fbpx
Connect with us

Disney+ SerieTv

‘911’ la recensione di una stagione 7 di grandi cambiamenti

La settima stagione, dopo il cambio network e i festeggiamenti per il 100esimo episodio, arriva finalmente su Disney+. Tra catastrofi, avventure, casi imprevisti, ma anche tanto amore, tornano i pompieri della caserma 118 di Los Angeles

Pubblicato

il

911 7 recensione

La recensione di 911 7.

Finalmente approdata, dal 29 maggio, anche su Disney+ per il pubblico italiano la stagione numero 7 di 911 può essere considerata un cambio di passo per la serie da sempre targata Fox e adesso invece ABC. Un cambio di passo importante che si può notare fin da subito sotto tutti i punti di vista, da quelli della narrazione a quelli che riguardano gli effetti speciali, passando per la caratterizzazione dei personaggi. Tra sorprese e colpi di scena la settima stagione della serie sulla caserma 118 dei pompieri di Los Angeles riesce come sempre a mescolare la giusta dose di adrenalina, avventura, amicizia, romanticismo, trattando, più o meno direttamente, tematiche sempre più attuali e importanti.

Prima della recensione di 911 7, dove eravamo rimasti

Se la sesta stagione si era conclusa in maniera apparentemente chiusa e soddisfacente per gran parte dei personaggi la stagione 7 di 911 si apre, come nella migliore delle tradizioni, nel bel mezzo di una catastrofe. Ma dove eravamo rimasti?

La sesta stagione, che ha comunque regalato momenti iconici, si era conclusa senza troppi colpi di scena drammatici.

Hen e Karen ricevono la notizia dai servizi sociali che una bambina orfana ha bisogno di una famiglia. Eddie e Buck incontrano, grazie a due casi avvenuti nel corso della stagione, due ragazze interessate a loro. Nel frattempo Buck deve anche fare i conti con la nascita del figlio di Connor e Cameron del quale, però, il pompiere è il padre naturale pur non crescendolo. Maddie chiede a Chim di sposarla e Bobby e Athena decidono di concedersi finalmente una vacanza: un viaggio di nozze in crociera. E proprio da questo viaggio ricomincia la stagione 7 di 911 e la nostra recensione.

Qui per la recensione completa della stagione 6

La recensione della stagione 7 di 911

Adrenalinica e piena di colpi di scena continui la vacanza in crociera dei due protagonisti sarà tutt’altro che all’insegna del relax e del divertimento. Alle prese con un caso che, più che da risolvere, è un nodo da districare Bobby e Athena dimostreranno di essere il vero e proprio perno di una serie che, seppur longeva, ha ancora molto da raccontare.

Apparentemente soli e abbandonati in mezzo all’oceano potranno contare su una forza che va al di là di tutto, pronta a sfidare qualsiasi regola e qualsiasi ostacolo: l’amicizia.

Effetti speciali che contribuiscono a rendere ancora più disperato un salvataggio che si ribalta (in tutti i sensi) continuamente. In pieno spirito 911 fin dal primo episodio lo spettatore è costretto a rimanere incollato allo schermo per conoscere il destino dei suoi beniamini. Da lì prende il via una stagione mai sottotono, ma anzi sempre all’insegna della novità e della qualità.

Tutti i personaggi protagonisti

Accanto a Bobby e Athena, in qualche modo pilastri e genitori degli altri componenti della squadra, nella serie tutti hanno un’evoluzione e uno sviluppo mai lasciato al caso. Dalla preparazione del matrimonio per Maddie e Chim, con conseguente preoccupazione il giorno delle nozze, alla nuova piccola arrivata in casa di Hen e Karen che, grazie al conforto delle due e del figlio Danny, riuscirà forse a trovare serenità. Il tutto passando per i due personaggi forse più amati dell’intera serie.

911 7 recensione

Complice e colpevole la profonda amicizia instauratasi fin da subito tra i due Buck e Eddie sono senza dubbio i personaggi ai quali i fan si sono affezionati maggiormente. Se poi a questo legame indissolubile si va a sommare il fatto che Buck, che avevamo lasciato in dolce compagnia alla fine della stagione scorsa, si è lasciato, ecco che il tifo del pubblico si fa ancora più forte e insistente. Un tifo che sembra voler sperare in qualcosa di più di una semplice amicizia…

Sviluppo e approfondimento dei personaggi

Ma questo è utile per arrivare all’approfondimento e alla caratterizzazione dei personaggi, non solo dei protagonisti, ma anche dei comprimari ai quali 911 in generale, ma questa stagione 7 ancora di più, ha sempre prestato particolare attenzione. Una caratterizzazione che va anche incontro ai tempi attuali, che mostra personaggi sempre più diversi in modo che ognuno possa immedesimarsi e sentirsi rappresentato.

E in questo senso è proprio il personaggio di Buck a subire un cambiamento importante anche se forse la parola cambiamento non è la più adatta. Che questa decisione sia dettata dalle richieste dei fan? O che sia stata una scelta pensata e ponderata fin dall’inizio, ma attuabile solo con il cambio di network? Forse non c’è nemmeno una risposta a questi quesiti, quel che è certo è che, oltre a permettere il ritorno sul set di un personaggio già apparso nella serie in passato, lo sviluppo del personaggio di Buck ha fatto e farà parlare. Se poi si pensa che tutto questo è avvenuto in quello che è stato festeggiato come il 100esimo episodio della serie è tutto ancora più magico.

Ma le sorprese non finiscono qua perché ci sono ancora tanti nodi da sciogliere, tante storie da raccontare, tanti casi da risolvere e tante avventure da vivere.

E se non basteranno i 10 episodi totali della settima stagione ci penserà l’ottava già confermatissima.

Sono Veronica e qui puoi trovare altri miei articoli

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers

911

  • Durata: 7 stagioni-
  • Nazionalita: USA