Il trailer di Vivere di Francesca Archibugi, in sala dal 26 Settembre

In una periferia fatta di villette a schiera vive la famiglia Attorre: Luca (Adriano Giannini), giornalista free-lance molto free, “confezionatore” di articoli di colore che piazza a stento sui giornali, Susi (Micaela Ramazzotti), ballerina che insegna danza a signore in sovrappeso, e Lucilla, la loro bimba di sei anni quieta, ricca di fantasia e affetta

Fare l’attrice è un’opportunità di conoscenza: conversazione con Micaela Ramazzotti, protagonista di Ti presento Sofia, al cinema dal 31 ottobre

Micaela Ramazzotti è senza dubbio una delle interpreti più importanti e versatili del cinema italiano. A parlare per lei non è solo la lista degli autori con la quale ha lavorato, ma anche uno stile di recitazione a fior di pelle che le consente ogni volta di far vibrare le corde più intime dei suoi personaggi. L’uscita del suo nuovo lungometraggio, Ti presento Sofia, dal 31 ottobre nelle nostre sale, è stata un’occasione unica per parlare con lei del film e, più in generale, del suo modo di essere d’attrice

Stasera in tv in prima visione su Rai 3 alle 21,15 La tenerezza di Gianni Amelio

Gianni Amelio, con la sua proverbiale ed elegante dolcezza, ci racconta di rapporti familiari e affettivi difficili, di sentimenti provati, dimenticati, lasciati, rovinati, messi da parte, ripresi. Un grande Renato Carpentieri (vincitore di un David) inscena tutto ciò con un’interpretazione empatica, per lunghi tratti ipnotica. La tenerezza ha ricevuto inoltre quattro Nastri d’Argento

Venezia 75: Roberto Andò e la sua riflessione sulla potenza dell’immaginazione nell’arte e nel cinema

Roberto Andò restituisce un’opera di genere, come in Italia non si vedeva da parecchio tempo, e, contemporaneamente, dà il via a un discorso squisitamente metacinematografico che ingloba suggestioni mai banali sulla distinzione fra vero e falso. Un cinema dove è un piacere affogare, tra ammiccamenti e sottigliezze, piccole leziosità di trama e felicissime intuizioni cinefile

Stasera in tv su Iris alle 21 La prima cosa bella di Paolo Virzì, con Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli

Sentimentalmente genuino, l’ironico dramma diretto da Virzì commuove senza stucchevoli giochi registici, svuotato dai cliché di genere e arricchito dai veraci “toscanismi” del popolo, in una Livorno a tratti cupa e spietata. Quattro David di Donatello, quattro Nastri d’Argento, una nomination all’Oscar come miglior film straniero

Stasera in tv su Rai Movie alle 23 Il nome del figlio di Francesca Archibugi, con Alessandro Gassman, Micaela Ramazzotti, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio e Rocco Papaleo

Il nome del figlio di Francesca Archibugi non è solo la rappresentazione mainstream della sinistra veltroniana ai tempi della morte delle ideologie. Ed è qualcosa di più dell’adattamento di una commedia francese. È un film coerentissimo e ponderato, una grande commedia borghese con cinque interpreti spettacolari

Stasera in tv su Rai Movie alle 00,35 Bellas Mariposas, l’intenso film di Salvatore Mereu tratto omonimo racconto di Sergio Atzeni

In Bella Mariposas di Salvatore Mereu c’è una certa commedia all’italiana, c’è la lezione alleggerita di Ciprì e Maresco, c’è il tentativo di recuperare una certa ariosità da nouvelle vague metropolitana. Ottimo esempio di cinema regionale profondamente calato nelle proprie origini territoriali, ma non per questo succube di compromessi o tattiche di mercato.

Stasera in tv su Rai 3 alle 21,15 La pazza gioia, il film di Paolo Virzì vincitore di cinque David di Donatello

Se Virzì riesce, con la consueta e colorita energia a raccontare la società complessa che ci circonda (in questo caso il mondo del disturbo mentale e della presunta normalità) e a dirigere attrici ed attori con grande capacità narrativa, il tocco di Francesca Archibugi è personalissimo nel disegnare il disagio e la complessità dei personaggi femminili entrando profondamente nel loro intimo, con delicatezza ed incisività. Da qui scaturisce l’equilibrio e la godibilità di un film davvero ben riuscito

Stasera in tv su La5 alle 21,10 La prima cosa bella di Paolo Virzì con Mastandrea, Ramazzotti e Sandrelli

La prima cosa bella di Paolo Virzì segna una non trascurabile inversione di rotta, con riferimento al consistente rallentamento del ritmo narrativo, di solito frenetico nel passato e, soprattutto, rispetto all’innesto di una ventata di gradito ottimismo che, anch’essa notevolmente in contrasto con le precedenti produzioni, dona al film un notevole respiro poetico

Rai Movie – Offstage: Paola Jacobbi intervista Micaela Ramazzotti

È Micaela Ramazzotti la protagonista della prossima puntata di OffStage – Interviste dal Centro Sperimentale di Cinematografia, in onda domani, 4 novembre, alle 23:10 su Rai Movie. Ogni venerdì in seconda serata, Paola Jacobbi, l’inviata speciale di Vanity Fair, entra nella più antica e prestigiosa scuola di cinema italiana per intervistare attori affermati

Qualcosa di nuovo

Cosa succede se si incontra l’uomo perfetto? Bello, sensibile e appassionato? È quello che capita alle due protagoniste del nuovo lungometraggio (il dodicesimo per l’esattezza) di Cristina Comencini, Qualcosa di nuovo, che esce nei cinema italiani il 13 ottobre in 350 copie, prodotto da Cattleya e Rai Cinema

69 Festival di Cannes: La pazza gioia di Paolo Virzì

Poesia, dramma e sorriso si fondono in un’originale sintesi nel film La pazza gioia, diretto dal regista toscano Paolo Virzì, e presentato con grande successo (10 minuti di applausi!) alla Quinzaine des Realizateurs 2016, che ha selezionato quest’anno le opere di altri due registi italiani, Sweet Dreams di Marco Bellocchio e Fiore di Claudio Giovannesi

Il Piccolo Principe da oggi disponibile in home video Lucky Red distribuito da Warner Bros

Da oggi è disponibile in Dvd, Blu Ray 2D/3D e in edizione da collezione libro+dvd Il Piccolo Principe, il film di Mark Osborne che, ispirandosi al capolavoro di Saint-Exupéry, ha emozionato e convinto un vasto pubblico di grandi e piccini. Il Piccolo Principe, infatti, rappresenta il più grande risultato di un film di animazione non americano nonché il più grande successo della Lucky Red con circa 9 milioni e mezzo di incasso e oltre un milione e mezzo di spettatori

Ho ucciso Napoleone

I presupposti, le idee alla base erano buone, molto buone. Il concept fondato sulla proposta di una commedia nuova, diversa, moderna, sui temi trattati, sui personaggi, erano più che promettenti. La sensazione che si percepisce al termine del film è quella di un’occasione persa

Cena tra amici

Una brillante commedia uscita nel 2012 su come gli equivoci e le strane situazioni possono cambiare una tranquilla cena tra amici

^ Back to Top