fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

‘The Eyes of Tammy Faye’ ascesa e caduta dell’impero della rete Bakker

Jessica Chastain interpreta la fiammeggiante televangelista Tammy Faye Bakker in un ritratto umanizzante

Publicato

il

festa di roma il programma

The Eyes of Tammy Faye, con protagonisti Jessica Chastain e Andrew Garfield, si basa sull’omonimo documentario del 2000 diretto da Fenton Bailey e Randy Barbato.

Il film è stato presentato al TIFF lo scorso 12 settembre. Distribuito da Searchlight Pictures, si attende la data di uscita nelle sale.

Leggi anche: Toronto International Film Festival: alcuni dei films più interessanti

Cos’è The Eyes of Tammy Faye

Il film è uno sguardo intimo sulla straordinaria ascesa, caduta e redenzione della televangelista Tammy Faye Bakker. Negli anni ’70 e ’80, Tammy Faye e suo marito, Jim Bakker, cresciuti da umili origini, hanno creato la rete di trasmissione religiosa e il parco a tema più grande del mondo. Quello che volevano trasmettere era un messaggio di amore, accettazione e prosperità. Tammy Faye era leggendaria per le sue ciglia indelebili, il suo canto idiosincratico e la sua smania di abbracciare le persone di ogni estrazione sociale. Tuttavia, non passò molto tempo prima che scorrettezze finanziarie, rivali intriganti e scandali facessero crollare il loro impero accuratamente costruito.

I due protagonisti

A interpretare i due protagonisti della vicenda sono Jessica Chastain Andrew Garfield. La prima, in The Eyes of Tammy Faye si trasforma nella fiammeggiante televangelista e cantante Tammy Faye Bakker, la donna che, insieme al marito Jim Bakker (Andrew Garfield), avrebbe costruito un impero ministeriale multimilionario. La spettacolare caduta dei Bakker dalla grazia spinse Tammy Faye sotto i riflettori del mainstream. Le sue scelte di moda e di trucco erano regolarmente oggetto di derisione nei talk show notturni e nelle commedie, il che ha cementato il suo posto nella cultura popolare.

the eyes of tammy faye

Un ritratto umanizzante

Il regista Michael Showalter (The Big Sick) porta sincerità e compassione a questo ritratto umanizzante di Tammy Faye. Dalle sue umili origini come unica figlia segreta del primo matrimonio fallito di sua madre, al suo inaspettatamente appassionato corteggiamento al college con Jim. Insieme, hanno raffinato il messaggio e la consegna del vangelo della prosperità che avrebbe attratto così tanti seguaci alla loro rete satellitare. E al parco a tema Heritage USA all’apice del loro successo, prima della condanna di Jim per aver defraudato spettatori e donatori nel 1989.

L’origine di The Eyes of Tammy Faye

Basato sull’omonimo documentario del 2000, The Eyes of Tammy Faye è anche una tenera esplorazione della fede personale di Tammy Faye, che spesso la mise in contrasto con il club degli evangelisti e con l’incipiente fusione della religione con la politica conservatrice negli anni ’80. Sostenuta dalle forti interpretazioni di Garfield nel ruolo di Jim, e di Vincent D’Onofrio in un ruolo di supporto come un imponente Jerry Falwell Sr., Chastain mette in mostra in modo drammatico sia la complicità imperfetta di Tammy Faye che la sua resilienza.

Il trailer

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.