fbpx
Connect with us

Latest News

Svelate le giurie del Locarno Film Festival 2023

Il festival svizzero ha svelato le giurie che assegneranno il Pardo d'oro per la nuova edizione del festival.

Pubblicato

il

Durante la 76esima edizione del Locarno Film Festival, che si svolgerà dal 2 al 12 agosto, le giurie sceglieranno tra le migliori voci provenienti da tutto il mondo e rappresentative di alcuni dei contesti più interessanti del panorama contemporaneo.

Durante la cerimonia di premiazione, che si terrà il 12 agosto alle 14:30 al Cinema GranRex di Locarno, le giurie assegneranno il Pardo d’oro e tutti gli altri riconoscimenti.

I giurati

In effetti, saranno presenti a Locarno per il concorso internazionale: oltre al Presidente di giuria Lambert Wilson, la cineasta scozzese Charlotte Wells, autrice dell’acclamato Aftersun (2022); Matthijs Wouter Knol, CEO e Direttore della European Film Academy; Lesli Klainberg, Presidente del Film al Lincoln Center; e l’attrice iraniana Zar Amir Ebrahimi, miglior attrice al Festival di Cannes nel 2022 per Holy Spider (2022 e protagonista del film che chiuderà Locarno76, Shayda (2023).

Per il Concorso Cineasti del presente, invece, Beatrice Fiorentino, Delegata Generale della Settimana internazionale della Critica di Venezia, la regista franco-tunisina Erige Sehiri e la cineasta tedesca Helena Wittmann faranno parte della giuria.

Il cineasta canadese Matthew Rankin, il regista e production designer ticinese Amos Sussigan e la produttrice polacca Ewa Puszczyńska, che è reduce dal successo di Cannes con Jonathan Glazer‘s The Zone of Interest, 2023, valuteranno i cortometraggi della sezione Pardi di domani.

La cineasta indo-americana Devika Girish, il regista egiziano Omar El Zohairy e la cineasta filippina Isabel Sandoval saranno presenti al Festival come membri della giuria Opera Prima.

La giuria di Pardo Verde Ricola, che è stata presentata lo scorso anno, sarà infine composta dall’iraniani Firouzeh Khosrovani, Arami Ullón, un regista, sceneggiatore e produttrice svizzero-paraguayano, e dal cineasta e pittore senegalese Moussa Sene Absa. Le loro responsabilità saranno quella di scegliere l’opera in concorso del Festival che meglio lavora sulla tematica ecologica.

Gli ospiti e la selezione

La Piazza Grande ospiterà celebrità come Sandra Hüller (Anatomie d’une chute), Ken Loach (The Old Oak), Deva Cassel (figlia di Monica Bellucci e Vincent Cassel), Edoardo Leo (Non sono quello che sonoThe Tragedy of Othello di W. Shakespeare), il cult movie Theater Camp di Sundance e Cate Blanchett come produttrice esecutiva del film Shayda di Noora Niasari, con Zar Amir Ebrahimi.

Ci saranno registi come Quentin Dupieux, Lav Diaz, Radu Jude, Sylvain George, Eduardo Williams, Annarita Zambrano e Laura Ferrés a competere nel Concorso internazionale per il Pardo d’oro, che copre il cinema a 360 gradi, dal comico al documentario.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.