma per scelta, che fronteggia ogni difficoltà insieme. Può trattarsi di una rottura amorosa, di un problema lavorativo, di una perdita personale. La lente della comedy permette di non scendere mai troppo nel melodrammatico, per quanto vengano sollevate anche questioni delicate e complesse.

Grazie a tali relazioni tutti i protagonisti evolvono, narrativamente e psicologicamente parlando. E New Girl entra così a pieno diritto tra i titoli più riusciti e seguiti del genere. Alla stessa stregua annoveriamo Friends e How I Met Your Mother.

Stagione 2 | L’endgame di New Girl comincia a fare capolino

Alle prese con le ristrettezze economiche, Jess deve mettersi seriamente a cercare un impiego che le permetta di pagare l’affitto e mantenersi. Nel frattempo, non mancano occasioni durante le quali incontra e frequentaragazzi, con i quali non sembra mai andare in porto come lei vorrebbe.

A questo punto urge ricordare che l’endgame – ossia l’idea che due persone siano destinate a stare insieme – di New Girl vuole la protagonista al fianco di Nick. Nel corso della seconda stagione cominciano infatti ad aumentare i momenti che danno credito alla faccenda. Sino al fatidico primo appuntamento.

Jess e Nick sono una delle migliori coppie televisive di sempre. Il rapporto che li unisce ha senza dubbio qualcosa a che fare con il destino, con la magia, ma anche con la realtà. L’autenticità caratterizza sentimenti, situazioni, battute e comportamenti. Regalando alcune sequenze indelebili dalle menti dei tanti fan sparsi nel mondo.

Stagione 3 | Tempo di crescere

Jess riesce a trovare un lavoro perfetto per lei, la maestra di scuola. Ma non sono pochi gli ostacoli che incontrerà sul suo percorso. Nel frattempo Schmidt lascia il loft e torna in scena Coach.

Ormai vicini ai protagonisti, di cui conosciamo le storie e le personalità, è possibile andare più a fondo nelle questioni. Innanzitutto quelle amorose. Una volta che le relazioni si stabilizzano, è naturale pensare al passo successivo: andare a vivere insieme.

Spesso le vicende dell’uno fungono da specchio o da spinta per l’altro. Così Jess pensa di trasferirsi in un appartamento sola con Nick, dopo aver osservato (e invidiato) la decisione di Schmidt. La convivenza necessita però di sacrifici e compromessi, mettendo a dura prova chi ne è coinvolto. E non sempre tutto va per il meglio.

Cr: Patrick McElhenney/FOX

Va ovviamente sottolineato come si segua una linea narrativa in crescendo, per cui man mano che i protagonisti crescono, lo fanno anche i dubbi, le responsabilità, gli investimenti emotivi.

Stagione 4 | L’happy end prende nuove strade

La rottura tra Jess e Nick è in qualche modo al centro della quarta stagione di New Girl. I due cercano di ritrovare un equilibrio, per se stessi e per il benessere del gruppo. Eppure conoscere qualcuno che possa riempire il vuoto lasciato dal grande amore risulta alquanto difficile.

«E se l’idea che ho dell’amore nella mia testa fosse totalmente sbagliata?»

Di episodio in episodio, le vicende dei ragazzi continuano a intrattenere, divertire, emozionare. Soprattutto sul finale, tanto desiderato quanto inatteso. E nel mezzo prendono forma quelle di contorno.

Tra appuntamenti al buio, incontri programmati, confessioni e segreti, Jess e gli altri mettono ben in evidenza quanto importante siano le variabili in gioco. Ogni nuova storia comporta delle aspettative, talvolta superate e talaltra deluse. L’acol non è di certo la soluzione, poiché lascia una consapevolezza ancora più amara. Per fortuna ci sono gli amici a far sì che le tessere combacino alla perfezione.

Le guest star di New Girl

Come in tutte le comedy che si rispettino, anche New Girl offre una carrellata di guest star. Andiamo a scoprirne qualcuna, contestualizzandola all’interno delle vicende narrate.

Taylor Swift irrompe alle prime nozze di Cece, innescando la scintilla che porterà la giovane a riconoscere i suoi sentimenti verso Schmidt. Dylan O’Brien compare nel passato di Jess, in occasione del suo ballo di fine anno. Linda Cardellini interpreta la sorella di Jess, Abby, agli antipodi della protagonista per la sua irruenza e inaffidabilità.

Carla Gugino è colei a cui Schmidt deve rendere conto in azienda, sorta di Christian Grey al femminile. Megan Fox veste i panni di Regan, prima coinquilina e poi fidanzata di Nick. Rob Reiner e Jamie Lee Curtis quelli dei genitori separati di Jess. Peter Gallagher fa il papà di Schmidt. E non manca nemmeno il cammeo di Prince!

Stagione 5 | Pronti a fare il grande passo… Ma occhio agli spoiler!

I cinque protagonisti sono alle prese con i preparativi per le nozze di Cece e Schmidt. L’occasione permette agli sceneggiatori di sottolineare la questione dell’accettazione, sotto molteplici aspetti. Quando il colore della pelle o la cultura di appartenenza divengono un ostacolo a una grande storia d’amore, è necessario riflettere su ciò che realmente conta. Lo stesso potrebbe dirsi per chi ha difficoltà a gestire la gelosia nei confronti del proprio partner.

«Sono un disastro nel prendere decisioni.»

Il rapporto genitori-figli, tratteggiato qui e lì nel corso degli episodi, raggiunge livelli notevoli. Talvolta in maniera bizzarra, seguendo una sorta di “poetica della comedy, ma anche (e sempre) un preciso disegno narrativo.

Altra importante questione tirata in ballo durante la quinta stagione di New Girl riguarda la responsabilità civile. Jess viene infatto chiamata a far parte di una giuria e, nonostante i consigli di Nick, la giovane nutre un profondo rispetto per il suo dovere di cittadina statunitense.

Stagione 6 e 7 | Una scia di ricordi

Le ultime due stagioni di New Girl (disponibili su Disney+) conducono i protagonisti ad abbracciare ciò che il destino ha tenuto in serbo per loro. O meglio, ciò che si sono costruiti via via nel lungo percorso. Da giovani ingenui e in balia degli eventi ad adulti coscienti delle rispettive doti e possibilità.

New Girl disney+

L’amicizia che li ha legati in questi anni è cresciuta insieme a loro. L’amore ha trionfato nel vero senso della parola. La vita ha imboccato la strada della felicità.

Ambientata tre anni dopo l’ultimo episodio della sesta stagione, la settima – qui la recensione – presenta Nick e Jess di ritorno da un tour promozionale, Cece e Schmidt impegnati a organizzare il compleanno della figlia, Winston e Aly (Nasim Pedrad) in dolce attesa.

Trattandosi di una comedy, il finale potrebbe forse risultare un po’ scontato, ma va considerata la scia di messaggi che lascia dietro di sé. Oltre alle emozioni, alle risate e agli indimenticabili momenti, dei quali il pubblico avrà sempre ricordo.

Le feste comandate in New Girl

Una delle costanti del genere sono le festività. Guardando agli storici precedenti, quali Friends o Will & Grace, sono stati dedicati episodi – a volte anche doppi – a simili ricorrenze.

Il motivo è presto detto: non solo forniscono l’occasione ideale per raccontare le dinamiche tra i personaggi, ma permettono di svelarne il passato, così da avvicinare ancora di più il pubblico ai suoi beniamini. Il giorno del Ringraziamento, Natale, San Valentino sono per Jess e gli altri un momento di condivisione, di confronto, di consigli e confidenze.

Una particolarità caratterizzante New Girl è l’invenzione di un gioco alcolico, chiamato “Americano vero”. La base imprescindibile per potercisi cimentare consiste nel conoscere, nel dettaglio o quasi, gli eventi della Storia americana. Dopodiché si prepara il campo (con tanto di birre disseminate qua e là) e si formano le squadre…

E che vinca il migliore!

*Salve sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.