fbpx
Connect with us

Latest News

The Wonder Years e Queens tra le quattro nuove serie ABC

Tra le scelte anche Abbott Elementary e Maggie, mentre il nuovo dirigente Craig Erwich inizia a imprimere il suo marchio sull’emittente televisiva.

Pubblicato

il

Prossima a concludere le sue scelte di rinnovo, ABC sta ora rivolgendo la sua attenzione ai nuovi show che definiranno il suo programma 2021-22. A questo scopo, l’emittente ha ordinato la serie drammatica hip-hop Queens e le commedie The Wonder Years, Maggie e Abbott Elementary.

Secondo quanto riportato da Hollywood Reporter, il destino dei restanti piloti dell’emittente sarà determinato più tardi, con molti di questi ancora in lizza per un possibile spazio nella midseason 2022 dal momento che ABC, come altre reti, continua a impegnarsi per tornare alla normalità dopo una stagione diversa dal solito.

Un quartetto hip-hop al femminile

Il dramma hip-hop Queens è tra i favoriti da quando è stato messo in fase di sviluppo all’inizio di quest’anno e il suo status si è consolidato con un cast impressionante che include Eve, Nautri Naughton, Pepi Sonuga, Brandy, Nadine Velazquez e Taylor Sele.

Il dramma ruota attorno a quattro donne sulla quarantina che si riuniscono per avere la possibilità di riconquistare la fama che avevano come gruppo degli anni ’90, i Nasty Bitches. (La scelta arriva ora che Peacock TV ha ottenuto recensioni entusiastiche per la sua commedia dal tema simile Girls5eva.)

Zahir McGhee (Scandal) ha scritto la sceneggiatura della serie, che annovera Sabrina Wind e Tim Story come produttori esecutivi. Lo spettacolo è prodotto internamente alla ABC Signature.

La borghesia nera in Alabama

The Wonder Years, nel frattempo, era destinato a entrare a far parte del programma della ABC da quando è stato messo in fase di sviluppo per la prima volta l’anno scorso sotto l’ex presidente della ABC Entertainment Karey Burke.

La commedia è ispirata alla vecchia serie ABC con Fred Savage e si concentra su una famiglia borghese nera a Montgomery, in Alabama, alla fine degli anni ’60. Saladin Patterson (Big Bang Theory) ha scritto la sceneggiatura ed è produttore esecutivo insieme a Lee Daniels, Marc Velez e Savage, che ha diretto il pilot. Don Cheadle è il narratore, Elisha “EJ” Dean Williams interpreta il giovane al centro della serie. Dule Hill, Saycon Sengbloh, Laura Kariuki, Julian Lerner, Amari O’Neil e Milan Ray completano il cast. La serie è anche di proprietà della 20th Television (Disney).

Maggie la sensitiva

Maggie, dai creatori di Life in Pieces Justin Adler e Maggie Mull, ha come protagonista Rebecca Rittenhouse nei panni di una giovane donna alle prese con la vita da sensitiva.

La commedia è basata sull’omonimo cortometraggio di Tim Curcio e comprende David Del Rio, Chris Elliott, Ray Ford, Leonardo Nam, Nichole Sakura, Angelique Cabral, Chloe Bridges e Kerri Kenney  a completare il cast della serie, che è anch’essa di proprietà della 20th Television.

Una scuola pubblica di Philadelphia

A completare gli ordini c’è la commedia a telecamera singola Abbott Elementary (precedentemente nota come Harrity Elementary). Scritta, prodotta e interpretata da Quinta Brunson di A Black Lady Sketch Show, questa classica commedia ambientata sul posto di lavoro segue un gruppo di insegnanti in una scuola pubblica di Philadelphia.

La Brunson sarà produttrice esecutiva insieme al duo di Harley Quinn Justin Halpern e Patrick Schumacker: la serie, infatti, è una coproduzione tra la 20th Television e la Warner Bros.TV, dove ha sede quest’ultimo duo.

Il nuovo indirizzo della ABC

Insieme a Abbott Elementary, Maggie, Queens e The Wonder Years  tornerà anche un gruppo di serie originali: A Million Little Things, Black-ish, The Conners, The Goldbergs, The Good Doctor, Grey’s Anatomy, Station 19, The Rookie, Big Sky e Home Economics. Restano in stand-by le commedie American Housewife e Mixed-ish e i drammi Rebel e For Life, ma sembra che il quartetto non sia destinato a tornare. La decisione definitiva su questi quattro spettacoli dovrebbe arrivare prima della presentazione anticipata della Disney.

Le scelte rivelano un primo indizio su cosa aspettarsi dal nuovo presidente della ABC Entertainment Craig Erwich, che è stato scelto per sostituire Karey Burke, a capo della rete l’anno scorso. Burke, che ha supervisionato lo sviluppo e i pilot di questa stagione, ora gestisce la 20th Television. Erwich, nel frattempo, continua a dirigere gli originali presso lo streamer sponsorizzato dalla Disney Hulu, dove molte – se non tutte – le nuove serie saranno disponibili il giorno dopo la messa in onda.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers