fbpx
Connect with us

FILM DA VEDERE

Cinema e sport, i film più famosi sul mondo del calcio

Publicato

il

Se si pensa allo sport, probabilmente la prima immagine che viene in mente è quella di un pallone a spicchi. Il calcio è entrato nella cultura popolare in pianta stabile al punto da influenzare talvolta persino larte e la storia del cinema. Se ogni anno si scrivono decine di libri con protagonisti ex calciatori, non cera motivo per cui anche il grande schermo non dovesse approfittare della passione dei tifosi. Daltro canto, già negli anni 80 in Italia sono state prodotte pellicole destinate a diventare dei veri e propri cult. Come non citare Lallenatore nel pallone, commedia del 1984 con Lino Banfi nei panni dellallenatore della Longobarda? Il modulo 5-5-5 proposto da Oronzo Canà viene citato volentieri anche oggi che le battute diventano virali per mezzo dei social. Il film ebbe un successo tale che laffetto riscontrato dalle varie generazioni portò a un seguito nel 2008.

A intrecciare tifo e relazioni sentimentali fu invece Ultrà, film del 1991 con attori del calibro di Claudio Amendola, Gianmarco Tognazzi e Ricky Memphis, in cui cè anche la presenza di Massimo Ferrero, lattuale presidente della Sampdoria, nonché quella di Fabrizio Vidale, storico doppiatore di Oliver Hutton di Holly & Benji. Molto più incentrato sulla risata è stato Tifosi del 1999, che ha visto persino la partecipazione di Diego Armando Maradona: memorabile la scena in cui un tifoso del Napoli, interpretato da Nino DAngelo, si ritrova a svaligiare inconsapevolmente lappartamento del suo idolo, per poi rimettere tutto a posto dopo aver chiesto una foto a Diego.

Una delle produzioni estere più chiacchierate dei primi anni 2000 fu invece Sognando Beckham, la cui trama ha però ben poco a che vedere con lex campione del Manchester United. La storia ruota intorno alle vicende del calcio femminile e al desiderio di gloria di una giocatrice che ha in Beckham il proprio idolo. Più interessante Goal!, che narra la carriera di tale Santiago Munez, giovane promessa messicana che finisce con lessere ingaggiata dal Newcastle. Gli amanti della storia del calcio, però, avranno apprezzato ancora di più Pelè, basato sulla vita del talento brasiliano fino alla conquista del Mondiale con la maglia del Brasile.

Negli ultimi anni stanno andando di moda anche dei docufilm, delle specie di documentari che ripercorrono le carriere di grandi calciatori del passato. Ne è stato confezionato uno anche su Diego Armando Maradona, mentre in Italia è stato distribuito di recente quello su Francesco Totti, dal titolo Mi chiamo Francesco Totti: una pellicola che ha preceduto di qualche mese una serie tv e che ha fatto anche discutere. Totti parla infatti in prima persona per tutto il film e non risparmia qualche frecciatina ad alcune delle figure incontrate nel corso della sua vita calcistica, in primis il mister Luciano Spalletti.

Insomma, il calcio continua a svilupparsi e ad appassionare i tifosi anche attraverso dimensioni totalmente estranee al rettangolo verde. Evidentemente, negli anni a venire il cinema sfrutterà ancora di più il fenomeno del pallone. Come dimostrano le quote sul calcio e i videogame, passando per il fantacalcio e le figurine, linteresse degli amanti del pallone non si limita ai 90 minuti di una partita. Film, scommesse, giochi: quante sfaccettature potrà conoscere ancora il mondo dello sport?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta