fbpx
Connect with us

TORINO FILM FESTIVAL

‘El Planeta’: la commedia nera dell’argentina Amalia Ulman in concorso al Torino Film Festival

Il film della Ulman è un dramma tragicomico che guarda al cinema indie del passato pur mantenendo una sua originalità

Publicato

il

el planeta

In concorso al Torino Film Festival, dopo essere passata anche al Sundance, El Planeta, l’opera prima dell’artista argentina Amalia Ulman, è una commedia nerissima dal sapore indie, tra amore filiale e vite disastrate.

El Planeta: Trama

Leo (Amalia Ulman), dopo la morte del padre, lascia gli studi a Londra per tornare a Gijon, Spagna, dove sua madre (Ale Ulman, vera madre della regista) sta per essere sfrattata. Questo sarà per le due donne l’inizio di una vita di espedienti, tra piccole truffe, furtarelli e raggiri vari, per continuare a vivere nel simulacro di una vita ormai fuori dalla loro portata. Nell’attesa che tutto crolli definitivamente.

“Fino a qui tutto bene”

Vivere al di sopra delle proprie possibilità, cercando di non pensare allo schianto imminente. È la vita che si sono ritrovate a vivere Leo e sua madre. L’arte di arrangiarsi come unico, cocciuto tentativo di mantenere uno stile di vita oramai perduto per sempre. A vederlo così è senza dubbio un dramma quello di El Planeta. Un dramma che, però, l’esordiente regista Amalia Ulman, già artista affermata, decide di raccontare con i toni leggeri della commedia, regalando alle sue due disastrate protagoniste il dono dell’empatia.

La danza della disperazione

Guardando al cinema indie americano degli anni 80 e 90, in particolare a quello di Jim Jarmusch, la Ulman confeziona così una commedia nera che è anche il ritratto drammatico di un paese in crisi. Attraverso il bianco e nero di Carlos Rigo Bellver va così in scena una danza della disperazione fatta di scene ora esilaranti (la sfortuna di Leo con i partner occasionali) ora patetiche (le sparute prese di coscienza delle due donne sulla loro situazione), in cui i personaggi spiccano come maschere tragicomiche.

Una storia d’amore

Eppure, al di là della sua critica sociale e del suo stile debordante fatto di inquadrature fisse e bizzarre dissolvenze kitsch, El Planeta è soprattutto una storia d’amore. Quello tra una madre e una figlia unite nella farsa che è diventata la loro vita. È nei loro momenti insieme, nei loro sotterfugi e nei loro battibecchi che sta infatti tutto il senso del film. Un’opera intrisa di amore per le sue antieroine che la regista guarda, nonostante tutto, con affetto partecipe e con uno sguardo che dal particolare abbraccia un’intera società colpevole.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

El Planeta

  • Anno: 2021
  • Durata: 79 minuti
  • Genere: Commedia drammatica
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Amalia Ulman