fbpx
Connect with us

Live Streaming & on Demand

‘Emma’ la recensione del film di Autumn De Wilde

Dal 22 novembre è disponibile sul catalogo Amazon Prime Video la nuova trasposizione cinematografica di Emma, tratta dall'omonimo romanzo della scrittrice inglese Jane Austen.

Publicato

il

Emma, il romanzo scritto da Jane Austen e pubblicato nel 1815, ritorna nuovamente sul grande schermo nell’adattamento cinematografico della regista e fotografa statunitense Autumn De Wilde, qui al suo esordio alla regia. Non è la prima volta che viene trasposta quest’opera: nel 1996 c’è stata la versione diretta da Douglas McGrath con Gwyneth Paltrow nei panni di Emma Woodhouse.

A dare anima e corpo al personaggio di Emma nell’opera della De Wilde troviamo Anya Taylor-Joy, protagonista anche di Ultima notte a Soho, e precedentemente apparsa in Glass e Radioactive.

Emma – La trama

La giovanissima Emma Woodhouse (Anya Taylor-Joy) vive con il padre Mr. Woodhouse (Bill Nighy) in una piccola cittadina inglese, dopo essere rimasta orfana di sua mamma quando era bambina. Molto propensa a risolvere i problemi delle persone, si ritrova a combinare il matrimonio tra Miss Harriet Smith (Mia Goth) e Mr. Elton (Josh O’Connor), diventando amica della ragazza. Ma l’arrivo in città di George Knightley (Johnny Flynn) crea scompiglio nella vita di Emma che rimane visibilmente colpita dall’uomo.

Emma: un film incantevole ma nulla di più - Cinema Cafe

Un’opera dotata di una grande perfezione estetica e di bravissimi attori

Autumn De Wilde, fotografa nota per la ritrattistica di copertine musicali, oltre a essere stata regista di numerosi videoclip tra cui citiamo quelli di Fiona Apple, Beck, Monsters of Folk, Rilo Kiley e tanti altri, dirige un’opera dove la cura dei dettagli e il gusto dell’estetica vengono mostrati fin dall’inizio. I personaggi sembrano essere usciti da un ritratto, immortalati in una delle epoche più importanti del Regno Unito.

Se nella versione di Douglas McGrath eravamo abituati a vedere una fedele e precisa trasposizione del romanzo della Austen, qui ci troviamo di fronte a un’opera che si distacca da quella precedente, seppur con delle somiglianze. I dialoghi brillanti e ironici sono tipici della scrittrice inglese. La narrazione prosegue con dei ritmi che non annoiano neanche un secondo lo spettatore.

La regista si affida soprattutto alle memorabili interpretazioni degli attori, in primis Anya Taylor-Joy che interpreta con grande bravura Emma, seguita da Josh O’Connor e Johnny Flynn. Ad aiutare le interpretazioni anche i meravigliosi costumi di Alexandra Byrne, la costumista britannica vincitrice di un Oscar perp Elizabeth: The Golden Age. Non è da meno la fotografia, curata da Christopher Blauvelt. I meravigliosi paesaggi della campagna inglese e la scenografia ci riportano, seppur vagamente, a Marie Antoinette di Sofia Coppola. Anche in quell’opera c’era una perfezione estetica che risaltava subito agli occhi dello spettatore.

Sono tanti i film tratti dai romanzi di Jane Austen, basti citare Ragione e sentimento e Orgoglio e pregiudizio. E quest’opera non sfigura con le precedenti. I personaggi fanno parte del mondo della nobiltà inglese degli inizi dell’Ottocento proprio come lo erano i protagonisti degli altri romanzi.

Emma si rivela un’ottima opera prima, merito degli attori tutti bravissimi e nella parte. Ma soprattutto di una cura dei dettagli che ne fanno una piccola opera d’arte da ammirare in tutto il suo splendore, rivelando il grande talento di Autumn De Wilde che sicuramente ha tutte le premesse per proseguire con la sua carriera da regista.

Emma è disponibile dal 22 novembre sul catalogo di Amazon Prime Video.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Emma

  • Anno: 2020
  • Durata: 125
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Genere: commedia, drammatico, sentimentale
  • Nazionalita: Regno Unito
  • Regia: Autumn De Wilde
  • Data di uscita: 22-November-2021