fbpx
Connect with us

FOCUS ITALIA

‘È stata la mano di Dio’ Il teaser del film di Paolo Sorrentino

Nel suo film più commovente e personale, Sorrentino accompagna il pubblico in un viaggio ricco di contrasti tra tragedia e commedia, amore e desiderio, assurdità e bellezza. 

Publicato

il

Il teaser ufficiale di È stata la mano di Dio, il nuovo film scritto e diretto da Paolo Sorrentino

Sarà presentato a Venezia78 ed uscirà in sala il 24 novembre e su  Netflix dal 15 Dicembre.

Nel cast Sorrentino ritrova Toni Servillo con Luisa Ranieri, Renato Carpentieri, Massimiliano Gallo e Filippo Scotti.

La storia di un ragazzo nella tumultuosa Napoli degli anni ’80

 

È stata la mano di Dio : trama

Il diciassettenne Fabietto Schisa è un ragazzo goffo che lotta per trovare il suo posto nel mondo, ma che trova gioia in una famiglia straordinaria e amante della vita. Fino a quando alcuni eventi cambiano tutto.
Uno è l’arrivo a Napoli di una leggenda dello sport simile a un dio: l’idolo del calcio Maradona, che suscita in Fabietto, e nell’intera città, un orgoglio che un tempo sembrava impossibile. L’altro è un drammatico incidente che farà toccare a Fabietto il fondo, indicandogli la strada per il suo futuro. Apparentemente salvato da Maradona, toccato dal caso o dalla mano di Dio, Fabietto lotta con la natura del destino, la confusione della perdita e l’inebriante libertà di essere vivi.

Fabietto trova l’unica via d’uscita dalla catastrofe totale attraverso la propria immaginazione.

Paolo Sorrentino, il nuovo film girato a Napoli

Set

Cast e Personaggi

Filippo Scotti : Fabietto Schisa
Toni Servillo :
Saverio Schisa
Teresa Saponangelo  :
Maria Schisa
Marlon Joubert :
Marchino Schisa
Luisa Ranieri :
Patrizia
Renato Carpentieri :
Alfredo
Massimiliano Gallo :
Franco
Betti Pedrazzi :
Baronessa Focale
Biagio Manna :
Armando
Ciro Capano :
Capuano
Enzo Decaro :
San Gennaro     
Lino Musella :
Marittiello
Sofya Gershevich :
Yulia

Il regista Paolo Sorrentino sul set

Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino nasce a Napoli nel 1970. Nel 2001 debutta con il suo primo film L’uomo in più, selezionato alla Mostra del Cinema di Venezia. Seguono Le conseguenze dell’amore e L’amico di famiglia.
Caratterizzato da uno stile fortemente visivo in cui la musica ha funzione narrativa e descrittiva,  quello di Sorrentino è un cinema apprezzato da critica e pubblico.
Nel 2008 con Il divo, sempre interpretato da Toni Servillo, torna a Cannes dove vince il Prix du Jury.
Nel 2011 esce This Must be the Place con Sean Penn e Frances McDormand , nel 2013 vince l’Oscar per il miglior film straniero con La grande bellezza.

Da La grande bellezza a Jennifer Lawrence

Oltre a regia e sceneggiatura, Sorrentino si dedica anche alla scrittura di romanzi e di serie tv. Nel 2016 è la volta di The Young Pope con cast internazionale che vanta la presenza di Jude Law e Silvio Orlando, a cui segue la seconda stagione, nel 2019, The New Pope.
Nel 2016 esce in sala Youth e nel 2018 Loro, diviso in due capitoli: Loro 1 e Loro 2.
Prossimamente, secondo quanto riportato da DeadLine,  Sorrentino potrebbe dirigere il premio Oscar Jennifer Lawrence nel biopic su Sue Mengers.

Leggi la filmografia completa di Paolo Sorrentino


Il teaser ufficiale di È stata la mano di Dio , prodotto da Lorenzo Mieli e Paolo Sorrentino ed una produzione The Apartment, società del gruppo Fremantle .

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.