Stasera alle 21,15 su Rai Movie I nuovi mostri di Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi

  • Anno: 1977
  • Durata: 115'
  • Genere: Commedia
  • Nazionalita: Italia
  • Regia: Dino Risi, Mario Monicelli, Ettore Scola

I nuovi mostri è un film collettivo ad episodi italiano del 1977, scritto da Age & Scarpelli, Bernardino Zapponi e Ruggero Maccari e diretto da Mario Monicelli, Dino Risi ed Ettore Scola, fatto per aiutare lo sceneggiatore Ugo Guerra, gravemente malato.

A quindici anni dal precedente film ad episodi I mostri diretto da Risi, il film tratteggia con la stessa ironia le brutture di parte del costume italiano, ancor più in un’epoca segnata da un generale malcontento ed una recrudescenza della criminalità e del terrorismo.

Attraverso quattordici brevi episodi, i quattro protagonisti del film: Sordi, Gassman, Tognazzi e Muti rappresentano vari personaggi tipici della società italiana in generale, tratteggiando gli aspetti negativi delle importanti istituzioni come la politica, la magistratura, la Chiesa cattolica e la nobiltà, al fine di irridere l’italiano contemporaneo con i suoi vizi, i suoi difetti e la sua mediocrità.

La versione integrale si articola in 14 episodi, per una durata totale di 106 minuti. Quella più nota tuttavia, è la cosiddetta “versione televisiva”, trasmessa dalla RAI intorno agli anni ’80, che conta solo di 9 episodi per la durata complessiva di 87 minuti, nella quale sono stati rimossi “Mammina e mammone”, “Cittadino esemplare”, “Il sospetto”, “Sequestro di persona cara” e lo scabroso, per il tema trattato pur non mostrando alcuna sequenza particolarmente “spinta”, “Pornodiva”.
Un’altra versione incompleta è in circolazione con sottotitoli in francese e della durata di 102 minuti, nella quale mancano “Con i saluti degli amici” ed “Il sospetto”.

I tre registi del film (Monicelli, Risi e Scola) non vollero firmare i singoli episodi come gesto di solidarietà nel confronti dello sceneggiatore Ugo Guerra, a suo tempo rimasto paralizzato da diversi anni.

Utlima modifica: 13 Luglio, 2015



Condividi