fbpx
Connect with us

FILM DA VEDERE

Film per bambini da vedere

Film d’animazione che hanno riscosso negli ultimi anni un grande successo di pubblico

Publicato

il

Ecco alcuni film per bambini che vi congliamo di vedere con i vostri figli.

Inside Out insieme ad altri film di animazione da vedere, un’incredibile viaggio all’interno della mente umana raccontato con poesia e delicatezza. Divertimento assicurato con i Minions, terzo film della fortunata serie inaugurata con Cattivissimo me, ma in realtà anche prequel e spin-off in quanto racconta le origini degli spassosissimi mostriciattoli gialli. In calendario il film presentato in anteprima all’ultima edizione del festival organizziamo da Cineteca Milano Piccolo Grande Cinema, Iqbal. Bambini senza paura, di Michel Fuzellier, meraviglioso film d’animazione interamente prodotto a Milano e liberamente ispirato al romanzo di Francesco D’Adamo “Storia di Iqbal” che attraverso i toni della commedia e dell’avventura, racconta la storia universale di un bambino senza paura e dei suoi compagni vessati dal sistema corrotto degli adulti. Ultimo film in programma Mia e il Migù, una fiaba dolce e anti-convenzionale diretta da Jacques-Rémy Girerd che si caratterizza per il tratto artigianale dei disegni e per un sapiente uso dei colori – quasi sempre caldi – che ricorda la pittura impressionista di Van Gogh, di Cezanne ma soprattutto di Gauguin, da cui il regista riprende il grande tema della riscoperta della naturalezza.

Leggi anche

20 FILM per bambini dai 4 anni. Cosa vedere quando si é in etá prescolare

Inside Out (Pete Docter, USA, 2015, animaz., 102’)
Crescere non è sempre facile e Riley, una ragazzina di 11 anni, se ne rende conto quando per seguire il lavoro del padre a San Francisco è costretta a lasciare la sua vita nel Midwest. Come tutti, Riley è guidata dalle cinque emozioni principali – Gioia, Paura, Rabbia, Disgusto e Tristezza – che vivono nella sua mente e che la aiutano ad affrontare la quotidianità. Sebbene Gioia cerchi di mantenere uno visione positiva delle cose, le restanti emozioni entrano in conflitto sul modo migliore per esplorare la nuova realtà in cui si trovano.

Minions (Kyle Balda, Pierre Coffin, USA, 2015, animaz., 91’)
Comparsi sulla Terra agli albori, i Minions si evolvono attraverso i secoli ma restano sempre al servizio dei più spregevoli padroni. Dopo aver accidentalmente causato l’estinzione di molti di loro, i pochi Minions rimasti in vita si ritrovano senza padrone e cadono nella più cupa depressione.

Mia e il Migù (Jacques-Rémy Girerd, Francia, 2008, animaz., 91’)
Mia è una piccola bambina di 10 anni. In preda a un presentimento, decide di lasciare il suo villaggio natale da qualche parte nell’America del Sud e partire alla ricerca di suo padre. La strada per ritrovarlo è lunga e Mia deve oltrepassare una montagna circondata da un’enigmatica foresta popolata da creature misteriose.

Iqbal. Bambini senza paura (Michel Fuzellier e Babak Payami, Ita./Fr., 2015, animaz., 90’)
L’animatore Michel Fuzellier e l’autore iraniano Babak Payami portano sullo schermo la storia di Iqbal Masih, bambino pakistano divenuto il simbolo della lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile.

 

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.