fbpx
Connect with us

Netflix SerieTv

‘The Serpent’ una terrificante storia vera

La miniserie di successo su Netflix regge soprattutto sull'interpretazione di un bravo Tahar Rahim

Publicato

il

the serpent

La serie TV The Serpent  è sicuramente tra i maggiori successi della stagione di Netflix. 

Casa di produzione Mammoth Screen.
Diretto da Tom Shankland, il serial, in 8 puntate, vanta un cast di ottimo livello con Tahar Rahim ( The Mauritanian) che indossa con malvagia  e perfetta disinvoltura i panni del criminale Charles Sobhraj.

The Serpent: la storia di un serial killer

The Serpent: una terrificante storia vera

Si narra delle “gesta” de ” il Serpente”, un trafficante di gemme, ladro nonché temibile serial killer francese di origini indiane e vietnamite.  Tra gli anni 60 e 70, con la sua complice e compagna Marie-Andreé Leclerc ( Jenna Coleman) , l’uomo drogava e derubava i turisti stranieri di passaggio a Bangkok.

Impadronitosi dei passaporti e delle identità delle sue vittime, Charles e la sua donna viaggiavano per tutto il mondo, accumulando ricchezza e potere vendendo le gemme rubate.

In seguito alla scomparsa di due turisti olandesi, sulle sue tracce si mette Herman Knippenberg , un ostinato diplomatico olandese. Superando la noncuranza della polizia locale e andando oltre le reticenze e i pregiudizi  dell’ambasciata, l’uomo inizia una sua indagine personale più approfondita. Raccoglie prove su prove consapevole di  poter non  trovare comunque i  colpevoli. Giustizia sarà fatta?

The Serpent: il gelo del male

Che fosse un bravo attore Tahar Rahim lo avevamo già compreso da tempo. Sia ne Il profeta che in The Mauritanian ( accanto a Jodie Foster) ha dato straordinarie prove interpretative, manifestando una capacità di ‘mutare pelle’ ed espressione, come un vero serpente,  davvero impressionante.

The serpent

Il viscido e subdolo rettile che si insinua nella vita dei turisti rubandone l’identità gli riesce benissimo e mai lo associeremmo al prigioniero della Mauritania condannato a morte e nominato ai Golden Globe.

Tutta la narrazione del serial si concentra e regge sulla sua interpretazione che, volutamente, qui spegne l’emozione e incarna il gelo di chi come un rettile  striscia lentamente verso le sue vittime.

Il killer e la compagna

Richiamandosi per certi versi al classico tema della ” coppia del male” , Rahim e Coleman formano insieme un convincente duo e anche l’attrice ( vista in ruoli molto lontani da questo in The serpent) contribuisce al successo di una trama un po’ inizialmente farraginosa ma che decolla poi con energia trascinante.

THE CRY: su Timvision la mini-serie targata BBC

Merito sicuramente di una sceneggiatura ben curata che usa in modo ottimale la tecnica sia del flashback che del flashfarward, avvincendo lo spettatore e creando la giusta suspense per le vittime.

L’ essere consapevoli di assistere ad una drammatica storia vera contribuisce inoltre a creare la giusta empatia, perché non c’è nulla di più terrificante di ciò che è davvero accaduto.

Il trailer

Potrebbe interessarti

The Mauritanian: il dramma di Guantanamo

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

The Serpent

  • Anno: 2020
  • Durata: 1 stagione 8 episodi
  • Distribuzione: Netflix BBC
  • Genere: Thriller
  • Data di uscita: 01-January-2021