fbpx
Connect with us

Netflix SerieTv

Mortale: la recensione della serie francese di Netflix

Dal 2 luglio è disponibile sul catalogo Netflix la seconda stagione di Mortale, la serie televisiva francese che è incentrata su poteri soprannaturali, riti vudù e sacrifici umani.

Publicato

il

Dal 2 luglio sono disponibili i nuovi episodi della seconda stagione di Mortale, la serie televisiva francese che esordì il 21 novembre 2019 proprio sul canale Netflix.

La serie è incentrata su una coppia di adolescenti, Sofiane (Carl Malapa) e il suo amico Victor (Nemo Schiffman), i quali si mettono sulle tracce di Remi (Sami Outalbali), fratello di Sofiane, che è scomparso in circostanze misteriose. Per tentare di ritrovarlo stringono un patto con una strana e inquietante entità, Obè (Corentin Fila).

I due avranno uno il potere della telecinesi e l’altro il dono di poter leggere nella mente altrui. Ma sarà necessario questo patto per poter rivedere di nuovo Remi?

Mortale | Recensione della serie fanta-horror francese di Netflix (stagione 1) | Il Cineocchio

Mortale: una serie incentrata sul dono dei poteri soprannaturali

Il plot di Mortale ha incuriosito molto i telespettatori, i quali si sono trovati davanti a un prodotto che, pur non avendo originalità, cerca in un modo o nell’altro di incentrare gli episodi sui poteri soprannaturali posseduti dai protagonisti, i quali con grande fatica vogliono far luce su un caso intricato  che sembra avere risvolti alquanto misteriosi.

A dare un aiuto a Sofiane e a Victor c’è Luisa (Manon Bresch), una ragazza che attraverso i riti vudù di sua nonna cerca di metterli in guardia da Obè.

I sei episodi della seconda stagione si concentrano nuovamente sui riti vudù, e non solo sulla difficile risoluzione di un caso, che sembra rivelarsi puntata dopo puntata abbastanza complesso.

Ma anche su personaggi ben delineati, ambientazioni sinistre e una solida sceneggiatura che si rivela lineare, capace di trascinare lo spettatore verso l’esito finale, rivelandosi un prodotto di qualità, anche se senza grandi pretese.

La periferia francese, fortemente presente durante tutta la serie, fa da sfondo alle vicissitudini dei protagonisti, mostrando l’ambiente dove sono cresciuti, e contribuendo alla classica storia di formazione in cui gli adolescenti passano inesorabilmente alla vita adulta.

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Mortale

  • Anno: 2021
  • Durata: 2 stagioni, 12 episodi
  • Distribuzione: Netflix
  • Genere: drammatico, fantascienza, soprannaturale
  • Nazionalita: Francia
  • Regia: Édouard Salier e Simon Astier
  • Data di uscita: 02-July-2021