fbpx
Connect with us

Prime Video SerieTv

‘Jack Ryan 3’ La terza stagione a un passo dalla Guerra Fredda

La terza stagione di Jack Ryan approda su Prime Video il 21 dicembre, riportando sul piccolo schermo il celebre personaggio creato da Tom Clancy e interpretato da John Krasinski. Tra Roma e Mosca, l'agente della CIA dovrà sventare una nuova minaccia nucleare.

Pubblicato

il

jack ryan terza stagione

Disponibile dal 21 dicembre 2022 su Prime Video, la terza stagione di Jack Ryan porta avanti le vicende dell’ex analista della Cia – sempre egregiamente interpretato da John Krasinski – ora agente a tutti gli effetti. La serie, creata da Carlton Cuse (ex showrunner di Lost) e Graham Roland, riprende le suggestioni dei precedenti capitoli e li sviluppa in nuovi scenari. Da Mosca a Roma, passando per Atene e Praga, la missione che impegna il protagonista affonda le radici niente meno che nella Guerra Fredda e promette grandi emozioni.

Jack Ryan | La trama della terza stagione

1969, USRR. Un gruppo di scienziati, impegnati a elaborare un’arma che avrebbe ribaltato le sorti del conflitto tra Russia e Stati Uniti, ponendo la prima in una posizione di supremazia assoluta, viene giustiziato. Il progetto, il cui nome in codice è Sokol, viene accantonato, almeno sino a quando non ci saranno le occasioni e i tempi propizi per riattivarlo.

Viviamo in tempi complicati.

Oggi, la CIA può contare su un bel numero di impiegati e alleati, a cui far riferimento nel momento del bisogno. Jack Ryan (Krasinski) è uno di questi: dopo il passaggio da “semplice” analista ad agente sul campo, l’uomo ha imparato a cavarsela con ogni mezzo a sua disposizione. Ecco perché si propone per la nuova missione, che coinvolge una potenza mondiale quale la Russia, con la quale la sua nazione, gli Stati Uniti, hanno sempre avuto un rapporto complicato.

jack ryan terza stagione

Al suo fianco, immancabile, James Greer (Wendell Pierce), mentore, collega e amico, che non intende in alcun modo lasciarlo solo e scoperto. Lungo il cammino, tanti personaggi si alterneranno sulla scena, a cominciare da una diplomatica alquanto ambigua e potente, di nome Alena (Nina Hoss).

Il successo firmato Tom Clancy

A distanza di quasi tre anni esatti dall’ultima volta che abbiamo incontrato Jack Ryan sul piccolo schermo, eccolo tornare, per la terza stagione, in grande forma e con il suo inconfondibile stile. Lo show, sviluppato in 8 episodi, ciascuno dei quali ricco di azione e di intrighi, ricorda gli action movie degli anni Ottanta e Novanta. Ed è forse proprio tale aspetto a donargli buona parte del suo fascino. In fondo, le origini del personaggio risalgono esattamente a quel periodo.

Ma chi lo avrebbe mai detto che il celebre agente CIA, nato dalla penna di Tom Clancy, avrebbe avuto un tale seguito e successo? Sarebbe forse bastato osservare le statistiche registrate e l’accoglienza riservata alle varie apparizioni cinematografiche per averne un’idea.

Una cosa è certa, loro ti sottovalutano.

Eppure questa nuova versione di Jack Ryan sa dare filo da torcere a tutti i diretti concorrenti. Se l’apparenza da uomo comune potrebbe far dubitare delle sue reali abilità, basta che entri in azione per darne prova. Krasinski, forte di una stazza che non passa di certo inosservata, sembra divertirsi a interpretare il ruolo e a donargli quel savoir faire innato.

Ritmo, fascino e girl power nella terza stagione di Jack Ryan

Narrativamente, la terza stagione di Jack Ryan mantiene il ritmo tipico del franchise, alternando, in maniera semplice ma sapiente, momenti di indagine e azioni ad alto tasso di adrenalina. Un impeccabile lavoro di montaggio contribuisce poi a creare la tensione giusta, affinché l’attenzione non venga mai meno. E potrebbe davvero essere utilizzato come un manuale da seguire in opere del medesimo genere.

jack ryan 3 poster

Il cambio di location – si va dalla Russia all’Italia, dall’Acropoli al Mar Nero – risulta avvincente e affascinante, al tempo stesso. Soprattutto per chi tenta di rintracciare alcuni dei luoghi simboli della Capitale (ma non solo): Castel S. Angelo, il Vittoriano, l’ambiasciata statunitense e l’Hotel St. Regis da una parte, il Partenone e il Cremlino dall’altra. Così si compone il contesto, pezzetto dopo pezzetto, delinenadone uno tra i più realistici e attuali possibile.

Siamo sempre sotto attacco.

Un’ultima annotazione vogliamo riservarla alla schiera di personaggi femminili, descritti nel corso delle stagioni. Anche in questo terzo capitolo, troviamo donne forti quali Alena ed Elizabeth Wright (Betty Gabriel), supervisore e responsabile di Jack Ryan. Il coraggio, la determinazione, la spietatezza, divengono imprescindibili per ottenere un minimo di rispetto e poter svolgere le proprie mansioni. Ma a discapito di cosa? Ogni scelta comporterà delle conseguenze con cui fare i conti, e non sempre saranno facili da gestire.

‘Jack Ryan’ verso una quarta stagione finale e uno spin-off?

*Salve sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Jack Ryan

  • Anno: 2022
  • Durata: 3 stagioni, 24 episodi
  • Genere: azione
  • Nazionalita: USA
  • Data di uscita: 21-December-2022