fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Nastri d’Argento Grandi serie internazionali: Prima edizione del premio

Prima edizione del premio all'insegna della serialità targata Sky Original. PETRA e ROMULUS serie dell’anno

Publicato

il

nastri d'argento grandi serie

Nastri d’Argento Grandi serie : Nastri d’Argento alle Serie dell’anno sono per Petra di Maria Sole Tognazzi con Paola Cortellesi, prodotta da Cattleya per Sky, e Romulus, ideata e diretta da Matteo Rovere e prodotta da Sky, Cattleya e Groenlandia. Titoli che hanno rinnovato anche nell’immagine la grande serialità nell’ultima stagione.

Diventa così all’insegna della serialità targata Sky la prima edizione dei Nastri d’Argento  Grandi Serie Internazionali. Premi che inaugurano una nuova stagione dello storico Premio nato nel 1946, attribuito dai Giornalisti Cinematografici con la collaborazione della Film Commission Regione Campania. Festeggiati a Napoli anche i loro produttori e alcuni attori che il pubblico ha particolarmente amato, fra cui Andrea Pennacchi, che affianca Paola Cortellesi in Petra.

nastri d'argento grandi serie

Nastri d’Argento Grandi serie internazionali

Nastri d’eccellenza

Oltre a quelli per i vincitori 2021, vengono consegnati i Nastri di eccellenza di questa prima edizione alle cinque Serie Internazionali che hanno rilanciato lo stile autoriale e il racconto ma anche il mercato italiano nel mondo. Una cinquina eccellente dei titoli più iconici e amati dagli spettatori, non solo in Italia.

Fatta eccezione per un solo titolo, ben 4 su 5 sono produzioni Sky Original. The New Pope, We Are Who We Are, Gomorra – La Serie, ZeroZeroZero. E i premi sono andati ai registi Luca Guadagnino, Paolo Sorrentino, Stefano Sollima, nonché anche ai produttori delle più grandi serie degli ultimi anni. Fra loro Riccardo Tozzi per Cattleya e Lorenzo Mieli insieme a Mario Gianani (The Apartment, Wildside), ma anche a Sky, rappresentata a Napoli da Nils Hartmann.

A Palazzo Reale Nastri per Marco D’Amore e Salvatore Esposito per Gomorra – La Serie, Stefano Accorsi per la trilogia Sky Original 1992, 1993, 1994 . Silvio Orlando per il ruolo del Cardinale Voiello di The Young Pope e The New Pope del Premio Oscar Paolo Sorrentino.

Un riconoscimento dai Giornalisti Cinematografici (SNGCI) è andato pure a Matilda De Angelis per The Undoing – Le Verità Non Dette , il cult thriller HBO con Nicole Kidman e Hugh Grant disponibile su Sky e NOW. L’attrice è stata premiata per la più sorprendente performance internazionale dell’anno.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.