fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

British Independent Film Awards 2022 i primi premi

Annunciati i primi premi al cinema indipendente

Pubblicato

il

bifa 2022 primi vincitori aftersun cannes 2022 BIFA 2022 NOMINATIONS

British Independent Film Awards 2022: sono stati annunciati i primi premi.

il sito

British Independent Film Awards BIFA 2022 le nomination

Aftersun vince per la Miglior fotografia, il Miglior montaggio e la Miglior supervisione musicale. Quest’ultima è una nuova categoria introdotta quest’anno.

La recensione del film

Il dramma padre-figlia interpretato da Paul Mescal ha ricevuto 16 nomination quest’anno e ha vinto per la migliore fotografia con  Gregory Oke. Miglior montaggio per Blair McClendon e migliore supervisione musicale – una nuova categoria quest’anno – per Lucy Bright.

Il miglior casting è andato alla dieci volte candidata al BIFA Shaheen Baig per Blue Jean”. Il film ambientato nel 1980, che segue una giovane insegnante costretta a condurre una doppia vita, è stato nominato per 13 BIFA in totale, tra cui miglior film indipendente britannico.

Con nove nomination quest’anno, tra cui miglior film indipendente britannico, “Living” di Oliver Hermanus ha ricevuto il miglior design di produzione per Helen Scott.

Il thriller ambientato nel 19° secolo di Sebastián Lelio “The Wonder”, (Il prodigio ) che ha ricevuto 12 nomination, ha vinto come miglior musica originale per Matthew Herbert.

bifa 2022 primi vincitori

Bifa 2022 primi vincitori e altri premi

Jenny Beavan ha anche vinto il premio per i migliori costumi per Mrs. Harris Goes to Paris“, che vede Lesley Manville nei panni di una donna che segue il suo sogno di possedere un abito couture.

I migliori effetti sono andati a David Simpson per il suo lavoro in “Men”, il thriller horror psicologico di Alex Garland con Jessie Buckley e Rory Kinnear.

Eugene Souleiman e Scarlett O’Connell hanno vinto come miglior trucco e hair design per “Medusa Deluxe”, il giallo-omicidio di Thomas Hardiman ambientato nel mondo dei parrucchieri.

Infine, “Flux Gourmet”, la storia di Peter Strickland sui problemi di potere ha vinto come miglior suono per Tim Harrison, Raoul Brand e Cassandra Rutledge.

BIFA ha introdotto le categorie del premio artigianale nel 2017.

I vincitori di tutte le restanti categorie saranno annunciati alla 25a cerimonia BIFA il 4 dicembre all’Old Billingsgate di Londra.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.