fbpx
Connect with us

PANORAMA

DUNKIRK di Christopher Nolan su Netflix. Il mito della battaglia di Dunkerque

Con Dunkirk, Nolan si conferma, sempre più profondamente, uno dei grandi interpreti cinematografici del nostro presente, e della sua precarietà

Publicato

il

Dunkirk

Cosa vedere su Netflix. Dunkirk di Christopher Nolan su Netflix dal 15 giugno

La memoria e il mito dell’episodio storico dell’evacuazione di Dunkerque come incubo di un’attualità fortemente segnata dal senso della precarietà, e come necessità simbolica e altrettanto precaria di elaborarlo, a partire dalle materie affettive ed emotive del lutto e del caos.

La poetica del Cavaliere oscuro

Riconosciamo compiutamente la poetica del regista del Cavaliere oscuro in quest’opera che lavora su una polifonia di registri espressivi dissonanti. È un lungometraggio sul nostro destino di morte, e va contestualizzato in una contemporaneità occidentale che vede sempre più progressivamente rovinare le nostre difese, personali e sociali, come dighe friabili. Il film è, al contempo, un lavoro riflessivo sullo statuto simbolico delle nostre retoriche (non solo belliche e non solo patriottiche) che intendono conservarci a noi stessi con le loro maschere (e mascherine) contrapposte ai fiumi incontrollabili di detto “reale” e dei suoi lutti.

Dunkirk Netflix

Dunkirk tra metafisica e metalinguaggio

Il lungometraggio si muove tra una metafisica della difesa disperata della vita e il metalinguaggio di un’interpellazione non elusiva della retorica più greve ed elementare della conservazione della vita stessa (vedi, a quest’ultimo riguardo, il dramma e le conflittualità che si accenderanno nella piccola imbarcazione dei patrioti e familiari in lutto, accorsi al salvataggio dei connazionali inglesi su suolo francese, nel ricordo del congiunto perso in quella stessa seconda guerra mondiale). Il contesto e il destino cui la scena ritorna pressoché costantemente, rimane quello rovinoso della disfatta di ogni argine e struttura simbolici e materiali della soggettività: la spiaggia militaresca impossibilitata a darsi alla fuga, i corpi accarezzati dal nulla degli spazi e dall’aria, il mare, le bombe implacabili dal cielo.

dunkirk 15 giugno netflix

Nolan un interprete del nostro presente

Con Dunkirk, Nolan si conferma, sempre più profondamente, uno dei grandi interpreti cinematografici del nostro presente, e della sua precarietà: un visionario che punta con notevole libertà poetica ai nostri automatismi culturali e alle nostre supposte disponibilità, prendendoli appunto per le maschere rassicuranti e solo apparentemente conservative che spesso sono e diventano, e svelandone al contempo il terribile fondo.

Vedi il trailer del nuovo film di Nolan: Tenet