fbpx
Connect with us

Guide

5 film sottovalutati da vedere su NOW TV

Una carrellata di film che vi consiglieremmo, nonostante siano passati piuttosto inosservati

Pubblicato

il

film sottovalutato now tv

Nel mare magnum di film, è facile perdersi titoli interessanti e diversi dal solito, nascosti da campagne pubblicitarie e da algoritmi che ci propongono sempre i prodotti più in voga del momento.

Su Now TV, servizio streaming di Sky, abbiamo un vasto catalogo continuamente aggiornato tra film italiani e internazionali, dalla commedia, all’horror, al dramma per tutti i gusti e per tutta la famiglia, ma spesso in cartellone leggiamo sempre gli stessi titoli e le stesse trame chiacchierate dai più.

Oggi scopriremo 5 film sottovalutati da vedere su Now TV, piccoli gioielli nascosti, inaspettati e dimenticati per smuovere l’algoritmo e arricchire il nostro bagaglio cinefilo con film “poco considerati” che riusciranno ad appassionarci ed emozionarci.

01. Sorry We Missed You (2019)

Newcastel, 2008: Ricky (Kris Hitchen) ed Abby (Debbie Honeywood) sono una coppia felicemente sposata, solida e amorevole verso i figli, il sedicenne Sebastian e l’undicenne Liza, ma a causa del tracollo finanziario globale, Ricky perde il lavoro e inizia una dura lotta, insieme alla sua famiglia, contro i debiti, sperando di riconquistare una certa indipendenza economica. L’opportunità, per Ricky, si presenta con la possibilità di gestire un franchising come fattorino autonomo. Il lavoro è più duro del previsto e difficilmente si concilia con gli impegni familiari e con l’altrettanto duro lavoro come badante della moglie. L’unità familiare inizia a disfarsi. Ricky ed Abby prendono strade diverse, arrivando ad un inevitabile tragico puto di rottura.

Diretto da Ken Loach e scritto da Paul Lavery, Sorry We Missed You ha ottenuto 1 candidatura come miglior film britannico ai BAFTA e 1 candidatura come miglior film straniero ai David di Donatello. Il film, presentato in anteprima al Festival di Cannes, offre un vivido ritratto della realtà lavorativa odierna e la disgregazione del tessuto sociale, racchiudendo in sé l’ideologia politica dell’autore.

Durata: 100’

Distribuzione: Lucky Red

Genere: drammatico

Clicca qui per la recensione del film.

02. Renfield (2023)

Renfield (Nicholas Hoult), dopo secoli trascorsi a procacciare vittime da dare in pasto al suo padrone Dracula (Nicolas Cage), decide di partecipare ad un gruppo di sostegno per persone che stanno vivendo un rapporto di co-dipendenza, ma le cose non vanno come sperato. Traferitosi a New Orleans, Renfield cerca una via di fuga e di redenzione spinto dall’amore per l’esuberante poliziotta stradale Rebecca Quincy (Awkwafina), ma riuscirà a cambiare vita il famiglio di Dracula?

Il film, diretto da Chris McKay, è basato su un’idea originale del  fumettista Robert Kirkman, creatore di The Walking Dead. Presentato in anteprima all’Overlook Film Festival il 30 marzo 2023, si è rivelato un horror divertente e autoironico, perfetto mix tra splatter e commedia che è riuscito a far aggiudicare a Nicolas Cage la candidatura come miglior attore non protagonista ai Saturn Award 2024.

Durata: 93’

Distribuzione: Universal Pictures

Genere: horror, commedia

Qui puoi trovare la nostra recensione.

03. A Prayer Before Dawn (2017)

Billy Moore (Joe Cole) è un giovane boxer inglese che combatte incontri clandestini in Thailandia. Arrestato e portato in una delle prigioni più famigerate del paese, Klong Prem, l’uomo è costretto a combattere gare di Muay Thai clandestine per riconquistare la libertà e sopravvivere all’esperienza in carcere, luogo in cui regnano violenza e soprusi sotto gli occhi indifferenti della guardie.

Diretto dalla regista francese Jean-Stéphane Sauvaire, il film è stato presentato in occasione del Festival di Cannes nel 2017 nella sezione Fuori Concorso ed è tratto dal racconto autobiografico di Billy Moore A Prayer Before Dawn: My Nightmare in Thailand’s Prisons. Incredibile l’interpretazione del pallido e muscolare Joe Cole, che si è rivelato la scelta ideale per questo film sottovalutato, underground, privo di fronzoli e patetismi, assolutamente da recuperare.

Durata: 117’

Distribuzione: Lucky Red

Genere: Drammatico, Azione

Clicca qui per la recensione del film.

04. Champions (2023)

Iowa: Marcus Marakovich (Woody Harrelson), allenatore di Basket collegiale, a causa di alcuni eccessi,viene sospeso e incaricato dal tribunale di allenare una squadra di giocatori con disabilità intellettiva per 90 giorni. Dopo la riluttanza iniziale, Marcus si impegna per far arrivare la squadra all’obiettivo finale: vincere le Paraolimpiadi.

La storia è adattata liberamente dalla vita dell’allenatore di basket Aderes Burjassot, che in Spagna ha vinto i campionati per disabili dal 1999 al 2014. Il film di Bobby Ferrelly, delizioso remake della pellicola spagnola Campeones (J. Fesser, 2018), vincitore di 3 premi Goya, ha nel cast otto attori con disabilità: Joshua Felder, Kevin Iannucci, Ashton Gunning, Matthew Von Der Ahe, James Day Keith, Alex Hintz, Casey Metcalfe, Bradley Edens.

Durata: 123’

Distribuzione: Universal Pictures

Genere: Commedia, Sportivo

Qui puoi vedere il trailer.

05. Forever young – Les Amandiers (2022)

Parigi, fine anni ’80. Stella (Nadia Tereszkiewicz), Etienne (Sofiane Bennacer) e Adèle (Clara Bretheau) sono stati ammessi alla rinomata scuola  di recitazione Théâtre des Amandiers di Nantere. Qui seguiranno le lezioni con il carismatico direttore artistico Patrice Chéreau (Louis Garrell). Sulle speranze, sogni e passioni dei ragazzi, inizia ad aleggiare lo spettro dell’AIDS e dovranno imparare a gestire sé stessi per non soccombere alle pressioni del mondo esterno.

Il sottovalutato film di Valeria Bruni Tedeschi, di stampo autobiografico, è stato presentato in anteprima in concorso al 75° Festival di Cannes. Lo splendido e intimo affresco generazionale ha ottenuto 7 candidature ai Cesar 2023, vincendo nella categoria miglior attrice esordiente grazie all’interpretazione della bravissima Nadia Tereszkiewicz.

Durata: 125’

Distribuzione: Lucky Red

Genere: drammatico

Cliccando qui puoi leggere le nostre riflessioni.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.