fbpx
Connect with us

MAGAZINE

Le 5 migliori serie da vedere o recuperare su Netflix!

Publicato

il

le 5 migliori serie netflix

Le 5 serie migliori di Netflix sono cinque eventi da non perdere assolutamente.

Nonostante la flessione negli abbonamenti verificatasi nel 2022, Netflix continua a proporre un catalogo stracolmo di ottime serie, che meritano di essere viste o riscoperte: vediamo le più interessanti.

La Casa Di Carta

Con la notizia del prossimo arrivo di un remake orientale, La Casa Di Carta è assolutamente uno di quei serial da conoscere.

La Casa de Papel è uno dei fenomeni seriali degli anni Dieci: partita in sordina, è una serie spagnola trasmessa in anteprima da Antena 3 e distribuita nel resto del mondo da Netflix.

le 5 migliori serie netflix

Nelle intenzioni dei creatori, sarebbe dovuta essere una serie evento (cioè concepita per una sola e unica stagione) di 15 episodi di 70’, il successo travolgente e inaspettato ha poi fatto sì che si trasformasse prima in due stagioni di 22 episodi in totale della durata ognuno di 40-50’, e poi che si trovasse un escamotage per proseguire la narrazione, in principio chiusa con l’ultimo 22simo episodio.

Gli episodi sono stati girati nello stesso ordine di trasmissione, con gli attori che ricevevano il copione una puntata alla volta: questo perché la struttura drammatica prevedeva finali a sorpresa multipli.

Le stagioni disponibili sono 5.

Qui la nostra recensione completa.

Squid Game

Negli ultimi anni diventa sempre più difficile trovare storie originali capaci di risvegliare l’interesse del pubblico e diventare fenomeni di massa: Squid Game ci è riuscito.

le 5 migliori serie netflix

Circa 300 persone oppresse da debiti e usurai finiscono a giocare un survival dove chi perde viene ucciso: i carnefici sono uomini vestiti di rosso con maschere che coprono il volto, il capo è un Front Man con scopi misteriosi.

In palio ci sono miliardi di Won, e ad ogni uccisione il montepremi per il vincitore sale vertiginosamente: scatta subito la volontà di creare delle squadre tra i concorrenti, nonchè piani e strategie per poter vincere e soprattutto sopravvivere.

I giochi sono quelli dell’infanzia di chiunque: da 1.. 2.. 3 stella! al tiro alla fune, ma questa volta in palio c’è la vita. E per tutti i concorrenti, rischiare equivale a cambiare la propria esistenza distrutta dai creditori.

Il serial di Hwang è quindi il nuovo record di Netflix, ed è il secondo progetto originale di Netflix più visto con 76 milioni di spettatori che hanno aperto i primi minuti della serie. Sembra quindi che a breve potrà superare i numeri di Bridgerton, che ha la cifra assoluta di 82 milioni di visualizzazioni.

Ascolta il nostro podcast di Squid Game!

Better Call Saul

E’ difficile replicare il successo di una serie chiusa: ancora più difficile, riuscire a creare uno spinoff originale di qualità e di successo. Eppure, gli autori del cult assoluto Breaking Bed ci sono riusciti con Better Call Saul.

le 5 migliori serie netflix

Alla fine di Breaking Bed avevamo lasciato Saul Goodman in una situazione non troppo idilliaca.

L’avvocato di Walter White, infatti, stava creando una nuova vita e progettando una via di fuga. Better Call Saul riparte proprio da lui ma si concentra sul suo passato quindi prima dell’era White. Assieme a Bob Odenkirk che sarà appunto il protagonista, nella serie spinoff ritroviamo anche Jonathan Banks nei panni di Mike Erhmantraut, Michael McKean nel ruolo di Chuck, Rhea Seehorn nel ruolo di Kim, Patrick Fabian e Michael Mando che saranno rispettivamente Hamlin e Nacho.

Qui la nostra recensione completa!

Le 5 migliori serie netflix

La Regina Degli Scacchi

E’ stata una rivelazione improvvisa, ma ha fulminato subito tutti: La Regina Degli Scacchi è una miniserie che ha sconvolto il pubblico e ha creato un fandom incredibile con una manciata di episodi.

La storia ruota attorno ad Elizabeth Harmon, una ragazzina prodigio che scopre il suo talento per gli scacchi quando arriva in un orfanotrofio. Nello sviluppo della serie Beth deve affrontare vari traumi e difficoltà, ma riesce a resistere ed a non farsi buttare giù.

Questa miniserie di 7 episodi, prodotta proprio da Netflix, nella versione originale si intitola The Queen’s Gambit, ed è ispirata all’omonimo romanzo pubblicato nel 1983 da Walter Tevis. La protagonista è poi magicamente interpretata dalla bravissima Anya Taylor-Joy, una bambina prodigio che scopre il suo talento per gli scacchi.

La regia del film è di Scott Frank, che ha iniziato a lavorare alla produzione nel marzo del 2019. Frank per lo sviluppo del progetto ha goduto anche della super consulenza dell’ex campione del mondo di scacchi Garry Kasparov.

Leggi la nostra recensione completa

Stranger Things

Non si può chiudere un elenco riguardante le serie di Netflix senza parlare della serie di culto che è entrata di diritto nella storia e nell’immaginario pop degli anni Duemila: parliamo ovviamente di Stranger Things, che a maggio 2022 si chiude con la quarta e (prevedibilmente) ultima stagione.

Perchè Stranger Things è il serial che, forse insieme al Trono Di Spade, è stato capace di diventare, con una manciata di episodi (solo gli otto della prima stagione, per l’esattezza), fenomeno di costume e oggetto di culto, identificando un genere ma anche una generazione.

Nella sua essenzialità, anzi basicità, però, la geniale creazione dei fratelli Duff ha codificato tutto un immaginario già operativo, e allora ci è sembrato simpatico, quanto magari interessante, analizzarlo punto per punto come fosse proprio un abbecedario

Qui la nostra recensione completa!

10 film da vedere su Netflix

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Le 5 serie migliori Netflix