fbpx
Connect with us

Trento Film Festival

Trento Film Festival 2024: il programma del Festival della Montagna

Più di 40 le location pronte ad accogliere i 120 film e gli oltre 130 eventi del 72. Trento Film Festival, in programma dal 26 aprile al 5 maggio nel capoluogo trentino.

Pubblicato

il

Trento Film Festival

La 72a edizione del Trento Film Festival prende ufficialmente il via il 26 aprile, e comprenderà oltre 130 eventi e 120 film, di cui 25 nel Concorso internazionale, accolti in più di 40 location.

Toccherà al giornalista Beppe Severgnini aprire le danze, con la lectio alla cerimonia di apertura, ospitata nella prestigiosa cornice della Sala Depero nel Palazzo della Provincia Autonoma di Trento, e con lo spettacolo inedito dal titolo Una storia scivolosa. Sul palco del Teatro Sociale, insieme all’attrice Marta Rizi, Severgnini accompagnerà il pubblico in un viaggio attraverso il cambiamento del nostro rapporto con la montagna, in particolare durante la stagione invernale.

Di relazione con la montagna, attraverso le rispettive e differenti avventure, parleranno anche Lorenzo Barone, Alex Bellini (fra i giurati di quest’edizione del Festival) e Alessandro De Bertolini, con Tamara Lunger in veste di moderatrice.

ALP&ISM

Il meglio di alpinismo, arrampicata e avventura: protagonisti e imprese sulle vette e pareti più belle del pianeta: Austria, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Italia, Pakistan, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti e Ungheria.

Anteprime

Una vetrina per il cinema narrativo di ambientazione montana ed estrema, dai principali festival internazionali. I titoli:

  • Cuckoo (Germania/Stati Uniti), di Tilman Singer, 2024
  • Gondola (Germania/Georgia), di Veit Helmer,  2023
  • Kinra – Motherland (Perù), di Marco Panatonik, 2023
  • La teoria dell’universale (Germania/Austria/Svizzera), di Timm Kröger, 2023
  • Oura El Jbel – Dietro le montagne (Tunisia/Belgio/Francia/Italia/Qatar/Arabia Saudita), di Mohamed Ben Attia, 2023
  • Soudain Seuls (Francia/Islanda/Belgio), di Thomas Bidegain, 2023
  • Xue Bao – Snow Leopard (Cina), di Pema Tseden, 2023

Orizzonti Vicini

Orizzonti Vicini sarà ancora una volta fra i protagonisti del programma cinematografico del 72° Trento Film Festival. Un particolare focus che mette sotto i riflettori le storie delle persone che lavorano e vivono fra le montagne del Trentino Alto Adige, di autori e registi locali.

Destinazione… Irlanda

Dopo Groenlandia, “futuro” ed Etiopia, la sezione speciale di quest’anno sarà dedicata all’Irlanda, terra di  migrazioni e paesaggi mozzafiato, con uno sguardo inedito sulla contemporaneità.
Nella programmazione cinematografica spiccano diverse anteprime.

“Destinazione…” è la sezione del Trento Film Festival che dal 2011 propone eventi e proiezioni dedicati alla cinematografia e allo specifico culturale di altri Paesi e aree geografiche. Quest’anno, la ricerca e la proposta dei film sarà connotata in chiave, se possibile, ancora più contemporanea. Spazio dunque a novità e produzioni inedite, nelle quali spicca un legame privilegiato con il presente, per guardare al passato e al futuro in modalità nuove ed originali. Il tutto muovendosi fra i confini di un’area geografica decisamente vicina a noi, ma non sempre così conosciuta: l’Irlanda.

Destinazione Irlanda

T4FUTURE – Cinema per la scuola

La sezione indipendente del Trento Film Festival dedicata a studentesse, studenti ed insegnanti delle scuole provinciali di ogni ordine e grado.

Ormai da 19 anni il T4Future (Trento Film Festival For Future) riscuote grande successo come punto di riferimento per il mondo della scuola sull’importanza di educare alla conoscenza delle Terre Alte del Pianeta, alla tutela e al rispetto dei territori e delle popolazioni che li abitano.

Il progetto prevede da un lato un ricco programma di proiezioni, laboratori di educazione all’immagine e attività pensato per promuovere lo sviluppo di una consapevolezza nell’utilizzo del mezzo audiovisivo, dall’altro una serie di approfondimenti legati al mondo della montagna, ai temi della sostenibilità e della cittadinanza attiva.

Alle scuole è dedicato un ricco programma cinematografico frutto di una ricerca costante che porta a Trento opere di qualità, spesso in anteprima, proposte nelle sale cinematografiche della città dove le classi iscritte possono incontrare autori e registi internazionali e confrontarsi con esperti di linguaggio audiovisivo.

T4FutureScuole

Un Festival sempre più green

Il Trento Film Festival, ponendo al centro del proprio progetto il rapporto tra l’uomo e la natura, è da sempre interessato al tema della sostenibilità ambientale, economica, sociale, organizzativa.
Nel corso della sua storia, il festival si è sempre impegnato per ridurre il proprio impatto sull’ambiente, cercando di sensibilizzare ed educare ospiti, pubblico e comunità intera riguardo a una questione che, oggi come non mai, è di vitale importanza per il futuro del Pianeta.

Sui temi della sostenibilità il Festival ha realizzato anche un kit didattico con l’intento di promuovere l’utilizzo dell’audiovisivo come strumento educativo e di mettere a disposizione del mondo scolastico il patrimonio del proprio archivio cinematografico.
Il kit didattico TRA CINEMA E NATURA. Formazione allo sviluppo sostenibile vuole offrire agli insegnanti spunti per promuovere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile individuati dall’ONU nell’Agenda 2030, attraverso l’utilizzo di opere audiovisive a cui sono abbinate proposte di attività didattiche mirate e collaudate.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers