fbpx
Connect with us

Magazine

Le serie tv girate a Napoli da guardare prima di ‘Mare Fuori’

Non solo Mare Fuori. Tante serie Tv di successo sono ambientate a Napoli

Pubblicato

il

serie tv napoli

Quali sono le Serie tv girate a Napoli da non perdere ? Il successo di Mare fuori rappresenta sicuramente un dato di fatto ormai riconosciuto anche dai ‘detrattori’ più accaniti del genere. 54 milioni di visualizzazioni e quasi 23 milioni di ore di fruizione su RaiPlay solo nella preceente stagione con numeri destinati a crescere con la quarta e nuova.

Mare fuori 4 Tra colpi di scena e tragici amori

Non si può restare indifferenti dinanzi all’ondata prodotta dai ragazzi dell’immaginario IPM di Napoli con tutto il microcosmo costruito attorno. Da Paola Vinci, la direttrice precedente (Carolina Crescentini), al capitano Massimiliano (Carmine Recano), dal ‘Chiattillo’ milanese Nicolas Maupas ora fuori serie a Carmine, Rosa Ricci , Beppe, Kubra, Pino o Edoardo non si fa  che parlare del serial e delle storie di questi ragazzi di strada che cercano spesso una seconda possibilità.

Nella nuova stagione accanto ad addi annunciati come quello di Maupas  ritroviamo invece Massimiliano Caiazzo, Matteo Paolillo, Maria Esposito, Clara Soccini, Domenico Cuomo, Carmine Recano, Raiz, Lucrezia Guidone, Vincenzo Ferrera, Antonio De Matteo e Artem. La serie è co-prodotta da Rai Fiction e Picomedia.

Il successo di Mare Fuori in realtà non fa che sottolineare un interesse, quello per  le storie ambientate a Napoli, già solidificato da tempo.

Il boom è iniziato circa dieci anni fa con GomorraLa serie, l’opera televisiva ispirata all’omonimo romanzo di Roberto Saviano. Il grande successo della serie Sky Original  ha contribuito a far conoscere la periferia  promuovendo il turismo in quartieri fino a poco tempo fa ‘evitati’.

Napoli è un vero e proprio set continuo e tra le produzioni televisive più celebri ricordiamo anche le fiction di successo di Rai 1 Mina Settembre e I Bastardi di Pizzofalcone. 

Serie TV ambientate a Napoli

GomorraLa serie rappresenta sicuramente il punto di inizio.  La saga dei Savastano è diventata in breve tempo un vero cult lanciando la serialità italiana nel mondo. Inserita nella classifica del New York Times al quinto posto fra le produzioni non americane più importanti del decennio 2010/2020.

Il serial è stato venduto in più di 190 territori. Gomorra ha saputo catalizzare l’attenzione del pubblico per 5 stagioni  mostrando il lato oscuro di Napoli, il male rappresentato da figure diverse tra loro come Don Pietro Savastano (Fortunato Cerlino), Genny Savastano (Giovanni Esposito) e Ciro L’immortale (Marco D’Amore). 

Su Sky e Now.

L’amica geniale

Le migliori fiction Rai del 2022 serie tv napoli

Margherita Mazzucco e Gaia Giraci: Lenù e Lila ne ‘L’amica geniale’

Da un romanzo di Elena Ferrante una serie televisiva italo-statunitense creata da Saverio Costanzo. Prodotta da Wildside, Fandango e The Apartment con Umedia e Mowe per Rai Fiction, HBO e TIMvision.

La serie è distribuita all’estero da Fremantle in versione sottotitolata e con il titolo My Brilliant Friend nei paesi anglofoni.

Nel cast principale Gaia Giraci e Ludovica Nasti.

Il serial racconta la  storia di Lila e Lenù, due bambine che si conoscono negli anni ’50 e crescono insieme in un rione povero di Napoli.

Il quartiere in cui è ambientata la storia è stato ricostruito fedelmente nell’ex fabbrica Saint-Gobain. La quarta e ultima stagione, basata su Storia della bambina perduta, è attualmente in produzione e vede tra le  interpreti Alba Rohrwacher.

La fiction è stata venduta in 162 paesi raggiungendo così una diffusione mondiale.

Su Raiplay.

La vita bugiarda degli adulti

serie tv napoli

La vita bugiarda degli adulti. Il romanzo più recente di Elena Ferrante è diventato una serie Netflix diretta da uno dei giovani registi napoletani più influenti degli ultimi anni, Edoardo De Angelis. Nella serie, ambientata negli anni ’90, la protagonista Giovanna (Giordana Marengo) oscilla tra due mondi. I panorami di Posillipo si alternano con le case popolari del quartiere che la Ferrante chiama “Pascone”. Una ispirata Valeria Golino interprete di un personaggio surreale.

Su Netflix.

Serie TV ambientate a Napoli

Mina Settembre, fiction Rai basata sui libri di Maurizio De Giovanni

Le migliori fiction Rai del 2022

Serena Rossi è Mina Settembre

Mina Settembre è una serie televisiva italiana diretta da Tiziana Aristarco e liberamente tratta dai racconti di Maurizio De Giovanni (Un giorno di Settembre a Natale del 2013 e Un telegramma da Settembre del 2014) aventi per protagonista un’assistente sociale. Mina, è un’assistente sociale che lavora in un consultorio familiare nel centro storico di Napoli. Dopo essersi separata dal marito magistrato, Claudio De Carolis, torna a vivere con la madre Olga.

Protagonista una solare Serena Rossi insieme a Giuseppe Zeno e Giorgio Pasotti. Su Raiplay.

I Bastardi di Pizzofalcone, fiction Rai .

Clemart: la squadra de I Bastardi di Pizzo Falcone al lavoro

La serie è basata su una serie di romanzi di Maurizio de Giovanni . con Alessandro Gassmann e Massimiliano Gallo.

Napoli. Il commissariato di polizia di Pizzofalcone è allo sbando: quattro agenti implicati nel traffico di droga sono stati allontanati e verranno rimpiazzati dagli scarti degli uffici contigui.

Con lo sfondo di Napoli e delle sue location che continuano a sedurre e a esserci sempre più familiari; una discreta napoletanità, la rappresentazione di un luogo del Sud per una volta fuori dai cliché; la credibilità dei personaggi e delle loro storie. E delle interpretazioni. Al di sopra di tutto, però, una scrittura che tiene, senza sbavature e senza ricerca di effetti speciali a tutti i costi. (Taxidrivers recensione).

Su Raiplay.

Guarda anche : Le stagioni del commissario Ricciardi: dai libri ai fumetti alla serie sotto il nome di De Giovanni

Polizia, amori, crimini. Resta con me la serie tv ambientata a Napoli

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.