fbpx
Connect with us

IN SALA

Vita da Giungla

Le avventure dell’intrepido Maurice, un pinguino che si crede una tigre e i suoi numerosi e divertentissimi amici cone Junior, Fred, Gilbert, Batricia e tanti altri.

Pubblicato

il

Anno: 2012

Durata: 58 minuti

Nazionalità: Francia

Genere: Animazione

Regia: David Alaux

Distribuzione:  Italia Universal Pictures

Uscita: 9 Gennaio 2013 (dvd)

 

Maurice é un simpaticissimo pinguino cresciuto con una tigre che lo alleva come un suo cucciolo naturale. È diventato l’indiscusso re della giungla, e passa il tempo ad allenare il figlio, un grazioso pesce tigre, perché un giorno possa prendere il suo posto. Durante uno di questi speciali allenamenti, farà la conoscenza di Ping e Pong, due pinguini, fratello e sorella, venuti per chiedere il suo aiuto contro i terribili trichechi che tengono loro e tutti gli altri pinguini del Polo in scacco. È l’inizio di una grande avventura per Maurice, suo figlio Junior e altri guerrieri tra cui una simpatica coppia di ranocchi, parrucchieri nel tempo libero, un piccolo lemure brontolone, un affascinante pipistrello con le vertigini e che può volare solo ad occhi chiusi, un facocero che sogna di essere una rockstar, e il divertentissimo gorilla Miguel. Un gruppo di combattenti un po’ bizzarro ma molto in gamba. Come andrà a finire, ce la faranno i nostri eroi?

Esce in dvd il 9 Gennaio questo divertentissimo cartone animato francese, trasmesso alla vigilia della Befana dalla Rai, che rappresenta un ottimo prodotto made in France. Segnale chiaro e inequivocabile che i Francesi hanno talento e si mostrano sempre più in gamba nel cinema, qualunque sia il genere, vuoi un film d’animazione, un noir, un thriller, una commedia d’amore.

C’è grande cura questo è evidente già dalle scene iniziali, dalla fotografia molto attenta ai colori. Perché forse é più difficile con un cartone animato sbagliare la scala cromatica, ma in Vita Da Giungla questo pericolo è stato scampato, proprio perché si vede il tocco di un buon direttore della fotografia che ha prestato grande attenzione ai dettagli e che, quando ha varcato il confine, è stato altrettanto cauto.

Buona, anche di più la sceneggiatura, con battute esilaranti.

Un film adatto a tutti, bambini e non, che non scade nel classico cartone destinato solo a un gruppo di più piccoli (convinzione purtroppo dura a morire, basata sul ritenere i bambini proprio perché più piccoli , incapaci secondo alcuni, di capire un cartone dove il linguaggio non sia, come trama e battute, ridicolo, anche per loro).

Promosso quindi a pieni voti per la simpatia di tutta la combriccola, unico rammarico che sia disponibile solo in dvd quando avrebbe potuto tentare col grande schermo.

Valentina Marchetti 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.