fbpx
Connect with us

Biennale del Cinema di Venezia

‘Santa Guerra’ di Samantha Casella a Venezia 79

Un film diretto da una regista talentuosa e visionaria.

Publicato

il

Santa Guerra

Santa Guerra, di Samantha Casella, con la partecipazione di Maria Grazia Cucinotta, sarà presentato alla 79° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

La trama

Una donna precipita in un luogo senza tempo dove il suo subconscio cerca di elaborare il trauma che la schiaccia. Mentre una parte di se stessa resta incastrata in una villa spettrale e il suo doppio vaga in un luogo ancestrale, la donna raggiungerà una dolorosa presa di coscienza.

Una regista visionaria

Santa Guerra è un lavoro che lascia il segno per il tema trattato e per come lo fa. Samantha Casella, sceneggiatrice e regista da molti considerata visionaria per il suo stile proiettato a indagare il lato oscuro dei personaggi, dimostra, con questa sua ultima opera, il coraggio nello sperimentare un nuovo tipo di linguaggio.

La regista, che firma anche la sceneggiatura di Santa Guerra insieme ad Antonio Micciulli, dimostra di avere un grande talento dietro la macchina da presa, ma anche come interprete.

Il cast del film, infatti, vede la Casella impegnata in un ruolo chiave. Gli altri attori sono: Eugenia Costantini, Emma Quartullo, Ekaterina Buscemi, Isabella Tedesco, Maria Grazia Cucinotta, Simona Lisi, Chioma Ukwu e Diego Pagotto.

Il film avrà la sua anteprima internazionale mercoledì 7 settembre alle h 15, presso lo spazio Ente dello Spettacolo (Hotel Excelsior al lido di Venezia). Verrà presentato un estratto nel corso di un evento organizzato durante i giorni della 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, alla presenza della poliedrica artista Samantha Casella, del cast principale e del produttore Antonio Micciulli.

É un progetto prodotto da The Shadows Factory. 

Festival di Venezia 2022, i cinque film italiani in concorso

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.