fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Sundance Film Festival 2022 i vincitori

Tutti i vincitori del rinominato festival indipendente. La premiazione è avvenuta on line con collegamenti su Twitter

Publicato

il

Il Sundance Film Festival 2022  si è concluso con uno spettacolo di premi virtuali: nessun presentatore quest’anno, solo una serie di dichiarazioni e video distribuiti in due ore tramite Twitter.

Sundance Film Festival 2022: edizione on line

Il primo premio per la categoria drammatica è andata al vincitore del gran giurì “Nanny”, del regista esordiente Nikyatu Jusu; un thriller dalle sfumature soprannaturali su un immigrato senza documenti che si prende cura di un bambino per raccogliere i fondi necessari per portare suo figlio dal Senegal.

Il vincitore del premio del pubblico nella stessa categoria è stato “Cha Cha Real Smooth”, in cui lo sceneggiatore e regista Cooper Raiff interpreta un organizzatore di feste inesperto che si innamora di una madre single (Dakota Johnson) che partecipa a molti dei suoi eventi.

Cha cha Real Smooth

Il premio Festival Favorite è andato a “Navalny”. Questo premio, selezionato dal pubblico di tutte le sezioni del festival, rappresenta un’ aggiunta tardiva ai titoli presentati  (“Navalny” non è stata annunciato fino a lunedì scorso), protetto a causa della sua ‘sensibilità politica’. Il documentario segue infatti il leader dell’opposizione russa Alexei Navalny mentre si stava riprendendo da un tentativo di omicidio a Berlino.

Accettando il premio, il regista Daniel Roher ha dichiarato: “Navalny sarebbe così entusiasta se sapesse di aver vinto il premio People’s Choice“.

Se“Navalny” é stata la scelta popolare, il premio  per il documentario va invece ai co-registi Violet Columbus e Ben Klein per  “The Exiles”, un riesame del massacro di piazza Tienanmen del 1989 attraverso vari testimoni oculari. Il progetto ha segnato un ritorno (virtuale) al Sundance per la regista veterana Christine Choy (“Chi ha ucciso Vincent Chin?”).

Negli ultimi anni, la competizione ora mondiale del festival é ormai vista come un trampolino di lancio  per  film internazionali (come avvenuto per “Hive” e “Flee” lo scorso anno).

Un altro titolo da tenere d’occhio é sicuramente  “Utama” ; il ritratto del regista Alejandro Loayza Grisi di un’anziana coppia boliviana che decide se abbandonare la loro casa minacciata dal clima, sembra ben posizionato per rappresentare il paese agli  Oscar.

Altri importanti vincitori internazionali del festival indie includono “All That Breathes” (il gran premio del documentario mondiale) e il documentario ambientale su Amazon “The Territory”, che ha ottenuto sia il premio del pubblico che una menzione speciale della giuria.

Nella categoria NEXT, il  ritratto “Framing Agnes” ha vinto sia il premio del pubblico che l’Innovator Award presentato da Jill Soloway.

Tenendo il più personale dei discorsi , il regista  Reid Davenport si é rivolto alla comunità cinematografica: “Ci sono artisti disabili là fuori che cercano di far ascoltare le loro storie, quindi chiedo a voi – registi, leader del settore, finanziatori, programmatori, artisti – di cercarli e di lasciarli entrare”.

Sundance Film Festival 2022 i vincitori

Sundance Film Festival 2022 i vincitori più importanti

U.S. DRAMATIC COMPETITION

Grand Jury Prize: “Nanny”

Audience Award: “Cha Cha Real Smooth”

Directing: Jamie Dack, “Palm Trees and Power Lines”

Waldo Salt Screenwriting Award: K.D. Dávila, “Emergency”

Special Jury Award for Uncompromising Artistic Vision: Bradley Rust Gray, “blood”

Special Jury Award for Ensemble Cast: John Boyega, Nicole Beharie, Selenis Leyva, Connie Britton, Olivia Washington, London Covington, and Michael K Williams, 892”

U.S. DOCUMENTARY COMPETITION

Grand Jury Prize: “The Exiles”

Audience Award: “Navalny”

Directing: Reid Davenport, “I Didn’t See You There”

Jonathan Oppenheim Editing Award: Erin Casper and Jocelyne Chaput, “Fire of Love”

Special Jury Award for Impact for Change: “Aftershock”

Special Jury Award for Impact for Creative Vision: “Descendant”

WORLD CINEMA DRAMATIC COMPETITION

Grand Jury Prize: “Utama”

Audience Award: “Girl Picture”

Directing Award: Maryna Er Gorbach, “Klondike”

Special Jury Award: “Leonor Will Never Die”

Special Jury Award for Acting for Innovative Spirit: Teresa Sánchez, “Dos Estaciones”

WORLD CINEMA DOCUMENTARY COMPETITION

Grand Jury Prize: “All That Breathes”

Audience Award: “The Territory”

Directing Award: “A House Made of Splinters”

Special Jury Award for Documentary Craft: “The Territory”

Special Jury Award for Excellence In Verité Filmmaking: “Midwives”

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.