fbpx
Connect with us

Latest News

Fellini degli spiriti e Rione Sanità tra i documentari finalisti dei Nastri d’Argento 2021

Entrambi prodotti da Mad Entertainment, "Fellini degli spiriti" e "Rione Sanità, la certezza dei sogni" sono due tra i documentari finalisti dei Nastri d'Argento 2021

Publicato

il

Fellini degli spiriti Rione Sanità

I prossimi Nastri d’Argento potrebbero andare a Fellini degli spiriti o a Rione Sanità, la certezza dei sogni.

 Fellini degli spiriti e Rione Sanità, la certezza dei sogni in corsa ai Nastri 2021

I due documentari, il primo di Anselma Dell’Olio e il secondo di Massimo Ferrari, sono entrambi prodotti da Mad Entertainment. E sono due dei 30 titoli in corsa per i Nastri D’Argento 2021, scelti tra i 170 documentari usciti nel 2020 (qui per leggere tutti i documentari finalisti).

In due categorie diverse Fellini degli spiriti Rione Sanità

Il primo film (qui per vedere il trailer) concorre nella categoria Cinema Spettacolo Cultura e racconta, per la prima volta, “il mondo non visto”, spirituale e soprannaturale di Federico Fellini. Il tutto attraverso straordinari materiali d’archivio di Rai Teche e Istituto Luce, immagini dei suoi film e interviste esclusive, prodotto con Rai Cinema e la belga Walking the Dog.

Il secondo film (qui per la recensione) è, invece, tra i finalisti nella categoria Cinema del Reale e ci parla della rinascita civile, economica e culturale del Rione Sanità di Napoli, animata e diretta da padre Antonio Loffredo e dai suoi ragazzi, che hanno ripreso in mano il proprio destino, seguendo un sogno a cui hanno dato solidità e certezza. Il documentario è prodotto con Sky Arte e Big Sur.

Fellini degli spiriti Rione Sanità

La società di produzione è, per entrambi, Mad Entertainment

Mad (Movies – Animation – Documentaries) è una società di produzione cinematografica napoletana. Ha prodotto film di animazione come L’Arte della Felicità (qui per la recensione), vincitore di numerosi premi tra cui il prestigioso EFA, e Gatta Cenerentola, che si è aggiudicato due David di Donatello e il Nastro D’Argento Speciale nel 2018. La società, con questi due prodotti, si dimostra ancora una volta in grado di esprimere passione e estrema creatività anche con un linguaggio documentaristico. Il percorso era iniziato con il documentario Crazy for Football di Volfango De Biasi, vincitore del David di Donatello nel 2017.

Temi e realtà sempre estremamente diversi. Nonostante questo MAD mantiene alta la sua capacità di coniugare ed intrecciare la soggettività ed il dato realistico, le emozioni e le informazioni. Tutto sempre confezionando prodotti filmici che offrono uno sguardo particolare ed originale sulla realtà rappresentata, appassionando, informando ed emozionando.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.