fbpx
Connect with us

FOCUS ITALIA

‘Ci sarà una volta’ la prima serie tv di Alice Rohrwacher

Alice Rohrwacher racconta l'universo della fiaba italiana

Publicato

il

Ci sarà una volta

Ci sarà una volta sarà la prima serie tv diretta da Alice Rohrwacher, prodotta dalla Wildside, società del gruppo Fremntl e Tempesta.

La trama

Seguendo le avventure di una famiglia, che viaggia per il nostro paese alla fine degli anni ‘50, ci immergiamo nel mondo della fiaba italiana. La cornice sarà quella delle piazze, delle masserie, i confini delle città in crescita e le strade dell’Italia agli albori del boom economico. All’epoca il rifugio all’immaginazione non era il passato, bensì l’avvenire, il tempo futuro. E così, ogni volta che i nostri cantastorie arriveranno in una piazza e metteranno il loro cartellone, non inizieranno da “C’era una volta”, ma da “Ci sarà una volta”…

Dal cinema alla televisione

Alice Rohrwacher, dopo il successo al cinema con Le meraviglie (Grand Prix Speciale della Giuria di Cannes nel 2014) e Lazzaro felice (Migliore sceneggiatura a Cannes nel 2018), decide di cimentarsi con la televisione.

Ma la regista non è del tutto digiuna da esperienze sul piccolo schermo; infatti, nel passato ha diretto due episodi de L’amica geniale. La nuova serie tv che si appresta a dirigere, però, è un progetto tutto suo, partorito grazie alla preziosa collaborazione con Marco Pettenello, che ha lavorato alla sceneggiatura.

Il mondo della fiaba

Da molti anni raccolgo impressioni sul mondo dei cantastorie. Repertori filmici, fotografie, cartelloni di storie, foglietti volanti e testi di canzone. È stato questo il materiale che ha dato vita a un’antologia di un viaggio, di racconti. Un’esplorazione nel vasto mondo della fiaba italiana e del nostro paese.”

Con queste parole, Alice Rohrwacher illustra la genesi di Ci sarà una volta, con protagonista la figura dei cantastorie, dalla quale la regista è sempre stata attratta,  e ha tramutato questo fascino nella volontà di realizzare un’antologia del loro viaggio.

La forma della serialità è il modo più adeguato per raccontare l’universo della fiaba, raccontata da sempre oralmente. Ci sarà una volta avrà come protagonista una famiglia di cantastorie e lo spettatore potrà seguire i suoi viaggi lungo lo stivale.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Ci sarà una volta