fbpx
Connect with us

Latest News

Balkan Film Festival, dal 6 al 10 ottobre alla Casa del Cinema di Roma

Ad aprire la seconda edizione Milcho Manchevski, regista del pluripremiato Prima della pioggia

Pubblicato

il

Balkan Film Festival

Il Balkan Film Festival torna a mostrare, dal 6 al 10 ottobre 2021 alla Casa del Cinema di Roma, il meglio della cinematografia balcanica con proiezioni, incontri con registi e approfondimenti sulle tematiche più attuali. L’obbiettivo degli organizzatori è quello di offrire, attraverso il cinema, un’occasione annuale di riflessione, discussione e conoscenza della società balcanica e stimolare le coproduzioni italo-balcaniche. Ospite d’eccezione il regista macedone. Milcho Manchevski che aprirà il Festival mercoledì 6 ottobre alle 19:30 con un incontro con il pubblico. Manchevsski sarà intervistato dal regista e sceneggiatore albanese Roland Sejko. Seguirà la proiezione del suo ultimo capolavoro Willow, intensa storia sulla maternità in cui la donna assume un ruolo di avanguardia nella rottura della tradizione e nel rispetto della vita.

Milčo Mančevski

Il regista Milčo Mančevski

Leone d’Oro alla 51ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia con Prima della pioggia, Manchevski è stato tra i primi ad affrontare, in modo simbolico e poetico, il conflitto in Jugoslavia.

Un incontro sul tema del ruolo della donna nella società e nella cinematografia balcanica si terrà Sabato 9 ottobre alle 19:00. Vi prenderanno parte le registe Andrea Štaka, Antoneta Kastrati e More Raça. Al festival sarà mostrata una selezione di film realizzati da registe dell’area balcanica.

Il Balkan Film Festival renderà anche omaggio al Maestro Goran Paskaljević con la proiezione di Honeymoons. Ricordando così il grande regista serbo recentemente scomparso, il giornalista e critico Nicola Falcinella e il regista Roland Sejko presenteranno una delle personalità più ricche e graffianti del cinema balcanico.

A chiusura del Balkan Film Festival e nell’ottica di favorire la co-produzione cinematografica tra Italia e regione balcanica verrà presentato il film. Storie dai boschi di castagne una co-produzione Italia-Slovenia opera prima del regista Gregor Božič che sarà presente in sala per incontrare il pubblico.

Leggi l’articolo sulle registe  Mina Mileva e Vesela Kazakova 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.