fbpx
Connect with us

EVENTI

PPP100: Roma celebra Pasolini

La capitale racconta tutte le sfumature dell'uomo più influente del Novecento italiano attraverso proiezioni, libri, mostre e altri spettacoli per tutto l'anno, in occasione dei cento anni dalla nascita dell'artista

Publicato

il

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini (5 marzo 1922), Roma, per tutto l’anno presenterà le sue opere a lui dedicate, tra cinema, letteratura e teatro, e poi mostre, incontri e altri spettacoli, nell’ambito della manifestazione ideata da ROma Capitale dal titolo PPP100 – Roma Racconta Pasolini.

Il programma, consultabile sul sito ufficiale della manifestazione.

Ppp100: Il cinema e la letteratura di Pasolini

Si parte con il cinema. La Casa del Cinema di Roma racconta il Pasolini cineasta. La rassegna è intitolata Pasolini EXTRA ed è realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale, dal 9 al 13 marzo 2022. Sono in programma film, documentari e cortometraggi dedicati al Pasolini documentarista, regista e sceneggiatore. La rassegna è affiancata dalla presenza di ospiti e presentazioni di libri. Gli eventi sono gratuiti.

La sezione si apre con la proiezione dei documentari: La rabbia di Giovanni Guareschi e Pier Paolo Pasolini (1963), Sopralluoghi in Palestina di Pier Paolo Pasolini (1964) e poi l’incontro con David Greco Essere Pier Paolo Pasolini. In conclusione di giornata è in programma la proiezione de La macchinazione di David Grieco (2016).

Al termine dell’anno PPP100, sempre alla Casa del Cinema, ci sarà la proiezione di tutta l’opera pasoliniana, restaurata in 35mm con la collaborazione di Cinecittà.

Da notare anche il ricordo di Pasolini attore.

Segue il ricordo del poeta, scrittore, saggista e commediografo. Biblioteche di Roma, in collaborazione con l’Associazione Culturale Doppiozero, organizza incontri culturali in presenza e in streaming, gratuiti, con scrittori e esperti per ripercorrere l’immaginario pasoliniano.

Da Marco Belpoliti sugli Scritti Corsari (5 marzo 2022) ai romanzi raccontati da Filippo La Porta (16 marzo 2022) fino al Pasolini poeta e quello impegnato politicamente. Questi alcuni degli incontri previsti dal progarmma. In tutto saranno venti incontri spalmati su varie biblioteche della capitale.

Le altre sfumature

La Casa del Cinema di Roma sempre nell’ambito di PPP100, propone anche una mostra fotografica intitolata Gli Orienti di Pier Paolo Pasolini. Il fiore delle mille e una notte. Viaggio fotografico di Roberto Villa nel cinema pasoliniano. È la storia del backstage del film La trilogia della Vita di Pier Paolo Pasolini. “Tu sei stato il regista e io l’attore che non sapevo di essere”, così Pasolini a Villa parlando del suo lavoro fotografico, ribaltando i ruoli artistici ricoperti da PPP nella sua carriera.

Poi il teatro e il rapporto di Pasolini con lo spettacolo dal vivo. In autunno al Teatro dell’Opera di Roma va in scena Maria Callas e Pier Paolo Pasolini, una rappresentazione per raccontare il rapporto speciale di PPP con la cantante lirica greca.

C’è spazio anche per il Pasolini pittore. Una mostra racconta le capacità pittoriche di PPP. Circa duecento opere, tra dipinti e disegni che ripercorrono il percorso artistico di Pasolini, provenienti dal Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux di Firenze, saranno messe in mostra alla Galleria d’Arte Moderna di Roma dal 14 ottobre 2022 al 16 aprile 2023.

Pier Paolo Pasolini, una filmografia eretica

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.