fbpx
Connect with us

Anticipazioni

Kit Harington: niente più ruoli eroici dopo ‘Blood for Dust’

L'attore non vorrebbe più interpretare ruoli di personaggi eroici per un po' e non tornerà nemmeno nel vociferato spin-off su Jon Snow.

Pubblicato

il

Kit Harington Blood for Dust

Kit Harington ha recentemente sperimentato la performance di un personaggio estremamente negativo in Blood for Dust e pare che non ne voglia più sapere di recitare ruoli eroici. L’attore, famosissimo per il suo personaggio di Jon Snow nella serie Il Trono di Spade, ha finito nel 2019, con la conclusione della serie di HBO, di interpretare l’eroe positivo amato dal pubblico e si è immediatamente rivolto a ruoli di stampo ben differente.

L’intervista di Entertainment Weekly

In un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, Kit Harington ha ammesso di essersi stancato di recitare il ruolo dell’eroe e di voler provare a interpretare personaggi fuori di testa.

“È il tipo di ruolo che ho cercato per un po’. Se guardo ai ruoli che ho interpretato dopo l’eroe perfetto de Il Trono di Spade, devo ammettere che sembra esserci una sorta di avversione all’interpretazione dell’eroe. Non sono così interessato ai ruoli eroici e, se lo fossi, dovrebbero essere più sul lato anti-eroico…”

L’attore ammette che interpretare un eroe è davvero difficile e che invidia quegli attori talentuosi che riescono a farlo bene. Dal canto suo, in questo momento della sua vita sente più congeniali ruoli di personaggi negativi, che gli offrirebbero più spunti di interpretazione. Interpretare un personaggio eroico sarebbe, a detta sua, estremamente difficile, perché è complesso renderli interessanti. Molto più semplice e invogliante interpretare un personaggio dal grigio spessore morale.

Kit Harington Jon Snow Game of Thrones

Lo spinoff annullato di Game of Thrones

Questa repulsione per i ruoli positivi non salta fuori dal nulla. Com’è noto, Kit Harington avrebbe dovuto riprendere in mano il ruolo di Jon Snow in uno spinoff de Il Trono di Spade incentrato proprio sull’iconico personaggio. Ma proprio questo mese l’attore ha confermato che il progetto fosse stato accantonato. Presumibilmente, la recente insofferenza dell’attore verso i personaggi eroici ha giocato un ruolo anche in questa decisione.

In un’intervista a Screen Rant, l’attore ha parlato anche di questo.

“Non ne avevo mai parlato perché era ancora in sviluppo. Non volevo che uscissero fuori leak sul suo sviluppo. Non volevo che le persone iniziassero a teorizzare sulla serie e ad entusiasmarsi per il progetto o a odiarlo quando poteva non concretizzarsi. Perché, mentre è in sviluppo, si guarda ad ogni aspetto e si può capire se ne valga la pena.

E al momento non la vale. Al momento, è fuori questione, perché non siamo riusciti a trovare la giusta storia da raccontare che facesse sentire noi tutti abbastanza entusiasti. Abbiamo quindi deciso di mettere da parte il progetto per il momento. Potrebbe tornare nelle possibilità in futuro, ma al momento no. È accantonato e basta.”

Molti fan avevano teorizzato che lo spinoff avrebbe preso le mosse dalla conclusione dell’ultima stagione de Il Trono di Spade. Ma le parole di Harington dovrebbero togliere ogni dubbio circa la possibilità di una nuova serie nel breve periodo.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers