fbpx
Connect with us

FOCUS ITALIA

Natale in casa Cupiello: l’opera di Eduardo diretta da Edoardo De Angelis. Ecco cosa cambia

In occasione dei 120 anni dalla nascita di Eduardo De Filippo, Edoardo De Angelis (Perez, Indivisibili e Il vizio della speranza) firma la regia di un classico dei suoi capolavori Natale in casa Cupiello, una versione cinematografica che sarà trasmessa su Raiuno il 22 dicembre

Publicato

il

Natale in casa cupiello

In occasione dei 120 anni dalla nascita di Eduardo De Filippo, Edoardo De Angelis  (Perez, Indivisibili e Il vizio della speranza) firma la regia di un classico dei suoi capolavori Natale in casa Cupiello, una  versione cinematografica che sarà trasmessa su Raiuno il 22 dicembre. L’opera vede questa volta come interpreti Sergio Castellitto nei panni di Luca Cupiello e Marina Confalone in quelli di Donna Concetta, nella cui versione televisiva del 1977 erano interpretati dal grande Eduardo e da Pupella Maggio. C’è stata anche una versione del 1962 sempre diretta e interpretata dal grande drammaturgo partenopeo.

Natale in casa Cupiello | Artribune

LA TRAMA DELL’OPERA DI EDUARDO

Natale in casa Cupiello è un’opera scritta da Eduardo De Filippo nel 1931 come atto unico (che nella versione definitiva è il secondo atto), successivamente viene ampliata di altri due atti, ovvero il primo e il terzo. La storia si svolge nell’arco di cinque giorni, dal 23 al 27 dicembre. Nel primo atto vediamo Luca Cupiello intento a preparare il presepe, un presepe che per lui è il più bello di tutti quelli fatti a Napoli, ma che in realtà non interessa a nessuno. Suo figlio Tommasino (Adriano Pantaleo), ragazzo viziato e testardo alla classica domanda del padre: “Te piace ‘o presepe”? risponde di no, così come non interessa a sua moglie e a suo fratello Pasquale (Tony Laudadio). In realtà i pensieri di Donna Concetta sono tutti concentrati sulla figlia maggiore Ninuccia detta Anna (Pia Turco), la quale dopo essersi sposata con Nicola Percuoco (Antonio Milo), un ricco commerciante, ha deciso di lasciarlo per scappare con il suo amante Vittorio Elia (Alessio Lapice). Di tutto questo Luca è all’oscuro. Lui vive in un mondo tutto suo, si è illuso di avere una famiglia felice, ma purtroppo non è così. Durante una discussione tra Ninuccia e sua moglie, in cui quest’ultima cerca di strappare la lettera che la figlia ha scritto a suo marito confessandogli il tradimento, Luca trova per terra la lettera e ignaro gliela consegna a suo genero. Questo gesto darà vita una serie di eventi che lo porteranno a confrontarsi con una tragica realtà che non avrebbe mai immaginato.

Natale in casa Cupiello di Edoardo De Angelis, su Rai 1 il 22 Dicembre - Taxidrivers.it

1977 – 2020 COSA CAMBIA IN NATALE IN CASA CUPIELLO

Nella versione televisiva del 1977 a interpretare Luca Cupiello era il grande Eduardo De Filippo, in questa versione diretta da Edoardo De Angelis troviamo un bravissimo Sergio Castellitto, attore romano che si presta a impersonare uno dei personaggi più importanti e conosciuti tra le tante opere del commediografo e attore partenopeo. La scelta di far interpretare a un attore non campano il personaggio di Luca Cupiello è stata oggetto di numerose polemiche.  Certo, confrontarsi con uno dei lavori eduardiani più celebri, crea parecchie aspettative ed è giusto aspettarsi qualche critica. L’opera teatrale messa in scena da Eduardo e interpretata da lui stesso è un capolavoro di inestimabile valore, ma l’intento di Edoardo De Angelis era quello di realizzare un’opera che prendesse le distanze dall’originale a cui fa riferimento, omaggiando uno dei più importanti artisti italiani del Novecento, scegliendo di realizzarla in un anno difficilissimo come questo che si sta concludendo. Eduardo De Filippo è stato importante per De Angelis così come ha raccontato durante la conferenza stampa del film:

“Eduardo appartiene non solo a me, ma a tutta l’umanità. Non è stato solo per me un punto di riferimento, ma lo è stato per tutti. Ha avuto la capacità di modificare il mio sguardo sul mondo” 

La sceneggiatura scritta dallo stesso De Angelis insieme a Massimo Gaudioso è fedele al testo teatrale.  Questa versione è stata voluta fortemente da Roberto Sessa, il produttore di Picomedia, la casa di produzione di molti prodotti di successo come Mare fuori, Gli orologi del diavolo e La vita promessa. E ha intenzione di produrre altre opere eduardiane, la prossima sarà Non ti pago e poi c’è anche una terza di cui ancora non si conosce il titolo. Oltre a un cast di attori di grandissimo livello, troviamo molti collaboratori di De Angelis che hanno lavorato con lui nei suoi precedenti lavori, tra cui Massimo Cantini Parrini che cura i costumi, Ferran Paredes Rubio che si occupa della fotografia e infine Enzo Avitabile che firma la colonna sonora. Del paragone con il grande Eduardo è proprio Sergio Castellitto a dare una risposta:

“Sono abbastanza umile e intelligente da non lanciare sfide. Eduardo è inarrivabile. Mi ricordo che quando ero studente all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica andavo spesso a vederlo al Teatro Eliseo. Per me era come andare a vedere una rockstar”.

È una grande prova attoriale per Castellitto, il quale riesce con umiltà a interpretare un Luca Cupiello che riesce a commuovere lo spettatore, prendendo debitamente le distanze dall’interpretazione di Eduardo. Marina Confalone che ha lavorato a lungo con De Filippo e ha preso parte a numerose commedie, in quest’opera riesce a conferire alla sua Donna Concetta un’interpretazione toccante, dotata di grande naturalezza e di un rigore che sorprendono. Nonostante siano passati quasi novant’anni dal suo esordio (fu portata in scena per la prima volta il 25 dicembre del 1931 al Teatro Kursaal di Napoli), quest’opera continua a essere ricordata da generazioni e generazioni, non esiste un Natale senza che si possa vedere un classico intramontabile come Natale in casa Cupiello.

: Cosa vedere su Netflix, Prime e al Cinema Lasciaci la tua email e goditi i film e le serie piú belli del momento!

NATALE IN CASA CUPIELLO

  • Anno: 2020
  • Durata: 110'
  • Distribuzione: Rai
  • Genere: commedia, drammatico
  • Nazionalita: Italia
  • Regia: Edoardo De Angelis
  • Data di uscita: 22-December-2020
Commenta