fbpx
Connect with us

Latest News

#afiancodelcoraggio: Un evento speciale per un tema speciale

A Roma la premiazione della sesta edizione di #afiancodelcoraggio, il Premio letterario promosso da Roche che dà voce alle storie di malattia narrate dalla prospettiva dei caregiver maschili.

Pubblicato

il

Mercoledì 21 novembre si è tenuto, nella splendida cornice de La Lanterna in pieno centro a Roma, l’evento di premiazione del concorso #afiancodelcoraggio, premio letterario promosso da Roche Italia. Il concorso, arrivato alla sesta edizione, vuole mettere in luce uno degli argomenti meno trattati quando si parla di malattie oncologiche: il ruolo del caregiver al fianco del malato. Nello specifico il concorso intende dare voce agli uomini che intraprendono il percorso accanto alle proprie mogli, madri, amiche.

Racconti dell’anima

#afiancodelcoraggio non è solo un concorso letterario ma è molto di più. È l’occasione di entrare nell’inferno delle malattie oncologiche tramite le testimonianze di tutti coloro i quali vivono questo inferno. Qui la narrazione recupera la sua più grande funzione, quella catartica. Non solo per chi scrive, ma anche per chi ascolta o legge. La potenza delle testimonianze non può lasciare indifferenti, e crea un legame di supporto e di empatia sia con chi combatte la malattia e sia con chi è al suo fianco.

Una serata speciale

La serata di premiazione, condotta da Laura Chimenti, giornalista del TG1, ha visto la presenza tra gli altri del Ministro per la Disabilità, Alessandra Locatelli, attivamente impegnata per il riconoscimento istituzionale del ruolo del caregiver; di Francesco Rutelli, Presidente Anica Academy ETS; di Carolina Marconi, ambassador di #afiancodelcoraggio; e la partecipazione speciale dell’attore e regista teatrale Massimo Ghini e dell’attrice e regista Michela Andreozzi che hanno letto i tre racconti finalisti.

Vincere la battaglia coi…Soldatini

Il primo premio di questa sesta edizione se l’è aggiudicato Luca Locatelli con il suo Soldatini che è stato premiato dalla giuria presieduta da Gianni Letta, e composta da Angela Coarelli, Marco Costa, Sergio Del Prete, Giordano Fatali, Elisabetta Iannelli, Giovanni Parapini, Francesco Perrone, Angelo Tanese ed Emanuela Zocaro. In seguito alla premiazione è stato mostrato in anteprima l’omonimo cortometraggio scritto da Marika Tassone, studentessa del corso “Creare Storie” promosso da Anica Academy ETS, anch’essa premiata nel corso della serata, e diretto da Daniele Barbiero.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.