fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

Gli implacabili colossi del karate rivive in dvd

High Show riscopre su supporto dvd Gli implacabili colossi del karate.

Publicato

il

High Show prosegue il proprio lodevolissimo lavoro di riscoperta della celluloide di genere del passato rendendo disponibile su supporto dvd Gli implacabili colossi del karate. Pellicola di cui, senza dubbio, è molto più significativo il titolo anglofono The avenging eagle.

Datata 1978, una produzione Shaw Brothers (marchio di garanzia per gli amanti delle arti marziali) a firma di Chung Sun.

Il Chung Sun autore, tra l’altro, de I seguaci di Bruce Lee e che parte dalla figura di un ex fuorilegge. Quest’ultimo, in fuga dagli “sparvieri”, suoi antichi compagni di malefatte, si imbatte in un bizzarro vagabondo che, apparentemente in maniera immotivata, lo aiuta. Con la conseguenza che i banditi soccombono uno dietro l’altro sotto i colpi dei due guerrieri, i quali procedono fino ad incontrare il vecchio capo banda. Capo banda che reclutava i suoi adepti tra piccoli orfani, in modo da educarli alla cieca obbedienza del gruppo criminale. Ed è a partire da questo momento che, man mano che i due si preparano alla lotta, comincia a venir fuori un terribile segreto.

Perché è una vicenda di vendetta quella alla base de Gli implacabili colossi del karate, i cui protagonisti sono noti ai fan del genere. Del resto, il vagabondo è il Fu Sheng de L’inferno dei mongoli, mentre il fuorilegge ha il volto del Ti Lung poi più volte al servizio di John Woo. Il John Woo che, tra l’altro, proprio su questa tipologia di set si fece le ossa prima di diventare il maestro del cinema d’azione. Non stupisce, quindi, il fatto che qui siano presenti ralenti e fermo immagine di cui ha in seguito fatto ampio uso lui stesso.

A condimento necessario di quasi un’ora e mezza di visione che si presenta priva di tregua fin dall’incipit.

In quanto, tra sangue rosso vernice e variopinti costumi, è sulla sequela di frenetici combattimenti per lo più all’arma bianca che si costruisce il tutto. Frenetici combattimenti impreziositi da coreografie splendide quanto la fotografia dai magnifici colori. Un aspetto, quest’ultimo, cui, oltretutto, rende pienamente giustizia l’ottima fattura audiovisiva del disco, accompagnato dal trailer originale e dai titoli di testa italiani nella sezione extra. Ma c’è anche un’ultima sorpresa per gli appassionati: la locandina de Gli implacabili colossi del karate inclusa nella custodia.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.