fbpx
Connect with us

CANNES

Les Amandiers debutta a Cannes 2022

Valeria Bruni Tedeschi ci porta nella scuola dove si è formata come attrice, con Les Amandiers. Inoltre, dall'autore di Border, arriva in concorso un thriller ambientato in una città santa dell'Iran: Holy Spider

Publicato

il

les amandiers

Debutto oggi a Cannes 2022, in concorso, della pellicola di Valeria Bruni Tedeschi: Les Amandiers. Il film racconta un mondo che la regista conosce bene: la scuola di teatro dove alla fine degli anni ’80 lei stessa si è formata.

Cannes 2022: al via la kermesse tra tanti titoli e attesi ospiti

Tre ventenni: Stella, Etienne e Adèle entrano alla scuola del Théâtre des Amandiers di Nanterre, istituzione dove Patrice Chéreau regna sovrano. ‎Siamo alla fine degli anni ’80 a Parigi. I ragazzi, lungo la strada, impareranno, agiranno, ameranno, avranno paura, vivranno al massimo e sperimenteranno anche le loro prime tragedie‎. Nel cast Louis Garrel, Clara Bretheau, Eva Danino, Sarah Henochsberg.

Il Film è una produzione Ad Vitam Production e Agat Films et Cie. Una coproduzione Bibi film tv, Lucky Red con Rai Cinema.

Tra le altre pellicole di oggi in concorso c’è Holy Spider di Ali Abbasi.

La giornalista Rahimi (Zar Amir Ebrahimi) si reca nella città santa iraniana di Mashhad per indagare su un serial killer convinto,  uccidendo le prostitute, di fare l’opera di Dio.

Man mano che Rahimi si avvicina a smascherare i suoi crimini, l’opportunità di ottenere giustizia diventa sempre più difficile. Lo “Spider Killer” viene accolto da molti come un eroe. A partire dalla storia vera del serial killer Saeed Hanaei, Ali Abbasi (l’autore di Border) si cimenta, con Holy Spider ( il primo dei due film in competizione oggi) con il thriller poliziesco. Un atto d’accusa nei confronti di una società in cui la brutalità della giustizia è di routine.

les amandiers

Per Cannes Première  Croniques d’une liaison passagère di ‎Emmanuel Mouret. Una madre single e un uomo sposato iniziano una relazione con la consapevolezza che sia una storia puramente sessuale. Sebbene concordino sul fatto che la relazione non abbia futuro, si trovano sempre più attratti l’uno dall’altro.

Torna al passato  Olivier Assays, al film che realizzò nel 1996 da cui oggi ha tratto una serie con lo stesso tittolo, Irma Vep. Alicia Vikander prende il posto di Maggie Cheung, attrice hongkongina con cui il regista fece un altro film, Clean, nel 2004 e da cui infine si separò.

Il comico Vincent Macaigne nella serie interpreta il regista (in crisi) impegnato nelle riprese del film nel film.

Per Cinema e musica:

Con Jerry Lee Lewis: Troble in Mind, In Séances Spéciales, Ethan Coen esplora vita e carriera di una leggenda della musica. Infine, con The Last Waltz di Martin Scorsese, Cannes Classics offre la possibilità di rivedere un capolavoro del documentario musicale.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.