fbpx
Connect with us

IN SALA

Gunda: al cinema il documentario di Kossakovsky sugli animali

La delicata denuncia dello sfruttamento animale da parte dell'uomo nell'ultimo documentario del regista Victor Kossakovsky

Publicato

il

gunda

Il 13 maggio 2021 nelle sale italiane esce il film documentario “Gunda” di Victor Kossakovsky. Il film è prodotto da Sant & Usant Production e Louverture Films, prdouttori esecutivi Joaquin Phoenix, Tone Grøttjord-Glenne.

Kossakovsky ha co-firmato anche sceneggiatura e montaggio con Ainara Vera, e fotografia con Egil Håskjold Larsen.

Leggi l’intervista realizzata da Taxidrivers al regista.

la confidenza lenta: Gunda il docufilm di Viktor Kossakovsky

Gunda: la trama

Il documentario è girato in bianco e nero e racconta la storia di un maialino (Gunda) che si prende cura dei suoi piccoli e vive con i suoi amici mucche e polli, in particolare nel film c’è la storia di un pollo con una sola zampa. Gli animali protagonisti vivono nel loro mondo fatto di fango e di caccia ai vermi e infastidito dalle mosche.

“è solo un atto di uccisione”

Il film ha chiaramente una connotazione animalista e almeno vegetariana: risulta quantomeno più impegnativo moralmente riuscire a mangiare un pezzo di carne a tavola. Poi si trasforma in una denuncia dell’ignoranza umana in tema di rispetto del mondo animale. Alla fine costringe lo spettatore a ripensare i suoi comportamenti quotidiani e il suo rapporto con la natura. “Crediamo (noi umani ndr) che tutto sia creato per noi […] ma non siamo gli unici qui […] io, ora, rispetto il mondo molto di più, il film mi ha cambiato”, commenta il regista. Continua sottolineando l’aspetto dell’uccisione dell’animale: “uccidere un uomo o un animale è lo stesso: solo un atto di uccisione”.

Il regista e i premi

Victor Kossakovsky è nato in Russia nel 1961 e ha iniziato la sua carriera al Leningrad Documentary Film Studio. Sulla scena internazionale è conosciuto per il suo “Belovy” (The Belovs) del 1992, vincendo il festival del documentario IDFA di Amsterdam.

Il suo ultimo documentario “Gunda”, ha partecipato al Festival di Berlino del 2020 e ha vinto il Cinema Eye Honors Award negli Stati Uniti, il Dublin International Film Festival, per la fotografia; il Russian Guild of Film Critics, il Sofia International Film Festival e lo Stockholm Film Festival, nel 2021, come miglior documentario.

In Italia ha partecipato al Torino Film Festival e ora giunge nelle sale.

Gunda: Why a black-and-white documentary about a pig is 2021's best movie so far | Stuff.co.nz

Kossakovsky, prima che con “Gunda”, aveva raccontato la natura in un suo precedente film documentario del 2018, “Aquarela”. In quel caso le protagoniste erano l’acqua e la sua potenza.  L’uomo era messo in relazione all’acqua attraverso la propria impotenza rispetto alla forza di questo elemento della natura, il più prezioso per la vita sulla Terra.

“Calmiamoci e smettiamo di uccidere gli animali”, ammonisce Kossakovsky, “altrimenti non faremo mai un passo in avanti”, sottolinea parlando ancora di “Gunda”.

Gunda è diventata la protagonista del film dopo una riflessione del regista sullo sguardo con il quale comunemente osserviamo il mondo animale. Esso è popolato certamente da gatti, cani e oltre le mura domestiche da elefanti e altri teneri animali. “Amiamo guardare film con questi animali, ma cosa ne è di maiali, polli e mucche?”.

Così Kossakovsky arriva a dare un delicato e non superficiale ritratto del mondo animale (anche grazie all’uso del bianco e nero), attraverso l’immagine di un maialino ponendo l’uomo di fronte a una delle sue più grandi responsabilità nei confronti del pianeta: lo sfruttamento degli animali.

Gunda trailer

 

Potrebbe interessarti

Minari: esce in sala l’atteso film di Lee Isaac Chung candidato agli Oscar

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Gunda

  • Anno: 2020
  • Durata: 93'
  • Genere: Documentario
  • Nazionalita: Norvegese, Statunitense
  • Regia: Victor Kossakovsky
  • Data di uscita: 13-May-2021