fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

In dvd Tapirulàn di Claudia Gerini

Tapirulàn, diretto e interpretato da Claudia Gerini, arriva in home video.

Pubblicato

il

Visto nelle sale cinematografiche nel Maggio 2022, approda in dvd per Mustang Entertainment (www.cgentertainment.it) Tapirulàn, esordio dietro alla regia di Claudia Gerini. Proprio lei, la Jessica del verdoniano Viaggi di nozze, la Donna Maria di Ammore e malavita, la bambina di un noto spot tv anni Ottanta. Quella bambina che, dopo quasi novanta titoli in curriculum come attrice, ha deciso, appunto, di passare dietro la macchina da presa.

Calandosi comunque, allo stesso tempo, nei panni della protagonista Emma, counselor single e tutt’altro che in cerca di una relazione stabile e di una vita sociale.

Counselor che trascorre le giornate in casa correndo sul suo tapis roulant. Il tutto mentre risponde alle videochiamate dei clienti che la contattano attraverso l’app di counseling per la quale lavora. Clienti che includono il Fabio di Maurizio Lombardi, la Anna di Daniela Virgilio, il Max di Corrado Fortuna, e il Lorenzo di Stefano Pesce. Un amorevole padre che ha tentato il suicidio, quest’ultimo. Un personaggio che finisce per rivelarsi importante nell’ideale percorso di autoanalisi che la donna, più o meno inconsapevolmente, arriva ad intraprendere nel fornire le proprie consulenze.

Man mano che viene anche a sapere dalla sorellastra Chiara, ovvero Claudia Vismara, che il loro padre sta morendo e necessita di cellule staminali. Un percorso orchestrato nell’inanellare le diverse conversazioni spazianti da chi dichiara di aver investito un cane a chi scopre di essere gay. Offrendo di conseguenza a Tapirulàn la possibilità di toccare la tematica dell’omofobia, presente insieme a quella degli abusi sul sesso femminile. Nel corso di un’operazione che si svolge quasi totalmente in interni, efficacemente accompagnata dalle suonate al piano della colonna sonora di Geoff Westley.

Un’operazione caratterizzata ovviamente da un’impostazione teatrale testimoniata anche dall’importanza conferita alle buone performance sfoderate dal cast.

Comprendente, inoltre, Fabio Morici – sceneggiatore del film insieme ad Antonio Baiocco – nel ruolo di Marco, supervisor di Emma. È vero che non possiamo fare nulla al nostro passato, ma, al contempo, che è sempre possibile ricostruire il futuro, perfino sulle macerie? Si tratta soltanto di uno degli interrogativi emergenti nel corso dello svolgimento di Tapirulàn. Un apprezzabile e nient’affatto sciatto debutto accompagnato nella sezione extra del disco dal trailer e da otto minuti di backstage.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.