fbpx
Connect with us

FESTIVAL DI CINEMA

Locarno 2023 Lambert Wilson è il Presidente della Giuria

La Giuria del Concorso internazionale presieduta da Wilson assegnerà il Pardo d’oro nella giornata conclusiva del Festival, sabato 12 agosto.

Pubblicato

il

Locarno 2023. Lambert Wilson Presidente di Giuria.

Sarà l’attore francese Lambert Wilson a presiedere la Giuria che assegnerà il Pardo d’oro della 76esima edizione del Locarno Film Festival, che si terrà dal 2 al 12 agosto.

| Locarno Film Festival (locarnofestival.ch)

Wilson è una personalità artistica fuori dal comune, come sottolineato dal direttore artistico del Locarno Film Festival, Giona A. Nazzaro: “In una carriera straordinaria, ricchissima di incontri con registi del calibro di Chabrol, Demy, Żuławski, Techiné, Resnais e moltissimi altri, ha segnato in profondità il cinema europeo e internazionale. Dotato di una capacità camaleontica e mimetica senza pari, si è affermato come uno dei volti più amati dal pubblico, alternando cinema d’autore e teatro, senza trascurare di cimentarsi con produzioni spettacolari come Matrix“.

“Attore versatile e amante del rischio”, prosegue Nazzaro, “Lambert Wilson ha sempre manifestato una straordinaria curiosità per le possibilità del cinema. Cosa che lo rende il presidente ideale della giuria del Concorso internazionale di Locarno“.

Il suo volto è diventato familiare al grande pubblico grazie alle apparizioni sul piccolo schermo e a successi popolari come La boum 2 (Il tempo delle mele 2, 1982), mentre è stato nuovamente Zinnemann a chiamarlo per uno dei ruoli cinematografici più significativi della sua carriera, Five Days One Summer (1982), dove ha affiancato la coppia formata da Sean Connery e Betsy Brantley.

Diretto da registi quali Claude Chabrol, Andrzej Żuławski, André Téchiné, James Ivory, Andrzej Wajda, Luigi Comencini e Alain Resnais (nella commedia sentimentale On connaît la chanson, vincitrice dell’Orso d’Argento a Berlino nel 1998), è diventato un interprete molto richiesto dai grandi registi francesi e internazionali.

Locarno 2023. Lambert Wilson altri film

Il nuovo millennio ha segnato per lui la consacrazione nel blockbuster hollywoodiano: nel 2003 è stato il Merovingio in The Matrix Reloaded e nel seguito The Matrix Revolutions delle sorelle Wachowski, per apparire poi in Timeline (Richard Donner, 2003), nel thriller Flawless (Michael Radford, 2007) con Michael Caine, nel film di fantascienza Babylon A.D. (Mathieu Kassovitz, 2008) e in Dante 01 (Marc Caro, 2008).

Fra gli altri film che ne hanno segnato la carriera, Des hommes et des dieux (Uomini di Dio, Xavier Beauvois, 2010), vincitore del Premio della giuria a Cannes. La princesse de Montpensier di Bertrand Tavernier (2010), la commedia Alceste à bicyclette (Philippe Le Guay, 2013), Ernest et Célestine (Stéphane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner, 2012), come doppiatore. Le confessioni (Roberto Andò, 2016), The Matrix Resurrections (Lana Wachowski, 2021) e Benedetta di Paul Verhoeven (2021). Nello stesso anno ha partecipato alla serie Totems (Olivier Dujols, Juliette Soubrier) di Amazon Prime, e recentemente ha recitato in Les Choses simples (Éric Besnard, 2023).

La Giuria del Concorso internazionale presieduta da Wilson assegnerà il Pardo d’oro nella giornata conclusiva del Festival, sabato 12 agosto.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers