fbpx
Connect with us

FESTIVAL

‘Io, Capitano’ di Matteo Garrone al San Sebastian Film Festival

Ricca di titoli diretti da grandi autori la selezione Perlak del Festival spagnolo

Pubblicato

il

Io Capitano al San Sebastian festival

Al San Sebastian Film Festival nella selezione Perlak ci sarà anche Io capitano di Matteo Garrone.

Per il Premio del Pubblico Città di Donostia / San Sebastian concorreranno molti titoli premiati a vari Festival.

San Sebastian Film Festival :: (sansebastianfestival.com)

La Palma d’Oro, il Gran Premio e il Premio della Giuria a Cannes, il Gran Premio della Giuria alla Berlinale e altri film selezionati per il Sundance, Venezia e Toronto. Importanti cineasti parteciperanno nella selezione Perlak del Festival spagnolo. Nomi come  Maite Alberdi, Nikolaj Arcel, J.A. Bayona, Stephanie Di Giusto. Michel Franco, Matteo Garrone, Craig Gillespie, Jonathan Glazer, Ryusuke Hamaguchi. Todd Haynes, Aki Kaurismäki, Hirokazu Kore-eda, Christian Petzold, Celine Song, Warwick Thornton. Justine Triet e Wim Wenders .

L’ultimo film di Ladj Ly, autore di Les Misérables, chiuderà la sezione fuori concorso.

Jonathan Glazer torna al concorso dopo 10 anni e aprirà il festival con The Zone of Interest,, libero adattamento dell’omonimo romanzo di Martin Amis, che ritrae la vita quotidiana di una famiglia tedesca che vive accanto ad Auschwitz. Il film è stato premiato con il  Grand Prix al Festival di Cannes. Glazer ha presentato il suo film d’esordio, Sexy Beast (2000), nella sezione Nuovi registi.

 Bâtiment 5 / Les indésirables, chiuderà la sezione fuori concorso dopo la proiezione a Toronto.

La selezione Perlak comprende anche l’ultimo film di Ryusuke Hamaguchi (Kawasaki, Giappone. 1978), Aku Wa Sonzai Shinai / Evil Does Not Exist, presentato nella Selezione Ufficiale del Festival di Venezia. Hamaguchi segnerà la sua quinta partecipazione alla Mostra dopo aver partecipato con il suo film d’esordio, Passion (2008), a New Directors.

In lizza per il Premio del pubblico  c’è anche il vincitore della Palma d’Oro a Cannes, Anatomie d’une chute / Anatomia di una caduta, della regista francese Justine Triet (Parigi, Francia. 1978).

Bastarden / The Promised Land, è in concorso al prossimo Festival di Venezia. Diretto da Nikolaj Arcel (Copenaghen, 1972) ha come protagonista Mads Mikkelsen che interpreta un uomo che nella ricerca di ricchezza e onore rischia di sacrificare tutto ciò che ama.

Il regista australiano Craig Gillespie presenterà, dopo la prima a Toronto, Dumb Money, interpretato da Paul Dano, Seth Rogen e Shailene Woodley.

Io Capitano al San Sebastian festival

Matteo Garrone sarà per la prima volta al San Sebastian. Il regista di Gomorra (2008) e Dogman (2018) sarà in gara anche a  Venezia con Io capitano, la storia di due giovani che partono da Dakar per l’Europa.

Hirokazu Kore-eda con Kaibutsu / Monster, ha ottenuto il riconoscimento per la migliore sceneggiatura al Festival francese.

 Maite Alberdi porta  La memoria infinita / The Eternal Memory, lotta contro il morbo di Alzheimer, vincitrice del Gran Premio della Giuria al Concorso Documentari del Cinema Mondiale al Sundance.

J.A. Bayona (Barcellona, Spagna. 1975) parteciperà per la prima volta alla sezione Perlak con La sociedad de la nieve / Society of the Snow, film di chiusura della Mostra del Cinema di Venezia. Bayona  racconta le vittime dell’incidente aereo delle Ande, i morti e i sopravvissuti.

Todd Haynes torna a Perlak con May December, proiettato nella Selezione Ufficiale di Cannes. Nel film Julianne Moore e Natalie Portman.

Michel Franco  presenta Memory, un dramma girato a New York e interpretato da Jessica Chastain e Peter Sarsgaard, in concorso al prossimo Festival di Venezia.

Il debutto della regista e sceneggiatrice Celine Song Past Lives, ha fatto scalpore ai festival di Sundance e Berlino ed è stato acclamato dalla critica di tutto il mondo. Past Lives è un’esplorazione dell’amore, dell’identità e della distanza tra la vita che desideriamo e quella che viviamo.

Altri film

Wim Wenders  concorre per il premio con Perfect Days, vincitore come miglior attore a Cannes per Kōji Yakusho.

La regista francese Stéphanie Di Giusto porta La danseuse / The Dancer (2016) vede protagonisti Nadia Tereszkiewicz e Benoît Magimel, che interpretano una coppia alle prese con un segreto.

Christian Petzold porta Roter Himmel / Afire, su quattro persone che vivono insieme in una casa di vacanza  Gran Premio della Giuria alla Berlinale.

Warwick Thornton  presenterà The New Boy, dopo la proiezione in Un Certain Regard al Festival di Cannes. Cate Blanchett produce e interpreta questo film, ambientato in un monastero remoto gestito da una suora rinnegata che accoglie un ragazzo aborigeno orfano.

The Boy and the Heron di Miyazaki apre il Festival di San Sebastian

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.