fbpx
Connect with us

Videodrhome

Slotherhouse: il bradipo assassino in blu-ray

L'horror Slotherhouse disponibile in alta definizione.

Pubblicato

il

Alla sempre più ricca collana Midnight Factory – dedicata al cinema horror – di Plaion pictures si aggiunge la limited edition blu-ray di Slotherhouse. Co-produzione tra Stati Uniti e Serbia diretta nel 2023 da Matthew Godhue, un’operazione destinata a suscitare curiosità fin dal titolo. Un titolo la cui pronuncia suona come “slaughterhouse”, che sta a significare mattatoio, ma che in questo caso gioca con “slother”, ovvero “pigro”. Perché è un bradipo, l’animale più pigro che si conosca, a trovarsi al centro della oltre ora e mezza di visione.

Un bradipo triungulato, per la precisione, prelevato dal suo habitat naturale e trovato poi dalla giovane Emily alias Lisa Ambalavanar nel college che frequenta.

La Emily che, in periodo di elezioni per la presidentessa della sorellanza universitaria di cui fa parte, vede nella bestiolina un elemento utile a rubare cuori. E, ovviamente, a conquistare voti. Perché, neanche troppo celata, dietro al plot di Slotherhouse sembra esservi proprio un’allegoria-attacco legata alla quintessenza della fatuità giovanilistica dell’era dei social network. Una fatuità testimoniata dall’eccessivo desiderio di apparire ed essere popolari senza possedere alcuna particolare qualità.

La fatuità che si trova qui a doversi obbligatoriamente scontrare, però, con la temibile forza della natura. In quanto quello che, di norma, conosciamo come inoffensivo, lento e mansueto, viene trasformato da Godhue in veloce, scattante e altamente feroce. Rappresentato attraverso il ricorso a pupazzi animatronici e con particolare, dichiarato riferimento alla bambola assassina Chucky, non a caso anche citata verbalmente nel film. Un’idea di fondo, dunque, che colpisce immediatamente a causa della sua bizzarria, un po’ come avvenne con Black sheep – Pecore assassine di Jonathan King.

Ma evitando comunque di prendersi troppo sul serio (in agguato vi è anche una ragazza armata di katana).

Man mano che vediamo il peloso mini killer armeggiare con il mouse di un computer e, addirittura, mettersi alla guida di un’automobile (!!!). Dedicandosi nel frattempo alla mattanza di fanciulle che, nella tipica tradizione dello slasher movie, attua in svariati, fantasiosi modi. Dallo sfruttamento dei propri artigli all’utilizzo di un cuscino per soffocare e della corrente elettrica in un assalto in doccia. Con trailer italiano quale contenuto extra e booklet incluso nella confezione di questo disco in alta definizione di Slotherhouse.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers