fbpx
Connect with us

Eventi

Your Dream Our Mission. 10 anni di Emilia-Romagna film commission.

In concomitanza col Bellaria Film Festival, la regione organizza un evento per commemorare i dieci anni della Legge Regionale sul cinema

Pubblicato

il

Logo della Film Commission Emilia-Romagna

Il 10 maggio, durante la quarantaduesima edizione del Bellaria Film Festival, si è tenuto un evento speciale per celebrare i dieci anni della legge regionale sul cinema dell’Emilia-Romagna. L’incontro ha visto la partecipazione di numerosi professionisti del settore, esercenti, come il gruppo Giometti cinema, associazioni e la CNA Cinema e audiovisivo. Un’occasione unica per festeggiare, ma anche discutere e pianificare il futuro.

Fabio Abagnato, presidente della Emilia-Romagna Film Commission

Fabio Abagnato, presidente della Emilia-Romagna Film Commission. Foto di Simone Felici

10 years after party

Il 23 luglio 2014 fu approvata la Legge Regionale n.20Norme in materia di cinema e audiovisivo“, una legge che ha rivoluzionato la film commission dell’Emilia-Romagna. Nonostante esistesse dal 1997, non aveva mai goduto di una regolamentazione specifica, relegata a una semplice appendice dell’assessorato regionale della cultura. La nuova legge, invece, ha trasformato la Film Commission in un organo autonomo fondamentale per la promozione e la crescita del settore cinematografico sul territorio, non solo per le produzioni ma anche per i festival, la distribuzione e la formazione di nuove figure professionali . Il governatore Stefano Bonaccini, presente all’evento, ha giustamente espresso orgoglio per i risultati ottenuti.

“Dieci anni fa abbiamo approvato una legge fondamentale per dare nuovo slancio al nostro settore cinematografico. Successivamente, abbiamo avviato importanti campagne di investimento sul territorio, anche per quanto riguarda la formazione. E non a caso: il cinema non è solo un modo di intrattenere, ma un’industria dinamica e vitale, dove ogni euro speso ha un impatto locale incredibile. E i risultati degli ultimi dieci anni parlano chiaro. Per me è stato un onore far parte di questa storia.”

Il sindaco di Bellaria Giorgetti, il governatore Bonaccini, il presidente della Film.Com Abagnato e il direttore artistico del BFF Daniela Persico

Il sindaco di Bellaria Giorgetti, il governatore Bonaccini, il presidente della Film.Com Abagnato e il direttore artistico del BFF Daniela Persico. Foto di Simone Felici

Anche Mauro Felicori, assessore alla cultura, ha espresso la sua soddisfazione per il traguardo raggiunto, riconoscendo l’importanza della valorizzazione del territorio. Inoltre, ha messo in evidenza la grande forza propulsiva dei giovani e dei professionisti locali.

Mauro Felicori, assessore alla cultura dell'Emilia-Romagna

L’assessore Felicori durante il discorso. Foto di Simone Felici

Il sindaco di Bellaria-Igea Marina, sede del festival cinematografico che ha ospitato l’evento, ha poi preso la parola per esprimere i suoi ringraziamenti.

“Desidero esprimere il mio sincero ringraziamento a nome mio e del comune di Bellaria alla regione, alla Film Commission e ad Approdi per il loro sostegno e impegno nel rilancio del Bellaria Film Festival. Questo evento è un pilastro del cinema italiano e un patrimonio per la città e la regione, essendo una tappa fondamentale per i cineasti del futuro. Siamo grati per il loro contributo e siamo entusiasti di vedere come questo festival continuerà a crescere anno dopo anno.”

Il governatore Bonaccini si appresta a tagliare la torta con Fabio Abagnato, Mauro Felicori e Sergio Canneto, presidente del CNA cinema Rimini ed organizzaote del Bellaria Film Festival.

Il governatore Bonaccini si appresta a tagliare la torta con Fabio Abagnato, Mauro Felicori e Sergio Canneto, presidente del CNA cinema Rimini ed organizzaote del BFF. Foto di Simone Felici

Your Dream, Our Mission

La cerimonia si è conclusa con un discorso del presidente della Film Commission, Fabio Abagnato, che ha enumerato le tappe e i risultati raggiunti in questi primi dieci anni di attività.

“Questi dieci anni sono stati fondamentali per la nostra realtà. 251 progetti sono stati non solo prodotti, ma anche distribuiti e promossi col sostegno della Film Commission. Un risultato di cui siamo estremamente soddisfatti ed orgogliosi ma che non sarebbero stati possibili senza questa legge e senza l’aiuto di tutti i professionisti che animano la nostra terra.”

Il presidente ha poi colto l’occasione per presentare il nuovo slogan della Film Commission che l’accompagnerà nei prossimi anni: Your Dream, Our Mission. Un messaggio chiaro e una dichiarazione d’ntenti per tutti i professionisti presenti.

“Siamo consapevoli della responsabilità che affidataci, ma siamo anche motivati e pronti ad affrontare qualsiasi sfida ci si presenti.”

Dopo dieci anni di crescita, dunque, la Film Commission non ha alcuna intenzione di fermarsi. Al contrario, vuole correre come le migliori auto che nascono nella Motor Valley, per trasformare anche questo settore in un’altra eccellenza regionale.

Fabio Abagnato, presidente della Film Commission Emilia-Romagna

Il presidente Abagnato annuncia il nuovo motto della Film Commission. Foto di Simone Felici

Per dare maggior contesto ai risultati raggiunti in questi dieci anni, non possiamo non citare film come Rapito, Samad, 50km all’ora, Ferrari, Il signore delle formiche, i documentari Zucchero Sugar Fornacciari e Booliron, le serie The Bad Guy e L’ispettore Coliandro e i film animati Caramelle, Arf e Metamorphosis. Inoltre.Non vanno dimenticati i festival come il Biografilm, il Bobbio Film Festival, il Ravenna Nightmare, l’Amarcort, Il cinema ritrovato ed il sopracitato Bellaria Film Festival, e gli innumerevoli corsi creati in sinergia con la CNA regionale per la formazione dei professionisti di oggi e domani.

Dopo la cerimonia delle autorità, è partito il DJ set. Foto di Simone Felici

Dopo la cerimonia delle autorità, è partito il DJ set. Foto di Simone Felici

Giovani, musica e sogni

Dopo la cerimonia e la consueta fetta di torta, è arrivato il momento di festeggiare. Tra piadine e Sangiovese, sotto un cielo tinto di rosa da un’insolita aurora e le immagini dei lavori nati in questi dieci anni molti hanno preso possesso della pista da ballo, lasciandosi trasportare dalla musica. Giovani e meno giovani, professionisti e aspiranti tali, si sono divertiti in pieno stile romagnolo. E mentre alcuni ballavano, altri si sono seduti a discutere, parlare di progetti, di collaborazioni, di idee e di sogni. Quei sogni che sono la missione di Abagnato e dei suoi collaboratori. Che sono stati il motore di colui che forse è il più grande regista di questa terra magica: Federico Fellini.

“Your dream, our Mission. I vostri sogni sono la nostra missione e faremo in modo di accompagnarvi verso la loro realizzazione. Perché questo deve essere il nostro compito.” (Fabio Abagnato, presidente Emilia-Romagna film commission).

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers