fbpx
Connect with us

CANNES

‘The Story of my Wife’ è il primo film inglese di Ildikó Enyedi

In concorso a Cannes il sesto film della regista con, tra i protagonisti, anche due attori italiani: Sergio Rubini e Jasmine Trinca

Publicato

il

the story of my wife

Ancora un po’ d’Italia al Festival di Cannes perché in The Story of my Wife di Ildikó Enyedi c’è anche Sergio Rubini (qui per saperne di più).

Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Milán Füst, è in concorso in Francia.

The Story of my Wife: la trama

La storia, ambientata negli anni ’20, narra delle avventure di Jacob Störr, capitano di una nave mercantile. Questi, quasi per scommessa, accetta di proporsi alla prima donna che fa il suo ingresso nella taverna di porto da lui abitudinariamente frequentata. Ed è così che il capitano Störr si ritrova, come un pesce fuor d’acqua, in un appartamento di Parigi con Lizzy, la sua giovane, avvenente e misteriosa sposa.

Primo film inglese per Ildikó Enyedi

The Story of my Wife riunisce la regista con i produttori di On Body and Soul Monika Mecs, Ernö Mesterházy e András Muhi dell’ungherese Inforg-M&M Film. La berlinese Komplizen Film, produttrice del candidato all’Oscar Toni Erdmann, è coproduttrice, insieme all’italiana Palosanto Films, in associazione con la francese Pyramide Productions. Il film è sostenuto dall’Hungarian Film Institute, dal Ministero della Cultura italiano, da Eurimages, RAI Cinema e Arte.

the story of my wife

Le dichiarazioni della regista su The Story of my Wife

Enyedi ha spiegato perché ha voluto adattare il libro di Fust:

Come figlia unica ero una ragazza “libraia” e uno dei momenti decisivi della mia adolescenza è stato l’incontro con questo romanzo. Parla con una sincerità disarmante e una lucidità a volte spaventosa dei nostri difetti umani e, allo stesso tempo, tratta i suoi eroi imperfetti e falliti con immensa tenerezza. Una combinazione rara.

Riferendosi alle risonanze contemporanee della storia, Enyedi ha aggiunto: «Questo film è una lettera d’amore a tutti gli uomini meravigliosamente imperfetti – agli amori della nostra vita, scritta da una regista donna. Quando ero bambina, l’attributo maschile che invidiavo di più era la cavalleria. Ora vorrei permettermi di essere cavalleresca. Vorrei aggiungere un tocco gentile alla discussione generale di oggi sulla comunicazione tra i sessi. Sono così felice che attraverso alcune finestre chiuse da tempo e ora aperte entri aria fresca, che le nostre abitudini sociali stiano cambiando in meglio. Facciamolo con più gentilezza e più umorismo – non sarà meno efficace ma sarà sicuramente più divertente per tutti noi».

Il cast

Un cast ben assortito per il film della Enyedi. Tra i protagonisti Léa Seydoux (al momento positiva al Covid), Gijs Naber, Louis Garrel, Sergio Rubini e Jasmine Trinca.

Qui per vedere il trailer di The Story of my Wife

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

The Story of my Wife

  • Anno: 2021
  • Durata: 169'
  • Genere: drammatico
  • Nazionalita: Ungheria, Germania, Francia, Italia
  • Regia: Ildikó Enyedi